Call of Duty 2022 avrà un campagna con un sistema "morale"?

Call of Duty 2022 avrà un campagna con un sistema “morale”?

Call of Duty 2022, il nuovo capitolo della celebre serie di sparatutto targata Activision, potrebbe avere una campagna basata sulle scelte morali

  • Home
  • Games
  • News
  • Call of Duty 2022 avrà un campagna con un sistema “morale”?

Il prossimo capitolo della saga di Call of Duty, che dovrebbe essere rilasciato nel 2022, potrebbe presentare campagna composta da un sistema morale.

Secondo l’utente di Twitter RalphsValve, la campagna principale del prossimo titolo della celebre saga sparatutto di Activision si ispirerà a film come Sicario, Traffic e Non è un paese per vecchi. Inoltre il suddetto gioco presenterà anche una funziona di scelte morali e la trama sarà influenzata da alcune decisioni prese dal giocatore durante la trama.

Secondo quanto riferito, Call of Duty 2022 presenterà anche una violenza particolarmente realista, tra schizzi di sangue e la perdita di arti durante gli scontri a fuoco. Inoltre i nemici cercheranno di fare pressione sulle loro ferite nel tentativo di fermare l’emorragia.

Inoltre, sembra che anche il personaggio controllato da giocatore reagirà in maniere specifiche in base al contesto. Durante i momenti ad alta intensità, come un’imboscata, il personaggio che il giocatore sta interpretando sarà visibilmente scosso e ciò sarà riscontrabile dalle mani tremanti mentre tenta di inserire il caricatore nell’arma. Il gioco introdurrà animazioni di inceppamento delle armi e la capacità di recuperare i proiettili che il giocatore ha sprecato tramite l’inceppamento, secondo quanto riferiscono i report.

Il presunto titolo del 2022 di Infinity Ward, “Modern Warfare II”: dettagli sulla campagna, dinamiche delle armi, aspetti di Gore e intelligenza artificiale, nuovo “sistema morale”, sistemi SP e altro.

Le informazioni sulla campagna di Call of Duty 2022 corrispondono a quanto riportato all’inizio dell’anno dall’insider accreditato Tom Henderson e a ciò che i colleghi di VGC hanno verificato in questi mesi. Nonostante ciò, vi ricordiamo che stiamo parlando di informazioni non ufficiali.

Henderson, già alcune settimane fa, aveva rivelato che il prossimo capitolo della saga di Call of Duty aveva il nome in codice di lavorazione Project Cortez, rivelando che sarebbe stato un sequel diretto di Call of Duty Modern Warfare pubblicato nel 2019 per PlayStation4, Xbox One e PC, il quale è considerato uno dei capitoli più apprezzati della saga.

Tom Henderson è recentemente ritornato sull’argomento, rivelando che il nuovo capitolo della saga potrebbe intitolarsi Call of Duty Modern Warfare II.

Fonte:

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...