Il Comitato Olimpico riconosce gli eSports come sport a tutti gli effetti

Il Comitato Olimpico riconosce gli eSports come sport a tutti gli effetti

Siamo nell’era degli eSports, e su questo non ci piove: competizioni mondiali, come ad esempio l’Overwatch World Cup 2017, sono...

  • Home
  • Games
  • News
  • Il Comitato Olimpico riconosce gli eSports come sport a tutti gli effetti

Siamo nell’era degli eSports, e su questo non ci piove: competizioni mondiali, come ad esempio l’Overwatch World Cup 2017, sono sempre più frequenti e coinvolgono un numero sempre più ampio di persone. A quanto pare ci sono grosse novità in arrivo: il Comitato Olimpico Internazionale ha ufficialmente riconosciuto gli eSports come sport a tutti gli effetti, segnando così una svolta storica nel mondo dei videogiochi. Riportiamo di seguito parte del comunicato ufficiale:

L’eSports competitivo potrebbe essere considerato un’attività sportiva e i giocatori coinvolti, vista l’intensità e l’allenamento che dedicano, possono essere paragonati agli atleti dello sport tradizionale.

La questione non è così semplice, e la strada da fare prima di vedere i videogiochi alle Olimpiadi è ancora lunga: sono necessari dei provvedimenti per regolamentare molti campi che riguardano la disciplina stessa, a partire dal doping, dalle scommesse e dall’assenza di una forma giuridico-legale ben definita. Nonostante ciò, possiamo tranquillamente affermare che da ieri qualcosa è cambiato e che il futuro degli eSports avrà delle fondamenta ancora più solide.

Che ne pensate? Siete d’accordo con la decisione del CIO?

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...