fbpx

ElectrifYou BMW: l’appuntamento italiano con l’elettrificazione tedesca

BMW e MINI vi aspettano nelle principali città italiane per un appuntamento a tutto elettrico, il quale prende il nome di ElectrifYou.

  • Home
  • Motori
  • Auto
  • News
  • ElectrifYou BMW: l’appuntamento italiano con l’elettrificazione tedesca

Il futuro è sempre stato sulla nostra strada, con questo motto BMW ha da sempre innovato e continua a farlo ancora oggi, non solo nel mondo delle auto che produce, ma anche per quanto riguarda la creazione di sostenibilità anche al mondo non endemico, che volente o nolente un colosso del genere tocca. ElectrifYou è l’appuntamento italiano dedicato a tutti coloro che sono interessati al mondo dell’elettrificazione dell’automobile: in una serie di incontri sparsi nelle principali città italiane potrete toccare con mano quasi l’intera gamma Hybrid e all-electric, che BMW e MINI hanno a disposizione per l’occasione. Di seguito la lista degli appuntamenti:

  • Milano 3-4 Ottobre in Via Vigevano 18
  • Napoli 10-11 Ottobre in Via Coroglio 57/104
  • Bologna 17-18 Ottobre in Via Camillo Casarini 19
  • Firenze 24-25 Ottobre in Viale Fratelli Rosselli 5

Il Roadshow ElectrifYou si è tenuto anche a Roma nello scorso week-end e abbiamo potuto provare anche noi i modelli disponibili: eccovi le nostre impressioni a caldo:

  • BMW Serie 3 320d Mild-Hybrid: La favolosa Serie 3, icona di stile ed eleganza è probabilmente la più “normale” della gamma, all’effettivo quest’auto non sfrutta la spinta elettrica in maniera prepotete come le sue “colleghe” che vedremo di seguito. Tuttavia, a livello dei consumi, avere una batteria che aiuta il motore endotermico è un vero toccasana. Qui possiamo dire che a livello di feeling di guida, difficilmente vi renderete conto di essere su un ibrido, ma il vostro portafoglio lo sentirà senza dubbio.
  • BMW X5 285cv: L’ammiraglia dei SUV Plug-In è stata una conferma di potenza e spazio: forte di una cavalleria da auto sportiva, questo mostro di potenza vi farà reggere al volante quando schiaccerete sull’acceleratore. Comoda, sicura e veloce, il connubio tra benzina ed elettrico è davvero perfetto in questo mezzo.
  • BMW X2 Hybrid Plug-In: Una vera scoperta, forse la più sorprendente della gamma testata nelle ore trascorse all’evento ElectrifYou; materiali di costruzione e optional a parte, superfluo dire che siamo al top. Questo piccolo motore da 120 cavalli ci ha sorpreso, perché l’accoppiata benzina ed elettrico non solo fa sembrare che la cavalleria sia molta di più, ma rende anche l’auto reattiva e scattante a tutti i regimi.
  • BMW Serie 5 545e xDrive: Un’auto decisamente degna del suo segmento, lusso, comfort ed eleganza con un’anima tanto dolce quanto sportiva. Con la trazione integrale diventa tutto più facile ovviamente, e forte di 3L benzina più elettrico, quest’auto che può sembrare grande e statica diventa una vera tigre sull’asfalto. 394 CV che vi permetteranno di andare dai 50 ai 57 km di autonomia totalmente in elettrico.
  • BMW Serie 7 745E xDrive: L’ammiraglia delle berline a passo “corto”, tra virgolette perché all’interno ci si potrebbe giocare a calcio dato lo spazio che c’è: un vero e proprio gioiello d’eleganza. Il powertrain elettrico rende l’auto scattante se serve, ma quello che conta è il comfort e la possibilità di percorrere fino a 50km totalmente in elettrico, innovazione non da poco portata avanti da questo bestione. Dieci e lode a quest’icona.
  • BMW i8 Roadster: Forse non tutti sanno che quest’auto è in circolazione da diverso tempo: ricordiamo ancora quando il prototipo venne presentato nel 2011 apparendo anche nel quarto capitolo di Mission Impossible con Tom Cruise. Nel 2014 venne poi immessa sul mercato: e da allora è leggenda. Sportelli con apertura diagonale, assetto da super-car ed un design senza tempo. Un motore che conta fino a 250cv di potenza – su un peso che è paragonabile a una piuma – sposta questa due-posti da 0 a 100 in appena 4,6 secondi e possiamo garantirvi che il sound che vi accompagna a tale velocità è pura adrenalina. La capote si ritrae e si apre in meno di 10 secondi ed è davvero uno spettacolo.
  • MINI Cooper S ALL-Electric: Sportiva nel nome e nell’anima, questa MINI interamente prodotta nella stessa catena di montaggio delle altre scatta da 0 a 100 in 7,3 secondi, e vi permetterà di percorre dai 150 ai 250km di autonomia senza emissioni.

Le innovazioni non terminano certo ad ElectrifYou: BMW si sta infatti adoperando per ridurre le emissioni sia delle sue auto che delle sue fabbriche, cercando di portare a un 20% i risultati odierni entro il prossimo anno, forte del fatto che molti degli obiettivi previsti per il 2020 furono in realtà raggiunti nel 2019 dal gruppo. Cosa ci aspetta oggi e domani? A Monaco di Baviera sembrano avere le idee chiare e limpide; assisteremo a circa dieci anni di convivenza tra motori endotermici ed elettrici. In questa fase a giocare un ruolo molto grande saranno le motorizzazioni Hybrid, che di sicuro inizieranno a sensibilizzare il cliente verso un nuovo modo di guidare, per gradi ovviamente. Entro il 2030 invece si suppone che avremo un mercato dove il 50% dei motori che usciranno dalle fabbriche saranno endotermici e il 50% elettrici, nel frattempo si sta già studiando la nuova tecnologia a idrogeno che tuttavia ad oggi soffre di diverse problematiche di stoccaggio e di creazione del prodotto. Ma, in dieci anni i progressi saranno enormi, e non è da escludere che qualche balzo tecnologico importante potrebbe di fatto anticipare anche i tempi. Per ora, guardiamo al futuro a testa alta mentre ci godiamo l’evento ElectrifYou in tutto il Bel Paese!

Potete trovare tutta la copertura E3 2021 sul canale Twitch ufficiale di Cyber Mill.

Troverete tutte le news su GameLegends.it e Monkeybit.it

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...