Sea of Thieves torna a mostrarsi in un nuovo videodiario

Sea of Thieves

Sea of Thieves è sicuramente una delle esclusive Microsoft più attese dal pubblico per questo 2017 appena iniziato; dopo un lungo digiuno, il titolo a tema piratesco torna a mostrarsi in un nuovo videodiario condiviso in rete dalla compagnia britannica Rare (padre della trilogia Donkey Kong Country) e incentrato questa volta sulla struttura alla base del gioco e sulla cooperazione.

sea of thieves

Nel video che vi riportiamo in calce all’articolo, i senior designer Shelley e Andrew Preston ci spiegano l’utilizzo della mappa, elemento importante alla base di Sea of Thieves e sulla quale si fonda principalmente la cooperazione. Essa infatti non sarà accessibile da un menù o tramite un pulsante, ma sarà disposta su un tavolo all’interno del veliero dove solamente un giocatore potrà consultarla; tale giocatore dovrà poi impartire i comandi al timoniere spiegando a voce tutto quello che vede scritto sopra. Anche quando si giunge sulla terraferma, la mappa potrà essere vista da un solo giocatore, il quale potrà trasportarla con sé e fornirà le istruzioni agli altri in base a ciò che vede.

Una scelta davvero curiosa da parte degli sviluppatori ma che potrà risultare divertente e stimolante quando ci si imbatte nelle cacce al tesoro. E voi che cosa ne pensate? Ricordiamo che Sea of Thieves sarà atteso in un periodo non ancora definito del 2017 in esclusiva per Xbox One e PC e con il filmato seguente vi auguriamo una buona visione!

Tags:

  • Alessio "Lello" Lucherini

    Colui che ha zompato da una piattaforma all'altra e nel vero senso della parola. Perché iniziare dalla grande N per poi passare alla PS e infine giungere all'equilibrio tra le due parti ha rappresentato il suo stadio evolutivo nel mondo videoludico. Predilige gli scontri tra i classici Nintendo, lavora come esperto Evocatore sottopagato da Akras su Brave Frontier RPG e viaggia tra le mille avventure nel continente di Tamriel in cerca della saggezza, del potere e del coraggio... ah no quella è Hyrule. Però diciamocelo; alla fine per lui Tamriel e Hyrule sono come lo ying e lo yang, un dualismo alla quale difficilmente gli si può togliere dalla mente e dal cuore!

  • Show Comments (0)

You May Also Like

Super Smash Bros Logo

Smentita l’introduzione di Rayman in Super Smash Bros

Ricordate il rumor secondo la quale Rayman, la mascotte di Ubisoft, sarebbe stata introdotta ...

God of War

Santa Monica spiega la nuova inquadratura di God of War

Mihir Sheth e Jeet Shroff, rispettivamente technical designer e lead gameplay engineering di Sony Santa ...