Life is Strange: Before the Storm - Episodio 2 Recensione

Life is Strange: Before the Storm – Brave New World – Episodio 2 Recensione

Il secondo episodio di Life is Strange: Before the Storm è stato rilasciato da Deck Nine Games in questi giorni, dopo una lunga e fatidica attesa...

  • Home
  • Games
  • Recensione
  • Life is Strange: Before the Storm – Brave New World – Episodio 2 Recensione

Il secondo episodio di Life is Strange: Before the Storm è stato rilasciato da Deck Nine Games in questi giorni, dopo una lunga e fatidica attesa durata ormai più di un mese. Dopo l’impressionante conclusione dello scorso capitolo riusciremo finalmente a vedere le conseguenze delle nostre azioni passate in questo secondo episodio, il presente. Visti i trascorsi le nostre protagoniste si ritroveranno infatti ad affrontare il principale Wells per rendere conto della loro uscita fuori porta che tanto le ha unite nella scorsa avventura. Nonostante Rachel venga privata del suo ruolo da protagonista nella recita della scuola e Chloe venga definitivamente espulsa da essa, l’esperienza passata insieme non farà altro che avvicinare sempre di più le due ragazze. Le situazioni familiari di entrambe non faranno altro che spingerle inesorabilmente nel trovare una via di fuga dalla triste realtà di Arcadia Bay. 

Il mondo nuovo

Seguendo le orme del suo predecessore, il titolo ha anche esso come sottofondo delle vicende principali un cataclisma naturale che si trascinerà in sottofondo per tutta la sua durata. Similmente alla tempesta climatica che minaccerà la cittadina in un futuro prossimo, l’incendio scaturito nello scorso episodio continuerà a divampare e mutare nel corso del tempo, segnando silenziosamente l’ineluttabile fine alla quale andremo incontro con la prossima uscita.

Nonostante si tratti di un prequel del primo Life is Strange, e quindi questo racconti di una storia con un epilogo già segnato, il nuovo capitolo ci garantirà comunque una visione completamente nuova del personaggio di Rachel Amber, vera protagonista di questo racconto. Gli sceneggiatori non mancheranno di mostrarci l’evoluzione di questo rapporto con scene pregne di momenti toccanti e fuori dagli schemi degne del nome della serie. Inoltre non mancheranno nemmeno qui piacevoli riferimenti e retroscena sui vari personaggi secondari che vedremo in Life is Strange. Scoprire come erano e cosa hanno dovuto affrontare queste persone nel corso di questi anni, ci permetterà di immedesimarci sempre di più nei loro panni. Un’occasione perfettamente sfruttata anche questa volta.

Per concludere

Questo secondo episodio di Life is Strange: Before the Storm garantirà una continuità narrativa perfettamente in linea con quanto visto finora. Nonostante Brave New World si prenda dei tempi abbastanza lenti per raccontare la sua particolare storia, rimane comunque un degno seguito del racconto inscenato fino ad adesso. Paradossalmente l’ampliamento delle parti esplorative nel gioco, invece di risultare un piacevole stacco dalle sequenze di dialogo, allungherà inutilmente il tutto senza fornire niente di troppo stimolante da risolvere. Sebbene sia apprezzabile la maggiore cura inserita in queste parti di gioco, queste non saranno di certo le parti più significative. Anche le nuove sfide di insolenza introdotte nello scorso capitolo saranno implementate per porre quel minimo di sfida a chi deciderà di osare per ottenere quel qualcosa di più dalle conversazioni nella quale ci ritroveremo. La cosa però diventerà sempre meno indispensabile vista la varietà di approcci che potremmo decidere di utilizzare per procedere nel corso della nostra avventura.

In qualsiasi modo decideremo di proseguire, quello che rimarrà immutato nel gioco sarà la fatidicità delle nostre scelte. In un modo o nell’altro ci ritroveremo infatti ad affrontare delle determinate situazioni che richiederanno di prendere delle parti morali ben precise. Arrivati alla sua conclusione, tutto il marcio verrà a galla per poi venire oscurato da una rivelazione ancora più scioccante che non vedrà una spiegazione se non nel prossimo episodio. Con queste premesse il finale di stagione della serie promette di essere un’ottima conclusione di questa breve quanto intensa serie.

Modus Operandi: la recensione che avete appena letto è stata redatta basandosi sulla versione PlayStation 4 del gioco, dopo aver completato per intero l’episodio.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...