fbpx

Devolver Digital – Recap completo della conferenza E3 2019

Sembra solo ieri la conferenza 2018, quando il palco di Los Angeles si è riempito della conferenza di Devolver Digital, il publisher più pazzo e...

  • Home
  • Games
  • News
  • Devolver Digital – Recap completo della conferenza E3 2019

Sembra solo ieri la conferenza 2018, quando il palco di Los Angeles si è riempito della conferenza di Devolver Digital, il publisher più pazzo e di certo più originale dell’intero evento. Continuando sullo stesso filone dello scorso anno, e continuando la vera e propria storia “thriller” e Gore che ve ne è scaturita, stavolta la struttura della conferenza Devolver non va più a parodizzare ampiamente le conferenze classiche,m ma va addirittura a “scimmiottare” (passate il termine) la struttura del Nintendo Direct dando vita questa volta al Devolver Direct. L’E3 2019 è stato quindi dedicato a pochi titoli e a molte scene recitate, come vuole la tradizione, e quindi sarà anche abbastanza veloce il recap in questione.

Devolver Digital

La conferenza di Devolver Digital parte chiaramente con una parte recitata, dove la nostra Nina, ridotta a stato vegetativo dopo l’attentato sul palco dello scorso anno, si vede spodestata e allo stesso tempo sfruttata. Tramite uno strano congegno infatti, la conferenza è tramutata in un Direct che si svolge direttamente all’interno della mente della malcapitata, che comunque andrà a presentare – in pieno stile Devolver – i vari titoli.

Fall Guys: Ultimate Knockout

Il primo titolo presentato è un simpaticissimo Fall Guys: Ultimate Knockout, che ha tutta l’aria di essere una sorta di percorso a ostacoli a vita singola dove a vincere la gara sarà il primo a raggiungere l’obiettivo e che avrà dribblato in grande stile tutte le minacce che la strada ha offerto. Il titolo è previsto per il 2020 e sarà disponibile su PlayStation 4 e PC.

Devolver Bootleg

Stavolta è Devolver stessa che si fa carico della produzione, ed eccola proporci Devolver Bootleg, attualmente disponibile su Steam e che prevede una serie di piccoli titoli dal gusto particolarmente retrò. Di certo una pazza raccolta che farà felici i più a meno di € 4,00.

Carrion

Il video che è seguito, e dopo la morte del malcapitato presentatore precedente da cui la creatura è fuoriuscita senza neanche bussare, è il reveal di una nuova IP, definita un “gioco horror al contrario”. Stiamo parlando di Carrion: in questo gioco saremo in controllo di una strana e tentacolare entità di colore rosso, che a quanto pare ha l’hobby di maciullare qualsiasi essere vivente che le capiti a tiro. Si tratta di un titolo attualmente in sviluppo, e che verrà pubblicato su PC e console durante il 2020.

Enter the Gungeon: House of the Gundead

Subito dopo è il momento di tornare ancora più indietro nel campo del marketing: l’annuncio mostrato è infatti il cabinato arcade di Enter the Gungeon: House of the Gundead, e che – se non dovesse risultare una sorta di scherzo – sarà disponibile dal prossimo anno; non è chiaro tuttavia in che modalità. Il brand è chiaramente già rodato, ma questa nuova avventura sembra davvero avere dell’assurdo!

The Messanger Picnic Panic

Con la mente di Nina che sta pian piano scoppiando, eccoci arrivare ad un gioco di stampo ottantesco e dai toni decisamente estivi: The Messanger Picnic Panic. Il trailer ci mostra il gioco, dove controlleremo dei ninja alle prese con le loro avventure in un paesaggio di mare, accompagnandoci poi alla fine del traielr con la data di uscita, fissata proprio per metà dell’estate: 11 luglio.

My Friend Pedro

Altro titolo che subito dopo ha ricevuto una data di uscita dopo essere stato mostrato durante la conferenza dello scorso anno, è stato My Friend Pedro, come da nostro pronostico. Il titolo che ci vedrà uccidere tanti, tanti, tanti ragazzacci tra balzi ed evoluzioni sarà disponibile dal 20 giugno su PC e Nintendo Switch.

Questo annuncio ha segnato la fine dei contenuti, ma come sempre Devolver Digital ci lascia con un’ulteriore scena recitata che porta avanti la storia della nostra Nina, dell’azienda, e non solo. Appuntamento all’E3 2020! Vi ricordiamo che in copertina all’articolo potrete vedere l’intera conferenza commentata da Game Legends!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...