Activision Blizzard, parlano gli azionisti: "il CEO Bobby Kotick deve dimettersi"

Activision Blizzard, parlano gli azionisti: “il CEO Bobby Kotick deve dimettersi”

Un gruppo di azionisti ha chiesto le dimissioni del CEO di Activision Blizzard Bobby Kotick, a seguito dello scandalo sulle molestie sul lavoro.

  • Home
  • Games
  • News
  • Activision Blizzard, parlano gli azionisti: “il CEO Bobby Kotick deve dimettersi”

Stando a un articolo del Washington Postun gruppo di azionisti ha ufficialmente chiesto le dimissioni del CEO di Activision Blizzard Bobby Kotick, insieme alla richieasta di ritiro entro il 31 dicembre dei due direttori più anziani del consiglio, Brian Kelly e Robert Morgado. Tale informazione arriva a poche ore dalla decisione, del consiglio d’amministrazione, di dare fiducia allo stesso Kotick.

Dopo le recenti dimissioni di Jen Oneal da leader dell’aziendaarriva ora la richiesta di dimissioni dello stesso CEO di Activision Blizzard, da parte di un gruppo di azionisti che possiede 4,8 miliardi di azioni. Tale decisione è stata presa dopo una news, apparsa sul Wall Street Journal, in cui si evidenziava come Kotick avrebbe saputo delle molestie ma non avrebbe informato il consiglio d’amministrazione.

Le dichiarazioni del gruppo di azionisti inviate al Washington Post sono, tradotte in italiano, le seguenti:

In contrasto con le dichiarazioni passate dell’azienda, il CEO Bobby Kotick era a conoscenza di molti incidenti di molestie sessuali, aggressioni sessuali e discriminazione di genere ad Activision Blizzard, ma non è riuscito a garantire che i dirigenti e i manager responsabili fossero licenziati o a riconoscere e affrontare la natura sistematica della cultura ostile del posto di lavoro della società.

Inoltre il gruppo, capeggiato dal gruppo d’investimento Strategic Organizing Center (SOC), ha poi dichiarato che qualora Kelly e Morgado non decidano di ritirarsi, il gruppo non voterà per la rielezione degli attuali direttori del consiglio. Tale voto si terrà il prossimo giugno e SOC solleciterà anche altri azionisti a fare altrettanto.

Il direttore esecutivo del SOC Dieter Waizenegger ha così dichiarato in una recente intervista:

Dopo le nuove rivelazioni, è chiaro che l’attuale leadership ha ripetutamente fallito nel sostenere un luogo di lavoro sicuro – una funzione fondamentale del loro lavoro. Activision Blizzard ha bisogno di un nuovo CEO, di un presidente del consiglio e di un direttore indipendente con l’esperienza, l’abilità e la convinzione di cambiare veramente la cultura dell’azienda. Abbiamo davvero bisogno di un pulsante di reset nel consiglio di amministrazione.

Activision Blizzard non ha, al momento, rilasciato dichiarazioni ufficiali dopo la richiesta delle dimissioni del CEO Bobby Kotick da parte di un gruppo di azionisti.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...