Animal Crossing: New Horizons, tutti i dettagli dal Nintendo Direct

Animal Crossing: New Horizons, tutti i dettagli dal Nintendo Direct

Nel corso dell'ultimo Nintendo Direct sono stati svelati alcuni importanti dettagli su Animal Crossing: New Horizons, atteso titolo in arrivo il

  • Home
  • Games
  • News
  • Animal Crossing: New Horizons, tutti i dettagli dal Nintendo Direct

Alle ore 15:00 di oggi, 20 febbraio, si è svolto l’atteso Nintendo Direct dedicato ad Animal Crossing: New Horizons, nuovo capitolo dell’iconica serie che arriverà il prossimo 20 marzo. L’evento è durato all’incirca 25 minuti e ci ha dato la possibilità di conoscere qualcosa in più sul titolo sviluppato da Nintendo in esclusiva per Switch con tutte le informazioni sul Pacchetto isola deserta di Nook Inc.! Buttiamoci dunque alla scoperta di tutti i dettagli rilasciati nel corso del Nintendo Direct!

L’isola deserta di Nook Inc.

L’evento è iniziato con un breve ripasso su tutto ciò che già conoscevamo sul Pacchetto isola deserta di Nook Inc.: sarà possibile scegliere la propria destinazione, tra emisfero boreale e australe. Una volta giunti sul luogo, e piantata la propria tenda, inizia l’avventura. Particolare accento è stato posto sulla meccanica che riguarda le stagioni dinamiche. In base al luogo e al mese in cui ci troviamo, l’ambiente di gioco subirà delle modifiche atmosferiche: per esempio, nel corso dell’inverno il mondo sarà innevato, in primavera troveremo campi fioriti e così via. Le modifiche non sono solo a livello estetico, ma anche e soprattutto per quanto concerne il gameplay; ogni stagione permetterà infatti di eseguire alcune specifiche attività.

Il Centro Servizi è una delle due strutture che saranno presenti in Animal Crossing: New Horizons. È possibile accedere a questa specifica area in ogni momento della giornata, per poter usufruire delle varie possibilità offerte. Troviamo in primo luogo la compravendita di beni, per poi passare all’ottenimento di utili suggerimenti. Grazie a dei corsi gratuiti sarà possibile realizzare degli oggetti, utilizzando le opportune materie prime e personalizzare i design degli oggetti con un apposito tool. La seconda struttura è invece l’Areoporto, e anche in questo caso si tratta di un luogo aperto per l’intera durata della giornata. Attraverso la connessione di rete o il wireless locale sarà possibile invitare altri giocatori ad unirsi alla propria partita, fino a un totale di 8 abitanti totali. All’interno dell’edificio è inoltre possibile inviare messaggi personalizzati ad altri giocatori.

I servizi di Animal Crossing: New Horizons

La Nook Inc. mette a disposizione dei propri cittadini alcuni importanti servizi. Primo fra tutti è il Nook Phone, che contiene alcune applicazioni, come la fotocamera e il meteo, ma che verrà aggiornato continuamente per permettere ai giocatori di ovviare ad ogni bisogno sull’isola. Il secondo servizio è ricoperto dal comunicato isolano: il presidente Nook farà un discorso giornaliero, riportando tutte le novità e alcuni consigli su come affrontare la vita sull’isola. Il terzo servizio è il programma miglia di Nook, che introduce una serie di obiettivi da portare a termine e dedicati a varie attività quali, per esempio, alla pesca. Il quarto servizio è all’effettivo riassumibile in una companion app scaricabile gratuitamente su smartphone che permetterà di fruire in maniera migliore dell’esperienza. Sarà infatti possibile scambiare dei messaggi audio tra giocatori, o utilizzare la tastiera del telefono per scrivere in maniera più veloce nelle chat. Inoltre, grazie allo scan degli appositi QR Code, Nintendo ha deciso di permettere il porting dei design fra i capitoli di Animal Crossing già rilasciati e Animal Crossing: New Horizons.
La seconda fase del Nintendo Direct ha invece svelato alcuni nuovi contenuti. Sarà possibile invitare nuovi abitanti sull’isola e, soprattutto, verranno introdotte nuove strutture come un museo, dei negozi in cui sarà possibile acquistare beni non craftabili, una sartoria e un campeggio. Arriveranno anche visitatori di ogni tipo, con cui sarà possibile interagire. Questi visitatori saranno, per esempio, negozianti ambulanti, dai quali sarà possibile acquistare oggetti unici. Saranno inoltre presenti aggiornamenti gratuiti dedicati alle varie festività, come Natale o Halloween. L’isola di gioco sarà completamente modificabile, costruendo ponti, rampe e strade per permettere ai cittadini di muoversi. Sarà possibile anche costruire e modificare rilievi, creare cascate a tanto altro ancora.
Nella terza parte del Direct su Animal Crossing: New Horizons, Nintendo ha approfondito alcuni dettagli relativi alle possibilità del multiplayer. Sembra infatti che su una singola console sia possibile condividere la propria isola con un totale di 8 giocatori, e che ben 4 di questi possano giocare in contemporanea nella stessa sessione. Sarà quindi possibile condividere la propria isola con tutta la famiglia, usando la stessa Nintendo Switch in momenti diversi. Tuttavia, ogni Nintendo Switch potrà supportare solamente una singola isola, anche nel caso in cui vengano inserite diverse copie del gioco, e non sarà quindi possibile iniziare e salvare ulteriori campagne. Animal Crossing: New Horizons non sarà compatibile con il salvataggio in cloud di Nintendo Switch Online, ma in futuro verrà comunque implementata la possibilità di salvare i dati di gioco su dei server dedicati. Saranno inoltre supportati gli amiibo.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...