fbpx

Elden Ring – Anteprima del titolo FromSoftware più atteso di sempre

Elden Ring è già sulla bocca di tutti, probabilmente dapprima della sua comparsa sul palco dell’E3 di questa estate a Los Angeles. Cosa ci...

  • Home
  • Games
  • Anteprima
  • Elden Ring – Anteprima del titolo FromSoftware più atteso di sempre

Elden Ring è già sulla bocca di tutti, probabilmente dapprima della sua comparsa sul palco dell’E3 di questa estate a Los Angeles. Cosa ci si aspetta dalle menti che stanno dietro e dentro a questo progetto? La risposta è semplice: una leggenda. Perché se da un lato abbiamo un colosso del game design, Hidetaka Miyazaki già padre di Dark Souls/Bloodborne, dall’altra parte troviamo il colosso della letteratura fantasy moderna, George R.R. Martin che ci ha fatto emozionare tutti sia tra le pagine de “Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco” sia nell’adattamento per HBO denominato Il Trono di Spade. Cosa sappiamo fino ad ora del titolo in sviluppo? Ve lo presentiamo in questa anteprima, forti un intervista non da poco svolta a Los Angeles dai colleghi internazionali di IGN.

Elden Ring sarà un titolo vasto, open world nel vero senso della parola: dimenticate le aree interconnesse di Dark Souls ma pensate più ad un mondo in salsa The Witcher 3 oppure Horizon Zero Dawn. Miyazaki ha detto che per sviluppare un mondo simile ha dovuto studiare a fondo giochi del genere, mantenendo comunque inalterato sia lo stile che l’impostazione tipica dei suoi mondi. Non mancheranno nuove meccaniche e nuovi elementi a comporre questa sinfonia (chi vi scrive azzarda a cavalcature e nuovi sistemi di teletrasporto). Quello che è certo, per ora, è che la meccanica sarà tipica dell’action/rpg che abbiamo amato in questi anni con FromSoftware.

Nel mondo di gioco, saranno tuttavia assenti delle vere e proprie città “vive”, nel senso che il giocatore troverà delle rovine o simili dalle quali carpire i segreti ed i dettagli di quella storia passata, che andrà ricostruita pezzo per pezzo in modo da scoprire cosa ha riservato Martin per noi. Come avrete intuito, Martin si è occupato della storia che dovrete scoprire: una mitologia ricca di contenuti vi attende e dato che l’aspetto e la forma del vostro personaggio sarà a vostro totale piacimento, non è detto che non vi siano dei riferimenti da cogliere anche in fase di creazione del protagonista. Miyazaki:

La narrazione nei videogiochi, almeno nel modo in cui la facciamo in From Software, comporta molte restrizioni per lo scrittore. Non pensavo che sarebbe stata una buona idea far restare Martin all’interno di questi paletti. Facendolo scrivere su un periodo in cui il giocatore non è direttamente coinvolto, è libero di dare sfogo alla sua creatività nel modo che gli piace. Inoltre, noi di From Software non volevamo creare un’esperienza più lineare e guidata per Elden Ring.

lo stesso ha poi dichiarato circa l’ambientazione:

Il giocatore sarà in grado di apprendere la mitologia realizzata da Martin attraverso l’esplorazione. Siamo conosciuti per aver permesso al giocatore di esplorare la lore del gioco attraverso frammenti di storytelling ambientale, e questa volta la storia di Martin è ciò che cercherete di svelare. Il periodo in cui il giocatore esplora è ancora legato ai vecchi tempi e lentamente si scoprirà perché il mondo è diventato così com’è.

Siamo certi che altre informazioni non tarderanno ad arrivare, vi ricordiamo che il titolo è in sviluppo per PC, Sony PlayStation 4 e Microsoft Xbox One.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...