Cars 3: abbiamo incontrato il regista e il cast italiano del film

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nella giornata di ieri abbiamo partecipato all’anteprima e alla conferenza stampa di Cars 3 incontrando il regista e il cast italiano che presta le voci ai personaggi protagonisti del film.

L’evento tenutosi a Roma ha riunito sotto lo stesso tetto il regista Brian Fee e il producer Kevin Reher che hanno risposto alle domande dei colleghi riguardanti la nuova pellicola targata Disney Pixar. In attesa dell’uscita ufficiale qui in Italia vi parleremo di questa particolare esperienza nel nostro personale dietro alle quinte del film!

I due statunitensi hanno passato l’intera giornata accompagnati dal folto gruppo di doppiatori nostrani, che si sono a loro volta concessi a qualche domanda sulle loro esperienze in camera di doppiaggio. Tra questi, alla loro prima volta dietro il microfono (solo quello di doppiaggio però) abbiamo avuto il piacere di trovare il dinamico duo composto da J-Ax e La Pina. Sia il rapper che la speaker radiofonica, hanno infatti preso parte al film doppiando due nuovi personaggi completamente inediti e mai visti prima.

Tra i veterani presenti invece sin dal primo capitolo della trilogia notiamo il ritorno di Ugo Pagliai nel ruolo di Doc Hudson, mentore di Saetta McQueen ormai departito, ma sempre vivo e pronto ad assisterlo con qualche consiglio nei suoi ricordi. Di sicuro non mancheranno nemmeno altre vecchie conoscenze di Radiator Springs come: il migliore amico (ma prima di tutto fan) del protagonista, lo sgangherato carroattrezzi Cricchetto, sempre interpretato dall’inimitabile Marco Messeri; insieme al fido Luigi, doppiato da Marco della Noce; e all’immancabile Sabrina Ferilli nei panni della fidanzata Sally. Presenti all’appello anche l’oramai inconfondibile Pino Insegno, che presta anche qui la sua voce al maligno Chick Hicks; accompagnato nella telecronaca da Bob Cutlass e Darrell Cartrip; vociati rispettivamente da Gianfranco Mazzoni e Ivan Capelli. Insomma, un cast di tutta eccezione per questo terzo e forse ultimo capitolo della saga di corse animate che ha appassionato da più di dieci anni sia grandi che piccoli.

Per quanto riguarda gli estratti dell’intervista condotta agli ospiti presenti alla conferenza stampa, possiamo dire che nonostante nessuno si sia sbottonato troppo riguardo progetti successivi a questo, sono stati rivelati parecchi retroscena del film. Si è parlato molto riguardo il mondo del doppiaggio dove stando alle loro parole ogni attore presente nel cast originale è stato provinato solo tramite l’ascolto della propria voce e nient’altro. Siamo stati inoltre illuminati riguardo al fattore che ha reso possibile il ritorno di Paul Newman (scomparso poco dopo il primo film) al doppiaggio di Doc Hudson. Le registrazioni continue avvenute a microfono acceso durante le sue prime prove, hanno permesso di campionare molte frasi, poi riproposte in questo grande ritorno che renderà omaggio all’attore scomparso. Parlandone siamo anche risaliti allo scoprire di come sia avvenuta la nuova reinterpretazione di Lewis Hamilton (doppiato in italiano e in tedesco da Sebastian Vettel) che non accontentandosi del suo cameo in Cars 2 ha insistito per essere presente anche in questo. Il pilota è infatti riuscito a ritagliarsi il suo spazio anche qui, questa volta come voce di un navigatore (e aggirando così la sua impossibilità a comparire visto il suo precedente ruolo che lo rilegava ai circuiti europei). Kevin Reher ha parlato in particolare di come questo film in qualche modo rappresentasse anche la sua storia; di come dopo tanti anni di lavoro nel noto studio di animazione abbia trovato in Brian Fee il potenziale per portare avanti il progetto in modo più che soddisfacente. Una metafora che vi assicuriamo sarà il punto cardine del film che andrete a vedere.

Noi non aggiungiamo altro al riguardo, sperando che questo vi abbia incuriosito abbastanza da andare a vedere il film quando uscirà finalmente anche nel nostro paese. Detto questo vi ricordiamo che Cars 3 uscirà nelle sale italiane il prossimo 14 settembre (e con esso la nostra recensione).

Tags:

You May Also Like

Hands On Lantern – Romics 2016

        Nel corso del Romics 2016 di settembre-ottobre, giunto alla sua ventesima edizione, abbiamo avuto ...

One Piece Burning Blood

One Piece: Burning Blood un video ci mostra il sistema di combattimento

        L’erede di Dragon Ball torna ancora una volta a farci sognare: One Piece: Burning Blood è ...