fbpx

Cyberpunk 2077 potrebbe costare il lavoro ai dirigenti di CD Projekt

Secondo un report, alcuni investitori vorrebbero le dimissioni dei dirigenti di CD Projekt, in seguito al lancio difficile di Cyberpunk 2077.

  • Home
  • Games
  • News
  • Cyberpunk 2077 potrebbe costare il lavoro ai dirigenti di CD Projekt

Cyberpunk 2077 non sembra trovare pace anche dopo sei mesi dall’uscita, con alcuni investitori che secondo un report di Bloomberg, vorrebbero costringere alle dimissioni i dirigenti di CD Projekt Red. La situazione dello sfortunatissimo gioco del team polacco quindi, non sembra essere destinata a risolversi tanto presto, con gli investitori che pare siano in uno stato di pesante insofferenza per i gravi problemi del titolo.

Di fatto, nonostante le entrate nel quarto trimestre del 2020 – periodo di lancio del gioco – da parte dell’azienda, gli introiti registrati per i primi tre mesi del 2021 sono stanti nettamente inferiori alle aspettative.

Infatti, secondo alcune stime le perdite si aggirerebbero intorno ai 8,8 milioni di dollari, con gravi conseguenze per l’azienda. La situazione economica si è fatta talmente tesa che spiegherebbe il motivo per cui alcuni membri avrebbero chiesto le dimissioni dei responsabili del team.

Adam Kiciński e Marcin Iwiński, i due dirigenti cofondatori di CD Projekt Red e quindi di Cyberpunk 2077, potrebbero dunque essere soggetti a una rimozione dalla testa dell’azienda. Tuttavia dobbiamo specificare che la coppia – considerando anche i fratelli di Adam – conterebbero una quota azionaria significativa. Parliamo addirittura del 34% del totale e quindi sarà difficile per gli investitori più arrabbiati, riuscire nell’impresa di costringerli alle dimissioni.

Cyberpunk 2077Non possiamo negare che la situazione al lancio di Cyberpunk 2077 sia chiaramente sfuggita di mano agli sviluppatori, con un impatto estremamente negativo sulle versioni console di vecchia generazione e la conseguente brutale rimozione del gioco dagli store di PlayStation. Ad oggi, non è infatti ancora possibile acquistare in formato digitale il gioco su PlayStation 4 e 5. Questo fattore potrebbe aver contribuito significativamente nel decrescente quantitativo di vendite degli ultimi mesi  del gioco.

Nonostante ciò gli stessi dirigenti, hanno a più riprese affermato che la situazione dovrebbe migliorare con il tempo. In parte questo processo migliorativo è già avvenuto con molte patch correttive rilasciate negli ultimi tempi.  Tuttavia sono ancora attesi il rilascio del miglioramento grafico gratuito per le console di nuova generazione e anche un dlc, il tutto entro il 2021. Resta quindi da vedere se CD Project Red riuscirà a rispettare la scaletta intrapresa e a invertire la rotta, prima che la situazione diventi ancora più drammatica per l’azienda.

Potete trovare tutta la copertura E3 2021 sul canale Twitch ufficiale di Cyber Mill.

Troverete tutte le news su GameLegends.it e Monkeybit.it

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...