fbpx

Aspettando Crash Bandicoot 4: It’s About Time, ecco 5 platform imperdibili

Trepidanti per l'uscita di Crash Bandicoot 4: It's About Time? Ecco a voi cinque platform da giocare per ingannare questa lunga attesa.

  • Home
  • Games
  • Speciale
  • Aspettando Crash Bandicoot 4: It’s About Time, ecco 5 platform imperdibili

Anticipato da diversi leak, l’annuncio di Crash Bandicoot 4: It’s About Time è finalmente arrivato, accompagnato da uno straordinario trailer e dai primi dettagli su trama e gameplay di questo attesissimo platform, che si pone come reboot della serie e cancellerà quindi tutti i capitoli successivi alla trilogia originale. Senza approfondire ulteriormente il nuovo titolo di Activision e Toys For Bob, di cui trovate tutti i dettagli all’interno della nostra anteprima, scopriamo cinque platform imperdibili che potranno aiutarvi ad ingannare l’attesa del prossimo videogioco dedicato all’iconico marsupiale. Aspettando quindi il 2 ottobre 2020, giorno d’uscita di Crash Bandicoot 4: It’s About Time, vi consigliamo di recuperare questi cinque titoli che, per un motivo o per un altro, sono in qualche modo collegati alla nuova avventura del nostro bandicoot o che, più semplicemente, vi invitiamo a giocare in questi caldi mesi estivi.

Spyro: Reignited Trilogy

Impossibile non cominciare questa lista di platform con una delle serie più iconiche, non solo del genere, ma dell’intero panorama videoludico. Quella del draghetto viola è una storia iniziata nell’ormai lontano 1998 da Insomniac Games, che proponeva un platform divertente e innovativo destinato a rimanere per sempre nel cuore dei videogiocatori. A farci riscoprire le emozioni dei primi tre capitoli della serie ci pensa Toys For Bob, proprio la software house dietro Crash Bandicoot 4: It’s About Time, con Spyro: Reignited Trilogy, un fantastico remake pubblicato nel 2019 su PlayStation 4 e Xbox Series X e l’anno dopo su Nintendo Switch e PC. Grazie a uno stile completamente rinnovato, ma che mantiene comunque le meccaniche che ci hanno fatto innamorare dei tre titoli originali, Spyro: Reignited Trilogy è assolutamente consigliato non solo a chi vuole rivivere l’avventura del draghetto viola, ma anche a chi si approccia per la prima volta a questa grande avventura. Per conoscere ulteriori dettagli sul titolo, vi invitiamo a leggere la nostra recensione!


Unravel Two

Pubblicato nel 2018 su PlayStation 4, PC e Xbox One e nel 2019 su Nintendo Switch, Unravel Two è il seguito del titolo sviluppato dal team svedese di Cooldwood Interactive. Con la più classica delle strutture a livelli, questo titolo con protagonista un omino di lana si presenta come un platform decisamente ben confezionato che vi darà la possibilità di passare qualche ora di divertimento sia in singleplayer sia che, caratteristica peculiare del gioco, in multiplayer co-op. Novità più importante di questo secondo capitolo è infatti l’introduzione di un secondo personaggio che ha permesso non solo di aggiungere la componente multigiocatore, ma anche di migliorare tantissimo ciò che concerne il level design, che sfrutta appieno il filo che lega i due Yarny per sviluppare livelli sempre più ingegnosi e divertenti. Proprio come nella serie del nostro marsupiale preferito, inoltre, sono presenti tantissime sfide a tempo che vi permetteranno di confrontarvi con i vostri amici e che ampliano ulteriormente la longevità. Per scoprire tutti i dettagli su Unravel Two, vi consigliamo di leggere la nostra recensione del gioco!

Rayman Legends

Pensato inizialmente come un titolo in esclusiva per Nintendo WiiU, Rayman Legends è poi stato incredibilmente pubblicato su tantissime altre piattaforme tra cui Nintendo Switch, PlayStation 4, PC e Xbox One. Il quinto ed ultimo capitolo della serie targata Ubisoft ci porta in un mondo colorato e divertente e si classifica come uno dei migliori platform di sempre. Veloce, ma ragionato, il gameplay di Rayman Legends non vi deluderà e anzi vi farà pentire di non aver giocato prima a questa splendida opera. E anche nel caso in cui lo abbiate già giocato, vi consigliamo comunque di spenderci nuovamente qualche ora aspettando l’arrivo di Crash Bandicoot 4: It’s About Time.

Celeste

Se fino ad ora vi abbiamo consigliato tre titoli piuttosto conosciuti, ora vi presentiamo una produzione indipendente che, nel suo piccolo, ha saputo attirare l’attenzione su di sé. Parliamo di Celeste, un platform indie sviluppato da Matt Makes Games, che nel 2018 ha vinto ben due premi nel corso dei The Game Awards come Gioco di maggior impatto e come Miglior Gioco Indipendente ed è inoltre stato candidato all’ambito titolo di Gioco dell’anno. Accompagnata da uno stile grafico piuttosto particolare, la storia di Madeline – la protagonista – è caratterizzata da un gameplay divertente e un level design decisamente interessante. Il gioco poi non è affatto semplice e anzi, richiederà diversi tentativi e, soprattutto, estrema precisione. Insomma, Celeste è un prodotto fortemente consigliato che vi permetterà di passare qualche ora parecchio intensa, grazie anche ad un comparto narrativo davvero intrigante e ben realizzato. Il gioco è disponibile su Nintendo Switch, PlayStation 4, PC e Xbox One.

Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy

Crash Bandicoot 4Concludere così la nostra lista potrebbe risultare un po’ scontato, ma non potevamo assolutamente non consigliare di rigiocare (esiste davvero qualcuno che ancora non ha giocato ai primi tre Crash Bandicoot?) il remake della trilogia originale del marsupiale a cui è dedicato questo articolo. Una delle icone del mondo PlayStation è tornato in splendida forma grazie allo straordinario lavoro di Vicarius Vision, che con la sua Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy riporta in auge una figura smarrita, ma che non ha mai abbandonato il cuore dei videogiocatori. Uno stile grafico eccelso, un gameplay rivisto e migliorato, ma che non è assolutamente stato snaturato in alcun modo e che anzi rispecchia ed onora il lavoro svolto da Naughty Dog alla fine degli anni ’90. A coronare il tutto è infine l’evidente ispirazione da parte dei ragazzi di Toys For Bob, il cui nuovo progetto sembra essere molto vicino all’N. Sane Trilogy, almeno per quanto riguarda il design, non tanto per quello dei personaggi – abbiamo già potuto osservare una netta distinzione nel design del bandicoot – quanto per le ambientazioni e gli oggetti. L’eccelso Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy rimane dunque uno dei migliori platform da giocare aspettando questo nuovo quarto capitolo.

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...