Battlefield 2042: DICE presenta ufficialmente l'Hazard Zone

Battlefield 2042: DICE presenta ufficialmente l’Hazard Zone

DICE ha ufficialmente presentato Hazard Zone, la nuova modalità per Battlefield 2042, che unisce Hunt Showdown ed Escape from Tarkov.

  • Home
  • Games
  • News
  • Battlefield 2042: DICE presenta ufficialmente l’Hazard Zone

A poco meno di un mese dall’uscita, DICE presenta ufficialmente l’Hazard Zone, una nuova modalità per Battlefield 2042, attraverso un trailer gameplay che ne evidenzia le dinamiche e le modalità. Questa nuovo modalità supporta un massimo di 24 giocatori su PS4 e Xbox e 32 utenti su PC, PlayStation 5 e Xbox Series S/X.

Esattamente come già anticipato tempo fa da un leakHazard Zone prevede la presenza di varie squadre che si affronteranno su mappe multiplayer, con l’obiettivo di recuperare dei Data Drive dai satelliti caduti. Il tutto va fanno in meno tempo possibile, poiché sta per arrivare una tempesta che impedirà il volo di qualsiasi tipo di veicolo.

Il compito non sarà però facile in quanto saranno presenti altra squadre composte da IA a difendere i satelliti, lasciando a noi giocatori l’ardua scelta sul provare a recuperare i dati, esponendoci così alle altre fazioni, oppure lasciar perdere. Da sottolineare inoltre che durante il match cadranno anche altri satelliti, aumentando la possibilità di recuperare altri dati.

La posizione in cui cadranno i satelliti sarà del tutto casuale, ma non il periodo in cui appariranno, con dei tempi precisi che possono far cambiare totalmente le sorti dell’intera partita. I primi satelliti cadranno poco dopo l’inizio del match mentre i secondi, e forse più importanti, cadranno verso la fine della partita, dando la possibilità di poter recuperare terreno all’ultimo minuto.

Per quanto riguarda le morti la dinamica è molto simile a un qualsiasi battle royale, ovvero la vostra eliminazione comporterà la perdita di tutti gli oggetti raccolti, senza possibilità di poterli recuperare. Tuttavia prima di essere del tutto buttati fuori dalla partita sarà possibile poter essere riportati in vita, grazie all’aiuto dei vostri compagni.

Sarà inoltre possibile poter tornare in vita grazie a dei dispositivi sparsi sulla mappa, o attraverso degli oggetti che sarà possibile poter acquistare prima di ogni match, con i crediti in-game. Per poter comprare equipaggiamento, armi o altro, potrete spendere i Crediti Mercato Nero, che si accumulano in base a quanti Data Drive riuscite a recuperare.

L’incredibile quantità di dettagli e giocatori è possibile solamente sulle console di nuova generazione o su PC, mentre su PlayStation 4 e Xbox One il numero di utenti in ogni match sarà minore. DICE ha recentemente presentato anche il gioco su old-gen, con dei risultati non del tutto deludenti ma neanche eccezionali.

La nuova modalità Hazard Zone sarà disponibile al lancio di Battlefield 2042, previsto per il prossimo 19 novembre.

Fonte:

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...