fbpx

Deathloop avrà una campagna “ricca”, arriva la conferma ufficiale

Come affermato durante un'intervista dal game director Dinga Bakaba, Deathloop avrà una campagna esosa, anche se paragonata a Dishonored.

  • Home
  • Games
  • News
  • Deathloop avrà una campagna “ricca”, arriva la conferma ufficiale

Deathloop, la nuova opera di Arkane Studios in uscita su PlayStation 5 e PC il 21 maggio 2021, è rimasta fino a oggi alquanto misteriosa. Nonostante i molti gameplay mostrati – principalmente relativi al comparto multiplayer – non c’è stato molto posto per approfondire la storia che collegherà i molti personaggi presentati. Tuttavia, in occasione di un’intervista a IGN, il game director Dinga Bakaba ha parlato della campagna del gioco più approfonditamente, definendola “ricca” rispetto a Dishonored (saga dello stesso studio) e anche “più rigiocabile“. Ecco di seguito le parole più specifiche in merito:

C’è una campagna single player ricca. L’inizio del gioco è un po’ statico, sei un ragazzo che cerca di provare a capire cos’è l’isola in cui si trova. A un certo punto il gioco si apre, e ti ritrovi con diverse piste. Ritengo sia una campagna grossa, con molta investigazione. C’è un mondo con cui interagire, quattro linee temporali, altrettanti distretti che puoi esplorare con piacevoli variazioni. Ognuno ha la sua piccola storia durante il giorno. La mattina, per esempio, è abbastanza calma perché il party sta solamente iniziando, ma entro la fine del gioco è un vero caos, con spazzatura e graffiti ovunque, ma il giorno dopo si ricomincia. È bello vedere l’evoluzione dei distretti.

C’è molto sia in termini di gameplay, sia di narrativa a vignette, opzionale, che il giocatore può scoprire esplorando la mappa. Amiamo l’esplorazione dello spazio, ma c’è anche la scoperta del tempo. Penso sia proprio un gioco ricco, anche se ti limiti all’investigazione e provi a rompere il loop temporale, è paragonabile ai nostri titoli precedenti. Ma c’è molto altro da provare e sperimentare in Deathloop. È presente anche il punto di vista di Juliana, dato che puoi prendere il suo controllo e invadere le partite degli altri giocatori, per divertirsi. Non è in realtà una modalità competitiva, basata su chi vince chi perde, ma è pensata per creare belle storie. Penso ci siano ci siano parecchie ore da giocare per chi vorrà cimentarsi con il gioco.

Vi ricordiamo che, nonostante ZeniMax (e di conseguenza Deathloop) stiano per essere acquisite dalla divisione Xbox, il gioco sarà un’esclusiva console PlayStation fino al 2022, ed è quindi possibile che l’opera approdi anche successivamente su Xbox Series X/S.

Dettagli del Gioco

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...