fbpx

6: Siege – The Board Game, le novità a due giorni dalla fine campagna

Facciamo un recap sulla campagna Kickstarter di 6: Siege - The Board Game, il nuovo gioco da tavolo basato sullo sparatutto di casa Ubisoft.

  • Home
  • Board
  • Speciale
  • 6: Siege – The Board Game, le novità a due giorni dalla fine campagna

Siamo ormai quasi giunti alla conclusione della campagna Kickstarter di 6: Siege – The Board Game. Il gioco da tavolo sviluppato da Mythic Games, in collaborazione con Ubisoft, vede ormai la fine del progetto crowdfunding nel giro delle prossime 48 ore. Il titolo ha saputo senza dubbio far parlare di sé nel corso di questi mesi, andiamo quindi a fare un riassunto e a dare un nostro parere conclusivo sulla raccolta fondi.

Un risultato ben oltre le aspettative

Partiamo direttamente col risultato, la campagna Kickstarter ha riscosso un enorme successo dal pubblico, attirando molti donatori da tutto il mondo. Se da una parte era abbastanza intuibile che ci sarebbero stati tanti sostenitori visto quanto è ampia la community di appassionati di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege, lo sparatutto di casa Ubisoft, dall’altro lato nessuno si aspettava un successo di tale portata. Infatti, a discapito dei $100.000 dollari richiesti per attuare il progetto, la cifra raggiunta attualmente si aggira intorno a $1.170.000, e non fa che aumentare!


6 Siege -The Board Game

Un risultato del genere rispecchia l’enorme aspettativa che il pubblico ha nei confronti di questo gioco, e infatti questa è stata già in parte ripagata con le varie aggiunte che sono state fatte durante queste settimane, come per esempio le 4 mappe extra e le espansioni che sono già state create e rese disponibili – ad ora 5 per i personaggi ed 1 per miniature di arredi e blocchi extra. Gli operatori oltretutto, tramite i dlc, sono già stati praticamente inseriti tutti nel gioco, quindi ognuno avrà la possibilità di utilizzare il suo preferito in partita.

Una grande attenzione per i piccoli dettagli

Oltre a questo, Mythic Games ha inserito degli unlock giornalieri, al posto dei classici stretch goals, rivelati durante la campagna Kickstarter per ricompensare il grande successo di 6: Siege – The Board Game, che ad oggi hanno migliorato praticamente tutte le varie miniature secondarie e i token presenti nella scatola, rendendo le partite molto più belle sia da vedere, sia da giocare. Ne mancano ancora due da sbloccare, chissà quale sorpresa finale ci hanno riservato gli autori. Inoltre, tramite dei “duelli” svolti con dei sondaggi online, sono state rilasciate anche delle miniature alternative di alcuni operatori in gioco, così da aggiungere più possibilità di personalizzazione per ogni giocatore.

6-siege-kickstarter

Se poi tutta questa attenzione al dettaglio la uniamo a delle piccole chicche disponibili per coloro che volevano avere qualche accessorio particolare in più, come per esempio il vassoio per lanciare i dadi, o il puntatore laser per vedere meglio le linee di tiro delle varie miniature durante la partita, possiamo affermare senza ombra di dubbio come, a livello visivo, questo nuovo 6: Siege – The Board Game sia veramente molto interessante e meritevole di lode.

6: Siege – The Board Game ci ha davvero sorpresi

Anche dal punto di vista del gioco vero e proprio e delle meccaniche in generale il titolo non ci ha delusi, mostrando come ci sia stato molto impegno nel cercare di trasporre tutte le meccaniche del videogioco sulla versione da tavolo. Impegno che è stato ripagato dato che le partite risultano essere molto emozionanti e divertenti, cambiando ogni volta e non annoiando praticamente mai se si è degli appassionati dei giochi di tattica. Ma su questo argomento abbiamo scritto una recensione con tutti i nostri pensieri a riguardo, che vi invitiamo a leggere qualora voleste conoscere meglio il gioco.

In conclusione possiamo affermare che la campagna Kickstarter di 6: Siege – The Board Game non solo è stata un enorme successo, ma potrebbe essere stata anche la spinta necessaria che porterà Mythic Games a collaborare con altre case di sviluppo e dare vita ad altri giochi da tavolo basati su videogiochi di successo, e riuscire poi a farne dei best-seller del genere. Magari la prossima volta potrebbero creare un progetto basato su un titolo del passato. E voi, quale gioco vorreste vedere trasposto in un board game?

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...