fbpx

Cd Projekt Red è rimasta vittima di un pesante attacco informatico

Cd Projekt Red ha subito un pesante attacco informatico da parte degli hacker, che hanno trafugato importanti informazioni dai loro server.

  • Home
  • Games
  • News
  • Cd Projekt Red è rimasta vittima di un pesante attacco informatico

CD Projekt Red, la software house polacca creatrice di Cyberpunk 2077 e della saga di The Witcher, ha subito un’importante violazione dei server da parte di alcuni Hacker. Tra le informazioni rubate, come abbiamo appreso da una nota lasciata dagli stessi hacker nel sistema della software house, ci sono i codici sorgente dei server per Cyberpunk 2077, The Witcher 3, Gwent, e una versione non ancora rilasciata del terzo capitolo della saga con protagonista Geralt di Rivia, oltre ad alcuni documenti relativi a resoconti e relazioni degli investitori. La software house ha rilasciato l’informazione in un comunicato, affermando tuttavia che i sistemi compromessi non contengono alcun dato personale dei loro giocatori o degli utenti dei loro server.

Ieri noi di CD Projekt Red abbiamo scoperto di essere diventati vittime di un cyber attacco, a causa del quale alcuni dei nostri sistemi interni sono stati compromessi. Un non identificato attore ha ottenuto un accesso non autorizzato alla nostra rete interna, ha raccolto alcuni dati appartenenti al CD Projekt Capital Group e ha lasciato una nota del contenuto che rilasciamo per la pubblicazione. Anche se alcuni dispositivi della nostra rete sono stati criptati, i nostri backup rimangono intatti. Abbiamo già messo la nostra struttura IT al sicuro e abbiamo iniziato a ripristinare i dati. Non scenderemo a patti, né negozieremo con questo misterioso hacker, pur essendo consapevoli che questo potrebbe anche portare alla pubblicazione dei dati compromessi. Stiamo facendo tutto il necessario per mitigare le conseguenze di una tale pubblicazione, in particolare parlando con ogni parte che potrebbe essere colpita da questa breccia. Stiamo ancora indagando sull’incidente, ma possiamo confermare che, per quanto ne sappiamo, i sistemi compromessi non contenevano alcun dato personale dei giocatori o degli utenti dei nostri server. Abbiamo già contattato le autorità in materia, inclusa una squadra legale e il presidente del Personal Data Protection Office, così come specialisti di IT e coopereremo a stretto contatto con loro per poter indagare al meglio su questo incidente.

Gli hacker hanno lasciato una nota per CD Projekt Red, con la quale li informavano di ciò che hanno rubato e delle loro intenzioni:


Ciao CD Projekt, siete stati violati!! Abbiamo scaricato copie complete dei codici sorgente dal vostro Perforce Server, per Cyberpunk 2077, The Witcher 3, Gwent, e la versione non rilasciata di The Witcher 3!! Abbiamo anche scaricato tutti i vostri documenti relativi ai resoconti, all’amministrazione, i documenti legali, le relazioni degli investitori e altro!! Abbiamo anche criptato tutti i vostri server, ma sappiamo che potrete recuperare tutto dai backups. Se non giungeremo ad un accordo, allora i vostri codici sorgente saranno venduti e pubblicati online, e i vostri documenti saranno inviati ai nostri contatti nel mondo del giornalismo videoludico. La vostra immagine pubblica andrà a picco ancora di più e le persone vedranno quanto faccia schifo la vostra compagnia. Gli investitori perderanno fiducia nella vostra compagnia e la merce, venderà ancora meno. Avete 48 ore per contattarci.

Non sembra quindi esserci pace per CD Projekt Red. Dopo il disastroso lancio di Cyberpunk 2077, e la fuga di alcune notizie interne alla compagnia relative ai tempi di sviluppo del titolo, ora è arrivato anche questo pesante attacco informatico. Gli Hacker hanno dato alla software house polacca solo 48 ore prima di rilasciare in rete le informazioni che hanno trafugato, e, dal messaggio che hanno lasciato, sembra proprio che abbiano scoperto altri importanti segreti che potrebbero distruggere la reputazione della compagnia.

Fonte:

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...