fbpx

Assassin’s Creed Valhalla: nuove informazioni su Ragnar Lothbrok dall’ultimo trailer

L'ultimo filmato del gioco rilasciato ha svelato nuove informazioni su questo interessante personaggio
  • Games
  • News
  • Assassin’s Creed Valhalla: nuove informazioni su Ragnar Lothbrok dall’ultimo trailer

Il semi-leggendario realmente esistito Ragnar Lothbrok avrà un ruolo in Assassin’s Creed Valhalla, come rivelato da un nuovo trailer. Nel corso del gioco, il protagonista Eivor dovrà affrontare sei dei più forti alleati di Lothbrok, noti come Drengr. Come con la maggior parte dei giochi della serie, Assassin’s Creed Valhalla consentirà probabilmente ai giocatori di incontrare una serie di personaggi storici famosi: non dovrebbe dunque sorprendere la comparsa di Lothbrok, uno dei più famosi re vichinghi. Nonsotante ciò, l’inclusione di Lothbrok è leggermente diversa; sostanzialmente è già morto quando inizia il gioco. Ciò significa che i giocatori impareranno la sua vita e i suoi risultati indirettamente, attraverso le storie che altri raccontano su di lui.

Al tempo di Assassin’s Creed Valhalla, Lothbrok è morto dopo essere stato gettato in una fossa di serpenti dai suoi nemici. Sei dei suoi seguaci, conosciuti come Drengr, credono che li aspetti nel Valhalla. Per unirsi a lui lì, i Drengr cercano di morire in gloriose battaglie, ed è qui che entra in gioco Eivor: lui avrà la possibilità di parlare a ciascuno dei Drengr del loro leader caduto, della sua vita e della sua morte. Eivor combatterà quindi fino alla morte ciascuno dei Drengr, permettendo loro di soddisfare i loro desideri di morire in battaglia. Secondo Darby McDevitt, il direttore narrativo del gioco, Eivor non incontrerà i Drengr durante la storia principale. Come altri nemici rivelati nello stesso trailer, il Drengr aspetterà in tutto il mondo che i giocatori lo scoprano. Dato che Assassin’s Creed Valhalla si concentra sugli “eventi mondiali” al posto delle tradizionali missioni secondarie, il Drengr probabilmente non sarà associato alle missioni secondarie. Ciò potrebbe renderli più difficili da trovare, poiché i giocatori potrebbero altrimenti inciampare in loro durante il completamento delle missioni secondarie.

La serie di Assassin’s Creed si è sempre concentrata sull’immersione storica e l’ultimo gioco non fa eccezione e la rivelazione del Drengr riflette l’impressionante attenzione ai dettagli che Ubisoft ha apportato al gioco. Prima di concludere, ricordiamo a tutti i nostri lettori che Assassin’s Creed Valhalla verrà lanciato il 17 novembre per PC, PlayStation 4, Google Stadia e Xbox One, con le versioni PlayStation 5 e Xbox Series X ancora in fase di sviluppo. Sapevate che all’interno della Collector’s Edition per Xbox non sarà presente il disco?


ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...