Addio a Wintel, l’alleanza tra Microsoft e Intel si spezza?

Wintel

Sembra che Microsoft in quest’ultimo periodo stia prendendo le distanze da Intel, la famosa azienda produttrice di processori, e questo potrebbe portare allo scioglimento dell’accordo Wintel. L’azienda ha infatti espresso apertamente di voler portare Windows sui processori ARM, chip usati principalmente su smartphone, tablet e da poco tempo anche sui server. Nonostante attualmente non esistano ancora server ARM in grado di reggere il servizio cloud Azure, Microsoft sembra sempre più interessata a questi processori. Le intenzioni dell’azienda non sono però ancora molto chiare: infatti non è chiaro se Microsoft sia realmente interessata a questi chip o se la sua sia solamente una mossa commerciale necessaria ottenere migliori accordi con Intel per l’acquisto dei microprocessori.Wintel

 

Infatti l’azienda, come tutti gli altri colossi del mercato, compra i componenti da Intel per poi realizzare da sola i propri datacenter; di conseguenza con l’aumento dei cloud, aumenta anche la vendita dei processori. Eppure per molti la divisione da Intel non significa un vero e proprio abbandono da parte di Microsoft : per molti le collaborazioni con molte altre aziende di processori non è una cosa negativa per l’azienda, in quanto potrebbe portare una vera e propria rivoluzione nel mondo dell’informatica, grazie a nuovi device con il sistema operativo che ormai tutti noi conosciamo, Windows. Per avere ulteriori informazioni possiamo solamente aspettare le prossime settimane e vedere le mosse delle due aziende.

Tags:

  • Show Comments (0)

You May Also Like

Ticket BlizzCon: dettagli per il biglietto virtuale

Come saprete, fan di un qualsiasi gioco Blizzard, il 6 e 7 Novembre si terrà all’Anaheim Convention ...

The Legend of Zelda Breath of the Wild

L’analisi tecnica estesa su The Legend of Zelda Breath of the Wild

Con tanto di video gameplay pubblicato sul proprio canale YouTube, Digital Foundry ha analizzato ...