fbpx

Bethesda: l’UE approva ufficialmente l’acquisizione da parte di Microsoft

La Commissione Europea ha finalmente approvato l'acquisizione di Bethesda da parte di Microsoft, per circa 7,5 miliardi di dollari.

  • Home
  • Games
  • News
  • Bethesda: l’UE approva ufficialmente l’acquisizione da parte di Microsoft

La Commissione Europea ha approvato ufficialmente l’accordo di Microsoft da 7,5 miliardi di dollari per l’acquisizione della società proprietaria delle saghe di Doom, The Elder Scrolls e di Fallout, Bethesda Softworks. L’accordo di Microsoft è stato approvato dall’UE senza condizioni, in quanto “non solleva seri dubbi sulla sua compatibilità con il mercato comune“. L’acquisizione ha richiesto l’approvazione dell’UE affinché Microsoft potesse finalizzare l’accordo Bethesda e portare così nuovi titoli su Xbox Series X\S, e sul servizio in abbonamento Xbox Game Pass. A questo punto i giochi sono fatti, e manca solo un annuncio ufficiale da parte di Microsoft, che potrebbe arrivare subito oppure nel corso dell’evento post acquisizione confermato da Jeff Grubb.

Una volta concluso l’accordo, l’elenco degli studi proprietari di Microsoft salirà a 23, in seguito all’aggiunta dei team secondari di Bethesda, come lo sviluppatore di Dishonored, Arkane, lo studio di Wolfenstein, MachineGames, il produttore di Doom, id Software, e la software house dietro The Evil Within, Tango Gameworks. L’azienda sembra tuttavia intenzionata a lasciare autonomia agli studi acquisiti. Questo approccio sembra aver funzionato per Mojang, LinkedIn e GitHub, che hanno continuato ad agire separatamente dopo la loro acquisizione. Microsoft aveva originariamente annunciato i suoi piani per acquisire Bethesda già a settembre, promettendo di onorare gli impegni che aveva preso Bethesda, come la release in esclusiva per PlayStation 5 di Deathloop e GhostWire: Tokyo. Anche giochi come The Elder Scrolls: Onlinecontinueranno a essere supportati secondo i piani originali“. Il modo in cui Microsoft gestirà i futuri titoli Bethesda, infatti, dipenderà “caso per caso“, così come affermato dello stesso Phil Spencer. Non è ancora chiaro, invece, come l’azienda abbia deciso di gestire l’imminente uscita di Starfield.

Microsoft, tuttavia, potrebbe anche aver scelto di non lanciare i futuri giochi Bethesda esclusivamente su Xbox: potrebbe infatti scegliere di averli in esclusiva temporale sul Pass, così da invogliare nuovi utenti ad abbonarsi al servizio. Non ci resta dunque che attendere ancora qualche mese, per scoprire ufficialmente come Phil Spencer ed Xbox sceglieranno di gestire questo incredibile accordo multimiliardario.

Disponibile il PlayStation Plus da 1 anno a 43,50 €: cliccate qui per acquistarlo e usate il codice GAMELEGENDSPSP!

Potete anche acquistare una ricarica da 50€ per il PlayStation Store a 38€! Ecco il link per l’acquisto, ricordatevi di utilizzare il codice GAMELEGENDS50.

Fonte:

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...