fbpx

Clash Royale – Guida al Gigante Goblin, consigli e mazzi

Ultimamente Supercell si sta focalizzando nella creazione di carte che siano quanto più originali come meccaniche: abbiamo visto le Reclute, i...

Ultimamente Supercell si sta focalizzando nella creazione di carte che siano quanto più originali come meccaniche: abbiamo visto le Reclute, i Mascalzoni ed ora ci troviamo ad osservare qualcosa che incarna l’esagerazione. E non è una battuta, poiché il Gigante Goblin incarna in tutto e per tutto la carta che non vorresti trovarti contro.Clash Royale Gigante Goblin

Andando con ordine, osserviamo prima le caratteristiche di tale carta: il Gigante Goblin è un tank di livello Epico, il quale mira alle strutture come i suoi colleghi con tanti punti vita quali Golem e Gigante. Dove sta quindi la differenza? Se il nemico schiera un tank, una delle soluzioni più adottate per contrastarlo è quello di schierare un’unità aerea per contrastarlo, come il Drago Infernale oppure un mucchietto di Sgherri o Pipistrelli faranno egregiamente il loro lavoro. Ma questa volta Supercell dice “No!” e ci impedisce di adottare questa tecnica e non solo, e qui sta l’esagerazione di cui accennavamo prima: il Gigante Goblin porta sulla sua groppa due Goblin Lancieri, i quali bersaglieranno le altre unità a tiro, e questi resteranno invulnerabili finché il colosso verdastro non verrà abbattuto!Clash Royale Gigante Goblin


Il design tecnico di quest’unità la rende veramente opprimente, e per una volta possiamo affermare quasi al 100% che il Gigante Goblin sarà la carta più forte in assoluto. Ciò naturalmente solo dal punto di vista teorico, poiché se utilizzata senza cognizione di causa naturalmente risulterà sprecata. La presenza dei due piccoletti permetterà quindi di contrastare efficacemente tutte le truppe di piccole dimensioni che punteranno a recar danno al bestione, quindi dite addio a Sgherri, Pipistrelli e pure gli Scheletri, mentre per il Drago Infernale basterà il semplice supporto di una Zap. Andiamo dunque a definire come utilizzare il Gigante Goblin e in seguito vediamo dei deck dove potremmo utilizzarlo al meglio.Clash Royale Gigante Goblin

Il Gigante Goblin, col suo costo di 6 Elisir, nasce come tank d’attacco ma se sfruttato bene lo si può applicare in delle strategie difensive. Per il posizionamento in attacco niente da dire di diverso da un Gigante o Gigante Royale, il funzionamento è pressoché identico; una carta da danno come l’Ariete per portare un doppio danno alla torre o la maggior parte delle carte che fan danno a distanza (in particolare Arciere Magico, Stregone o Boia) sinergizzano al meglio con il nostro Shrek di fiducia.

Al contrario, in difesa esso potrà venir sfruttato quando bisognerà bloccare singoli elementi che possono portare danno diretto alla torre, come un Cavaliere o una Fuorilegge, poiché mentre il Gigante Goblin tankerà il danno, i suoi piccoli scagnozzi danneggeranno l’unità. Con ciò però non bisogna dimenticare il costo della carta, poiché 6 Elisir in difesa è un costo più che ingente.Clash Royale Gigante Goblin

Di seguito, andiamo ad osservare due esempi di mazzi con relative spiegazioni:

  • Boia
  • Pipistrelli
  • Gang di goblin
  • Gigante Goblin
  • Orda di sgherri
  • Arciere Magico
  • Ariete da battaglia
  • Scarica

La strategia di questo mazzo è puntare al danno opprimente: come first-combo si schierano Gigante Goblin seguiti dall’Ariete, tempo che giungano a destinazione e l’Elisir si sarà ricaricato in tempo per applicare una Scarica di supporto. Se invece si desidera pushare in modo lento, si posiziona il Gigante Goblin vicino alla propria base, arrivato alla torre alleata si schiera dietro l’Arciere Magico e infine si attende per schierare l’Ariete: l’assalto sarà decisamente più lento, ma se non altro si avrà una fonte di danno a distanza aggiuntiva e la possibilità di poter conservare la Scarica per pulire da eventuali gruppi difensivi.

 

  • Cavaliere Nero
  • Gigante Goblin
  • Tronco
  • Mega-Sgherro
  • Veleno
  • Cavaliere
  • Scarica
  • Stregone elettrico

Quest’altro deck propone invece un set-up meno aggressivo in favore di un maggior controllo. Gigante Goblin e Cavaliere per fare danno, l’immancabile Scarica di supporto inserita insieme alla validissima alternativa del Tronco; al livello difensivo tra Cavaliere Nero, Stregone elettrico e Veleno non ci saranno problemi a controllare eventuali assalti con più unità. L’unica minaccia potrebbero rappresentarlo tank pesanti come il Mastino Lavico o il Golem, e sarà necessario proteggere il proprio Mega-Sgherro per assicurarsi di sventare un assalto del genere.

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...