8 Film e Serie Tv per festeggiare al meglio San Valentino

8 Film e Serie Tv per festeggiare al meglio San Valentino

San Valentino è oramai alle porte! Scopriamo insieme quali film e serie tv guardare in occasione della giornata più amata dalle coppie.

Ancora una volta, la giornata degli innamorati si avvicina inesorabile. Il 14 febbraio sarà infatti il giorno di San Valentino, 24 ore interamente dedicate a tutte le coppie sparse in ogni angolo del mondo, e tutti si stanno preparando a modo loro per l’imminente evento. Che si parli di una cena galante, una gita in campagna o di un qualche viaggio attentamente programmato, le possibilità per godersi questa famosa giornata sicuramente non mancano. In molti, però, hanno spesso ritenuto la serata di San Valentino come l’occasione perfetta per guardare un film o una serie TV a tema insieme alla propria dolce metà, e con l’avvento dello streaming, oggi è possibile entrare facilmente in contatto con una moltitudine infinita d’opere perfette per ogni occasione. Visto che però il catalogo che vi si potrebbe parare innanzi appare potenzialmente sconfinato, abbiamo deciso di darvi una mano nella scelta dell’opera ideale – tra produzioni disponibili in streaming, in home-video o al cinema – per potervi gustare al meglio questa romantica serata.

Your Name (Netflix)

Per la regia di Makoto Shinkai (già famoso per aver portato alla luce opere quali 5 Centimetri al Secondo e Il Giardino delle Parole), il film animato Your Name si rivela un’opera fresca e intrigante, capace di tenere incollati allo schermo senza offrire un singolo istante di respiro grazie a un’idea accattivante che riesce a dare il meglio di sé tramite la presenza di personaggi carismatici e mai banali. L’opera narra le vicende di Mitsuha, ragazza che vive a Itomori e che ogni notte sogna di essere un ragazzo che vive a Tokyo, ovvero Taki, ragazzo di città che a sua volta ogni notte sogna di essere una ragazza in un paesino tradizionale in montagna. I due, inizialmente divertiti dalla situazione, scopriranno ben presto che l’esperienza di vivere nel corpo dell’altro è reale, una situazione che li porterà a conoscersi sempre meglio, un sogno alla volta.

Equals (Home Video)

Riprendendo quell’idea di base che fece il successo di Equilibrium, Drake Doremus porta alla luce un film sci-fi dal gusto spiccatamente romantico dove però è proprio la mancanza di sentimenti a farla da padrone, un potente controsenso attraverso il quale viene messa in scena un’opera che pur sapendo di già visto, convince ed ammalia lo spettatore. In una società denominata Collettivo vivono infatti gli “eguali”, umani che a seguito di vari esperimenti hanno perso la capacità di provare sentimenti, una condizione pensata per portare alla concretizzazione di una società perfetta, priva di violenza ed equilibrata in ogni suo aspetto. L’amore non è però qualcosa che si può semplicemente prendere e nascondere in un cassetto, e quando uno strano virus inizia a risvegliare emozioni dimenticate, due residenti dell’insediamento, Silas (Nicholas Hoult) e Nia (Kristen Stewart), dovranno fare i conti con le proprie emozioni.

Gli Anni più Belli (Cinema)

Nei primi anni Ottanta, quattro ragazzi s’incontrano per caso e stringono tra loro un forte legame che però verrà messo a dura prova da 40 anni d’eventi storici e personali. Dalla caduta del muro di Berlino alle Torri Gemelle fino agli eventi di Mani Pulite, questi sono solo alcuni degli accadimenti che si pareranno innanzi a Giulio, Paolo, Riccardo e Gemma, eventi che stravolgeranno per sempre le loro vite ma che al contempo li guideranno nel proprio processo di crescita, così da capire cosa conti davvero nella vita. Da questo punto di partenza, Gabriele Muccino porta alla luce un dramma sentimentale sfaccettato e pregno di significato che riesce a dare il meglio di sé grazie alla prova attoriale di Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart e Claudio Santamaria, una storia fatta di successi e fallimenti nel cuore di un paese tanto splendido quanto insidioso.

The Marvelous Mrs. Maisel (Prime Video)

Quella di The Marvelous Mrs. Maisel è indubbiamente una delle produzioni più apprezzate e chiacchierate tra quelle disponibili nell’offerta di Amazon Prime Video, meritevole di essere uscita vincitrice dai Golden Globes e dai SAG Awards. La serie televisiva statunitense creata da Amy Sherman-Palladino si configura infatti come una commedia vivace e accattivante – dove però non si disdegnano momenti più spiccatamente drammatici – che nel corso delle tre stagioni finora disponibili ha saputo conquistare milioni di spettatori, in particolar modo grazie a un grandioso cast che può contare su Rachel Brosnahan, Michael Zegen, Alex Borstein, Tony Shalhoub e Marin Hinkle, nomi altisonanti che hanno indubbiamente contribuito al successo della serie.

Mr & Mrs Smith (Netflix)

Parlando di film da dover vedere a San Valentino, è impossibile non citare quella perla conosciuta come Mr & Mrs Smith, commedia carica d’azione con cui il regista Doug Liman ha voluto spezzare quel tradizionale sentimentalismo smielato a cui ci siamo abituati in anni e anni di cinematografia. Due spietati killer impersonati da Brad Pitt e Angelina Jolie, una famiglia felice e una pericolosa rivelazione sono gli ingredienti per un’opera esplosiva, che tra proiettili ed esplosioni non disdegna neanche qualche gustosa e ammaliante risata. Nonostante si parli di una produzione targata 2005, quello che vivrete sarà un viaggio ancora godibilissimo e anzi, per molti versi capace di mandare a gambe all’aria tante produzioni odierne incapaci di mostrare quel carisma e cinismo proprio della creatura targata Liman.

Fireworks (Home Video)

I fuochi d’artificio vanno guardati dal basso o di lato? Mentre un gruppo di amici si organizza per trovare la risposta in occasione del locale festival sportivo, Norimichi riceve l’inaspettato invito a scappare di casa da parte delle compagna di classe Nazuna della quale è infatuato. Ancora una volta, ci troviamo innanzi a una pellicola animata ricca di spessore e sentimento che riesce a tenere alta l’attenzione del pubblico grazie a un’avventura ricca di risvolti inaspettati. Ispirata all’omonimo film del 1993 targato Shunji Iwai, la creatura diretta da Akiyuki Shinbo e Nobuyuki Takeuchi è un capolavoro pirotecnico di sentimenti capaci di strappare dolci risate affiancate da momenti in cui riflettere sulle proprie scelte, una produzione di gran livello che ha saputo colpire critica e pubblico anche grazie a un lavoro d’animazione d’incredibile spessore.

Un Valzer tra gli Scaffali (Cinema)

Tratto dal racconto di Clemens Meyer, Un Valzer tra gli Scaffali si configura come un intrigante dramma portato alla luce grazie al regista Thomas Stuber che punta a narrare la complessità dell’amore tra gli scaffali di un supermercato. È infatti proprio in questo inusuale luogo che il nuovo dipendente Christian (Franz Rogowski) incontra Marion (Sandra Hüller), responsabile del reparto dolci, di cui s’innamora perdutamente. La ragazza è però sposata e quando la voce sugli ultimi eventi comincia a spargersi tra i colleghi, la situazione andrà facendosi sempre più insostenibile per Christian. Partendo da queste basi, la pellicola punta a mettere in mostra quella vita ripetitiva e monotona che tanti lavoratori devono affrontare dove però l’inaspettato è sempre in agguato. Dignità, sincerità, amicizia e amore sono solo alcuni dei temi che Un Valzer tra gli Scaffali riesce a trattare con indomita forza, catalizzando l’attenzione su un rapporto basato sui sacrifici e che potrebbe portare a un nulla di fatto.

The Millionaire (Home Video)

A Mumbai, il diciottenne musulmano Jamal Malik (Dev Patel) si trova innanzi a una situazione più unica che rara. Egli si è infatti ritrovato come protagonista assoluto del quiz televisivo “Chi vuol essere milionario?” e una sola domanda lo separa da una vera fortuna, ovvero un premio di venti milioni di rupie. La pellicola drammatica di Danny Boyle è un piccolo gioiello che si muove nei meandri dell’animo umano per presentarci una vita fatta di sogni e speranze disilluse, scontratesi con l’amara verità di un mondo dove puntare alle stelle non è possibile. Grazie a un lavoro attoriale di gran pregio, The Millionaire ci presenta una storia appassionante e carica di pathos dove sono i sentimenti a farla da padrone, un viaggio che non concede un istante di respiro tramite una sceneggiatura sempre incalzante e personaggi ben delineati. Se non avete mai avuto l’occasione di visionare la creatura di Boyle, questo San Valentino potrebbe rappresentare l’occasione perfetta per rimediare.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...