fbpx

Call of the Sea: mostrati i primi 18 minuti di gioco su Xbox Series X

Mostrati i primi 18 minuti di Call of the Sea, il puzzle-adventure game dai toni Lovecraftiani in arrivo entro la fine del 2020.

  • Home
  • Games
  • News
  • Call of the Sea: mostrati i primi 18 minuti di gioco su Xbox Series X

Call of the Sea, il primo videogioco in lavorazione presso lo studio di sviluppo Out of the Blue formato da un gruppo di veterani che ha lavorato precedentemente a titoli come Metroid: Samus Returns, Red MatterGyltCeleste, Deadlight, Guacamelee 2 e Spacelords, e pubblicato dello studio di sviluppo svedese Raw Fury, già precedentemente conosciuto per titoli come Night Call e Kingdom: Two Crowns, è sicuramente uno dei titoli più intriganti in arrivo sulla console di nuova generazione di casa Microsoft, Xbox Series X. Il titolo dai toni Lovecraftiani è un puzzle-adventure game in prima persona che metterà i giocatori nei panni di Norah, una donna che si troverà costretta ad esplorare una misteriosa e selvaggia isola alla ricerca di alcune informazioni su suo marito Harry, sparito nel nulla nel corso di una spedizione.

Grazie a un video gameplay che mostra i primi 18 minuti del gioco è possibile dare un primo sguardo alla incredibile e suggestiva ambientazione, che sarà in grado di catapultare i giocatori su un’isola ricca di misteri e segreti da scoprire. Attraverso il filmato, inoltre, è possibile notare alcuni dei numerosi enigmi che i giocatori si troveranno costretti ad affrontare per continuare l’esplorazione del vasto mondo di gioco, e che permetteranno di scoprire i resti di un’antica civiltà perduta. La scoperta di questa civiltà occulta cambierà completamente il modo di vedere le cose che ci circondano, trasformando il colorato mondo che ci circonda in qualcosa di ben diverso, distorto e surreale.

Vi ricordiamo che Call of the Sea arriverà entro la fine del 2020 su PC, Xbox One e sulle console di nuova generazione Xbox Series X e Xbox Series S e che secondo le ultime dichiarazioni rilasciate dal programmatore Manuel Fernandez, supporterà in pieno lo Smart Delivery di Microsoft e raggiungerà i 4K a 60FPS, con il supporto completo al ray-tracing. Non ci resta che rimanere in attesa di ulteriori informazioni sul titolo, che al momento non ha ancora una data di rilascio ufficiale.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...