Assicurazione auto: come richiedere il risarcimento danni in caso di sinistro

Assicurazione auto: come richiedere il risarcimento danni in caso di sinistro

È bene tenere in considerazione la possibilità di essere coinvolti in un sinistro ed attivarsi nel miglior modo possibile.

  • Home
  • Games
  • News
  • Assicurazione auto: come richiedere il risarcimento danni in caso di sinistro
  BREAKING
Destruction AllStars potrebbe diventare presto gratis per tutti
Steam Deck: la console di Valve ha una data d’uscita
Xbox Game Pass: più chiarezza sui rinnovi dopo un’indagine
PlayStation Plus: annunciati i giochi gratis di febbraio 2022
PlayStation 5 può ora caricare video e screen in automatico su mobile
Horizon Forbidden West: confermata la durata, ci sarà molto da giocare
Dying Light 2: arriva la roadmap con i prossimi aggiornamenti e DLC
Crysis 4 compare online, confermato il nuovo capitolo [AGGIORNATA]
Call of Duty Warzone 2 sarebbe vicino, ma come esclusiva Xbox
MotorStorm: Sony avrebbe iniziato i lavori sul reboot
GTA Vice City sostituirà GTA 3 come gioco gratis nel PlayStation Now?
Activision Blizzard annuncia un’IP survival in un nuovo universo
Super Mario Odyssey completato nella speedrun più confusionaria che mai
FIFA 22: il nuovo bonus gratis di Prime Gaming è in tempo per il TOTY
Google Stadia Pro: Life is Strange e gli altri giochi gratis a febbraio 2022
Star Wars: Jedi Fallen Order 2 vicino? Insider anticipa novità sui vari giochi
Romics 2022: aperta ufficialmente la vendita dei biglietti
Star Wars: in arrivo un FPS, uno strategico e il sequel di Jedi: Fallen Order
Genshin Impact: leak della versione 2.6 anticipa un atteso rerun
God of War spinge gli utenti PC a comprare una PlayStation 5
Next
Prev

Visto l’elevato numero di veicoli in circolazione sulle strade italiane, la possibilità di un sinistro, anche lieve, è un evento tutt’altro che remoto. L’ultima rilevazione ISTAT sugli incidenti stradali risale al 2020 ed evidenzia l’impressionante numero di sinistri pur tenendo conto di un certo calo per via degli eventi legati al COVID-19.

Nel condurre un veicolo prudenza e attenzione sono elementi indispensabili ma non è detto che tutti si attengano a queste semplici regole di buon senso, ragion per cui è bene tenere in considerazione la possibilità di essere coinvolti nostro malgrado in un sinistro ed essere pronti ad attivarsi nel miglior modo possibile nell’evenienza.

Il C.A.I.

Avere sempre disponibile una copia del C.A.I., meglio conosciuto come “constatazione amichevole di incidente” è una buona cosa. Però, perché il C.A.I.  possa venire utile nel richiedere il risarcimento danni è necessario che venga firmato da ambedue i conducenti coinvolti nel sinistro. Un esplicito riconoscimento di dolo soprassiede a qualsivoglia altra operazione legata alla richiesta ed obbliga al risarcimento danni l’assicurazione della controparte. Premesso che la denuncia di sinistro con modello C.A.I. va presentata entro 3 giorni dall’evento, il modulo ha il vantaggio di ridurre da 60 a 30 giorni l’eventuale offerta di risarcimento danni della controparte. La compilazione della constatazione amichevole implica anche l’accettazione di una perizia per la valutazione dei danni subiti.

I testimoni.

Quale che sia l’oggetto della testimonianza, la gente di solito non testimonia volentieri, considerandola una grande seccatura se non una rogna. Tuttavia, in un sinistro controverso la presenza di testimoni potrebbe essere determinante per vedersi riconosciuto il diritto a un risarcimento danni. Se non impossibilitati nel farlo, l’indicazione dei testimoni va fatta all’interno della denuncia stessa di sinistro, diversamente provvederà la compagnia a indicare i testimoni alla controparte.

Posto che ci siano, quindi, le condizioni per il risarcimento è bene tenere a mente che la richiesta deve essere tassativamente fatta entro 2 anni, diversamente cade in prescrizione e non si ottiene più nulla, pur avendo ragione. Una volta presentata la richiesta la controparte ha sempre l’obbligo di rispondere, entro 90 giorni se si sono verificati danni o lesioni a persone, entro 30 giorni se la richiesta è accompagnata dal CAI firmato anche dall’altro conducente, 60 giorni in tutti gli altri casi.

Esiste infine anche la possibilità del risarcimento diretto introdotto dalla nota legge Bersani del 2007. Nel caso in cui non vi siano contestazioni sulla responsabilità del sinistro e i danni siano di lieve entità l’assicurato potrà fare richiesta di risarcimento alla propria compagnia che in seconda battuta si rivarrà sulla controparte. Anche il mercato online aderisce a questa pratica e in funzione di ciò è consigliabile fare un contratto di assicurazione auto con marchi come ConTe.it, in grado di offrire polizze con tutte le garanzie di tutela dei propri clienti nel miglior modo possibile. Tra i leader delle assicurazioni distribuite online, ConTe.it si distingue per offerte RCA assolutamente convenienti e improntate alla massima trasparenza.

Game Legends Stories

Trending
ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...