fbpx

Amazon Games apre un nuovo studio a Montreal, nel team diversi ex-dipendenti di Ubisoft

Amazon Games Studios ha aperto una nuova sede a Montreal, nella quale un team composto da molti ex-dipendenti di Ubisoft sono a lavoro su una

  • Home
  • Games
  • News
  • Amazon Games apre un nuovo studio a Montreal, nel team diversi ex-dipendenti di Ubisoft

Dopo aver voluto scommettere sulla tecnologia del cloud-gaming con il progetto Amazon Luna, il colosso dell’e-commerce sta ancora spingendo molto verso una sua imposizione anche nell’industria dei videogiochi ed è notizia di oggi l’apertura di un nuovo studio di Amazon Games a Montreal, in Canada. In questa nuova e quarta sede del dipartimento dedicato al gaming della multinazionale americana, che per la prima volta si spinge al di fuori del territorio statunitense, è già stato formato un team di esperti e veterani del settore, tra cui diversi designer e programmatori che hanno lavorato a Rainbow Six Siege che hanno deciso di cimentarsi in questa nuova avventura.

Il nuovo progetto che sarà sviluppato all’interno di questo nuovo studio sarà una nuova IP basata molto sul multiplayer online, perciò l’esperienza che questi ex-dipendenti di Ubisoft hanno coltivato con lo sviluppo dello sparatutto targato Tom Clancy tornerà sicuramente utile per la creazione di questo nuovo titolo, di cui purtroppo non si sa ancora niente a riguardo. Tra questi volti noti dell’industria troviamo anche Xavier Marquis, direttore creativo di questo nuovo gioco degli Amazon Games Studios, che si è detto assolutamente emozionato dal poter lavorare con la libertà creativa che offre questo nuovo studio e che grazie agli otto anni di esperienza coltivata da lui e dal suo team con Rainbow Six Siege sapranno sicuramente regalare ai fan e agli appassionati un’esperienza di gioco che certamente non li deluderà.


Nonostante gli insuccessi nati dagli scorsi lavori degli Amazon Games Studios, come per esempio i progetti Breakaway o Crucible in May (entrambi cancellati), l’esperienza di questo nuovo studio canadese potrebbe davvero permettere a questa gigantesca azienda di fare un definitivo salto di qualità nell’industria videoludica, dopo essersi imposta come leader sia nell’e-commerce che per quanto riguarda le produzione televisive o cinematografiche. Per ora non possiamo fare altro se non aspettare per scoprire cosa avrà in serbo per noi questo studio, che potrebbe rivelare ulteriori informazioni sulla loro nuova IP multiplayer proprio in concomitanza con il prossimo E3 2021.

Fonte:

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...