fbpx

Dying Light 2: l’art director e writer ha abbandonato Techland Publishing

Pawel Selinger ha deciso di abbandonare Techland Publishing dopo 22 anni di carriera, aumentano i dubbi sul futuro di Dying Light 2.

  • Home
  • Games
  • News
  • Dying Light 2: l’art director e writer ha abbandonato Techland Publishing

Il 2020 non è stato un anno particolarmente fortunato per Dying Light 2, l’attesissimo titolo survival horror sviluppato da Techland Publishing la cui uscita era inizialmente prevista nei primi mesi dell’anno ormai passato. Dopo una lunga e inesorabile scia di rinvii che lo hanno visto come protagonista, il sequel del titolo uscito nel 2016 potrebbe non avere una sorte migliore anche nel corso di questo 2021. A pochi mesi dall’allontanamento di Chris Avellone dal progetto e dal team di sviluppo dopo lo scandalo che lo ha visto protagonista, Techland Publishing ha perso un’altra grande forza creativa dopo che il direttore artistico e scrittore Pawel Selinger ha deciso di lasciare lo studio di sviluppo dopo più di 22 anni di carriera.

Al momento Selinger non ha specificato il motivo preciso per cui ha deciso di abbandonare lo studio di Techland Publishing, motivo per cui sono sempre di più gli utenti a chiedersi come sono le condizioni attuali del titolo, che ormai dovrebbe essere in una fase più che avanzata dello sviluppo. Al momento Dying Light 2 non ha ancora una finestra di lancio ufficiale, e anche se non è stato mai specificato l’effettivo ruolo di Pawel Selinger all’interno dell’attesissimo titolo, la sua uscita di scena non sembra promettere bene per quello che sarà il futuro del videogioco.

Ecco la dichiarazione rilasciata da Pawel Selinger sul suo profilo personale Linkedin:

Dopo oltre ventidue anni, ho deciso di terminare la mia collaborazione con Techland. Vorrei esprimere la mia più profonda gratitudine all’azienda che mi ha permesso di svilupparmi e realizzarmi per più di metà della mia vita. Techland, farò sempre il tifo per te, così come per le persone fantastiche che ho incontrato grazie a te nel corso di questi anni. Ti auguro che Dying Light 2 e  che tutti i progetti successivi diventino degli incredibili successi mondiali. Arrivederci e buona fortuna!

Aggiornamento: Techland ha rilasciato delle informazioni riguardo all’accaduto, specificando che Dying Light 2 non è assolutamente a rischio, eccovele qui di seguito.

Vogliamo rassicurare i fan che aspettano l’arrivo Dying Light 2 dopo l’abbandono dell’Art Director di Techland del fatto che la posizione non è compromessa ed è tenuta da Eric Cochonneau da novembre 2019. Eric si è preso curo di ogni aspetto dalla produzione in arrivo da allora e il team sotto la sua leadership sta facendo il suo meglio per offrire ai giocatori il miglior gioco possibile. Pawel Selinger, che è stato un designer della narrazione per gli ultimi 2 anni, ha deciso alla fine del 2020 di terminare la sua cooperazione con Techland e continuare la sua carriera altrove. Pawel ha passato la maggior parte della sua vita professionale da Techland e lui, assieme ad altri, prende i crediti per il successo della serie di Call of Juarez. Ha lasciato gran parte di sé dentro Dying Light 2, siccome ha lavorato al progetto dall’inizio. I suoi oneri sono stati presi da Piotr Szymanek a ottobre del 2020.

Rilasceremo presto fantastiche informazioni su Dying Light 2!

Fonte:

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...