fbpx

Sony Worldwide Studios – Ecco tutti gli studi First Party di Sony

Ecco tutti gli studi attualmente a lavoro sotto l'ala di Sony

Con una carriera iniziata nel 1994 grazie a PlayStation 1, Sony è oramai parte integrante del videoludico senza alcuna ombra di dubbio. Parliamo anzi della società attualmente più di successo per quel che riguarda il mondo delle console, in quanto tutte le sue altre divisioni sono fortemente dipendenti dal successo Sony Interactive Entertainment. A garantire questa notorietà non ci sono però solamente le milioni di PlayStation vendute, bensì anche le centinaia d’esclusive di pregio prodotte in questi anni grazie ai Sony Worldwide Studios.

Più propriamente definiti SIE Worldwide Studios (Sony Interactive Entertainment Worldwide Studios), parliamo di tutte le software house che per un motivo o per un altro sono state acquisite da Sony, e operano di conseguenza sotto l’ala di quest’ultima garantendosi la sua costante presenza come foraggiatrice e publisher. Nonostante Xbox sia stata negli ultimi anni molto attenta alla pubblicizzazione degli Xbox Game Studios, Sony si è sempre focalizzata molto più sui titoli in uscita che sugli autori alle loro spalle.

Questi studi garantiscono però a conti fatti il successo della casa di Kyoto, la quale ha sempre basato fortemente le sue politiche sull’uscita di giochi in esclusiva per le proprie piattaforme. Quest’oggi abbiamo voluto raggruppare tutti i Sony Worldwide Studios per descriverne brevemente la storia che li ha portati in questa grande famiglia, citandovi ovviamente le loro opere di maggior successo… continuate a leggere per saperne di più!

Polyphony Digital

Gran Turismo Sport

Polyphony Digital nasce nel 1998 sotto il nome Polys Entertainment con sede a Tokyo. Dopo aver sviluppato due progetti minori si affaccia al brand di Gran Turismo con il primo capitolo della serie, riscuotendo un successo enorme. Parliamo di un titolo uscito su PlayStation 1, in quanto questa software house è nata direttamente sotto l’ala dei Sony Worldwide Studios. Si è sempre preoccupata nel corso di questi anni del suo brand di Gran Turismo, ormai conosciuto globalmente.

Polyphony Digital ha una cadenza di pubblicazione approssimativamente di circa 3 o 4 anni e l’ultimo Gran Turismo Sport è uscito nell’ormai lontano 2017. Non è quindi difficile pensare che la software house sia al lavoro su un prossimo capitolo per questa IP, il quale potrebbe uscire su PlayStation 5.

Guerrilla Games

horizon: zero dawnGuerrilla Games nasce nel 2000 sotto il nome di Lost Boys con sede ad Amsterdam, dall’unione di tre piccoli studi. Nel 2003 viene acquisita da Media Republic e rinominata con la sua attuale denominazione. Entra a far parte nello stesso anno dei Sony Worldwide Studios. La software house si è occupata dal 2004 della serie di Killzone, fino a quando nel 2017 non ha sfornato il suo capolavoro open world Horizon Zero Dawn, il quale l’ha portata su un nuovo livello.

Guerrilla Games si è anche occupata dello sviluppo del Decima Engine, utilizzato per la creazione di Death Stranding. Attualmente la società è con ottime probabilità a lavoro su Horizon Zero Dawn 2, in quanto confermò che avrebbe iniziato a sviluppare quest’ultimo se il primo capitolo avesse avuto successo.

Media Molecule

DreamsMedia Molecule nasce nel 2006 con sede a Guildford, e pubblica nel 2008 l’esclusiva Playstation 3 Little Big Planet. Entra a far parte nel 2010 dei Sony Worldwide Studios, e continua a sviluppare la sua IP per poi passare a Tearaway su PS Vita. Dopo aver pubblicato nel 2015 la remastered per PS4 chiamata Tearaway Unfolded inizia a lavorare su Dreams, un titolo che permette agli utenti di creare vere e proprie esperienze ludiche, una produzione tuttora molto giocato nella sua fase di Early Acess.

London Studio

blood & truth

London Studio nasce nel 2002 come membro dei Sony Worldwide Studio con sede a Londra, e si configura attualmente come la software house più grande di Sony. La sua creazione è avvenuta attraverso la fusione dei Camden Studio (Wipeout) e del Team Soho (The Gateway). London Studio ha lavorato nel corso degli anni all’IP di SingStar e al recente Blood & Truth per PlayStation VR, oltre che alla particolare avventura grafica Erica. Gli attuali piani di questo sviluppatore non sono attualmente noti, anche se potrebbero presto essere svelati.

Manchester Studio

playstationvr2

Manchester Studio nasce nel 2015 con sede a Manchester e si è occupata fino ad oggi “solamente” del PlayStation VR e del supporto software per quest’ultimo. Non è chiaro cosa il Manchester Studio stia attualmente sviluppando, anche se potrebbe trattarsi con buone probabilità di un nuovo modello del visore in arrivo per la prossima generazione.

Japan Studio SHADOW OF THE COLOSSUS

I Japan Studio nascono come membri dei Sony Worldwide Studio nel 1993, con sede a Tokyo. Parliamo degli autori di opere esclusive PlayStation come Knack ed Everybody’s Golf VR. In questo gruppo sono inclusi tre studi di Sony tutt’altro che secondari.

  • Siren: autore dell’IP di Siren e Gravity Rush.
  • Asobi Team: autore di The Playroom e di Astro Bot Rescue Mission.
  • Team ICO: studio di sviluppo guidato da Fumito Ueda ed autore di ICO, Shadow of the Colossus (e remake), e The Last Guardian.

Insomniac Games

marvels-spidermanInsomniac Games nasce nel 1994 con sede a Burbank, e si occupa nel corso degli anni delle saghe di Spyro e Ratchet & Clank. Nel 2014 sviluppa l’esclusiva Microsoft Sunset Overdrive e nel 2018 torna dalle parti di Sony con Marvel’s Spiderman. Ad agosto dello scorso anno Insomniac Games è entrata a far parte dei Sony Worldwide Studio, ed è chiaro che questa talentuosa software house fosse contesa tra Xbox e PlayStation. Proprio quest’ultima è riuscita a vincere la piccola grande battaglia che ha infiammato i social, finendo con l’accaparrarsela. Non è al giorno d’oggi chiaro a cosa Insomniac Games stia lavorando anche se i rumor preponderebbero verso un sequel di Marvel’s Spiderman.

Naughty Dog

the last of us parte 2Naughty Dog nasce nel 1984 da due sviluppatori indipendenti sotto il nome di Jam Software. Dopo diversi progetti minori si affaccia a Crash Bandicoot per poi entrare a far parte dei Sony Worldwide Studio spostandosi a Santa Monica. Purtroppo non poté più lavorare a quest’IP in quanto non ne deteneva i diritti, finiti negli anni nelle mani di Universal Pictures. Sviluppò quindi l’acclamatissima saga di Jak & Dexter, per poi affacciarsi sul progetto PlayStation 3 Uncharted.

Dopo aver sviluppato nel 2013 il primo The Last of Us, questa software house ha confermato al mondo di essere una delle più talentuose in circolazione, ed il sequel The Last of Us: Part 2 è uno dei giochi più attesi del 2020.

Bend StudioBend Studio

Bend Studio nasce nel 1993 con sede in Oregon e dopo aver sviluppato Bubsy 3D ed il primo capitolo della sua IP Syphon Philter entra a far parte dei Sony Worldwide Studios. Continua il suo progetto con ben 5 episodi ed approda poi sul territorio di PS Vita con due capitoli di Uncharted, per poi dedicarsi al recente Days Gone. Il titolo ha spezzato a metà la critica in quanto Bend Studio ha portato sul mercato un prodotto di qualità ma non perfetto: speriamo che la software house possa far meglio con il secondo capitolo!

Santa Monica StudioGod of War

Santa Monica Studio viene fondata già come membro dei Sony Worldwide Studios nel 1999 con sede a Los Angeles, a discapito del nome. Diventa subito nota per la serie di God of War nel 2005 e si è occupata di quest’ultima fino al reboot del 2018 per PS4, il quale ha vinto il Game of the Year 2018. Attualmente Santa Monica Studio è con ottime probabilità impegnata nello sviluppo del sequel di God of War, che dovrebbe arrivare di conseguenza nel corso della prossima generazione.

Sucker Punch

infamous

Sucker Punch nasce nel 1997 come una società indipendente, con sede a Bellevue. Si occupa inizialmente dell’IP di Sly Cooper ed in seguito della serie di Infamous. Dopo l’uscita del secondo capitolo entra a far parte dei Sony Worldwide Studios. Con l’uscita di Infamous: Second Son, Sucker Punch sparisce dai riflettori per poi tornare dopo qualche anno con l’annuncio di Ghost of Tsushima, un misterioso titolo che vedremo probabilmente per la fine del 2020.

San Diego Studio

MLB 19

San Diego Studio viene fondata da Sony nel 2001 come membro dei Sony Worldwide Studios con sede a San Diego. Si è occupata nel corso degli anni di vari progetti minori, continuando però a sviluppare ogni anno la serie di MLB, poco conosciuta in Italia. Nel 2017 finalizza lo sviluppo del particolarissimo sparatutto arena Drawn to Death e del titolo VR StarBlood Arena. Attualmente è al lavoro su MLB The Show 20 e non ci sono rumor riguardanti ulteriori progetti.

Pixelopus

Concrete GeniePixelopus nasce nel 2014 già come membro dei Sony Worldwide Studios con sede a San Mateo e si occupa dello sviluppo del controverso Entwined. Nel 2019 ha pubblicato Concrete Genie, titolo molto atteso che non è però stato al meglio recepito dalla critica. Attualmente i piani dello studio non sono pubblici, anche se potrebbe anch’esso essere al lavoro su un progetto per PlayStation 5.

San Mateo Studio Farpoint

San Mateo Studio nasce nel 1998 con sede a San Mateo come studio di supporto per gli altri Sony Worldwide Studios. Ha lavorato a moltissime esclusive Sony tripla A come ad esempio le saghe di Syphon Filter, Jak & Dexter, Resistance ed Uncharted, oltre che a singoli titoli come Farpoint VR e Marvel’s Spiderman. Non è attualmente noto a cosa stia lavorando, ma è piuttosto palese che quest’ultima stia favorendo un progetto in arrivo per la prossima generazione.

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...