fbpx

Creative Sound BlasterX G5 – Recensione

Perché accontentarsi dell'esperienza standard, se il 7.1 è dietro l'angolo?

Acquistare una cuffia ufficiale Sony per la propria PlayStation 4 costa molto; avere una cuffia con un 7.1 virtuale non è più economico, e pensate a che prezzi può arrivare una cuffia con 7.1 reale. Fortunatamente le schede audio esterne, compatibili con molte piattaforme di gioco, riescono a trasformare l’audio in modo pratico e veloce, rendendo la vostra peggiore cuffia stereo in un bolide 7.1 (limiti permettendo). Creative Sound BlasterX G5 è proprio la panacea a questo problema: il dispositivo, un piccolo e maneggevole scatolotto metallico, trasforma l’audio da stereo a 7.1, sparandolo nella cuffia inserita al suo interno.

Packaging

Il dispositivo si presenta dentro ad una piccola scatola quadrata: dentro troverete la scheda audio esterna, un cavo USB e un cavo ottico, necessario se vogliamo far uscire l’audio della nostra piattaforma e trasformarlo in 7.1. Utilizzarla con un classico cavo 3.5mm non renderebbe allo stesso modo, anzi nemmeno riuscirebbe a trasmettere la vera potenza della G5. Un foglio di istruzioni molto pratico si troverà piegato all’interno, mentre mancherà un CD con i driver, preferendo il download da internet.

Design

La scheda presenta frontalmente due ingressi (uno per il microfono delle cuffie, e uno per le cuffie), oltre che una manopola che gestirà l’audio del computer. Dietro invece troveranno alloggio un ingresso micro-USB (per collegarla al PC), una porta USB (diventando un mini-Hub) e due ingressi, uno per l’entrata e uno per l’uscita, pensati per un cavo 3.5mm o, disponibile all’interno della confezione, un cavo 3.5mm-optical. Le superfici sono ricoperte di alluminio, un po’ come tutta la linea BlasterX. Lateralmente troveranno posto invece 3 pulsanti, necessari per cambiare alcune impostazioni della scheda audio esterna.

Specifiche

  • USB plug-and-play
  • Processore Audio SB-Axx1
  • 120dB DAC – 24-bit/192kHz playback
  • Amplificatore per cuffia con output 2.2 ohm
  • Porta USB
  • Controllo volume integrato

Performance

La scheda si comporta molto bene in sessioni di gaming, dove PS4 e Xbox One riescono a trasmettere l’audio tramite essa rendendo l’esperienza quanto più vicina ad una classica cuffia 7.1 virtuale. Abbiamo testato la scheda audio esterna con le cuffie Creative Sound BlasterX H5 Tournament Edition, e la trasformazione del suono è sbalorditiva. Con il PC diventa ancora più agevole da utilizzare, permettendo di usufruire di contenuti anche video o musicali a livelli migliori. La configurazione è facilissima, e l’utilizzo altrettanto: questo dispositivo infatti si presta a differenti applicazioni, così da risultare un miglioramento portatile d’alto livello (almeno per il sonoro).

Prezzo

La scheda audio esterna Creative Sound BlasterX G5 è venduta sul sito ufficiale al prezzo di 150€. Potrete però acquistarla con il 30% di sconto utilizzando il codice 30WHITERABBIT, che scadrà a fine giugno, portandovela a casa a circa 105€, prezzo irrisorio per le sue caratteristiche.

Le cuffie HyperX Cloud II sono disponibili a un prezzo imbattibile su Amazon.

Torna disponibile a un prezzo stracciato l’Intel Core i7-10700F, ecco il link per acquistarlo.

Recensione
  • Creative Sound BlasterX G5
    9Voto Finale

    Con questa Creative Sound BlasterX G5, ogni suono che uscirà dalla vostra console o dal vostro PC, migliorerà sotto molti punti di vista, raggiungendo il 7.1 virtuale. Naturalmente l'utilizzo dell'uscita ottica lo permette, mentre utilizzare un cavo standard non innalza di molto il risultato. Ottima soluzione per chi non vuole comprare nuove cuffie, ma vuole sperimentare il 7.1 nei suoi giochi, film o applicazioni.

    ISCRIVITI ALLA NOSTRA

    Login
    Loading...
    Sign Up

    New membership are not allowed.

    Loading...