fbpx

Fanatec GT World Challenge Europe – Intervista al pilota Ferrari, Nicklas Nielsen

Eccovi la nostra intervista a Nicklas Nielsen, pilota professionista che negli ultimi anni ha inanellato varie vittorie a bordo delle Ferrari.


Fanatec GT World Challenge Europe è l’evento più rinomato del mondo racing GT (Gran Turismo), una novità nel campo in quanto pensato per correre sia sull’asfalto che nel mondo digitale. Siamo alla terza tappa del tour, precisamente a Circuito di Paul Richard, là dove il reale incontra il virtuale: ben mille chilometri dal via, una gara lunga ed estenuante che i piloti vivranno sia a bordo dei bolidi a motore che su quelli virtuali, correndo per ben un’ora sul titolo Assetto Corsa Competizione, attualmente il gioco simulativo più performante di sempre in campo GT Racing. Siamo nelle primissime fasi della gara che si terrà in questo weekend, dal 28 al 30 maggio 2021, e abbiamo avuto l’occasione e l’onore di lanciarci in un’intervista con Nicklas Nielsen, pilota professionista che negli ultimi quattro anni ha vinto di tutto a bordo delle Ferrari, eccovi i suoi risultati:

  • Anno 2018: Ferrari Challenge Europe – Trofeo Pirelli (PRO) – primo classificato
  • Anno 2019: European Le Mans Series – primo classificato
  • Anno 2019/2020: FIA World Endurance Championship – primo classificato
  • Anno 2020: 24 Ore di Le Mans – terzo classificato

Oggi compete sotto la bandiera Ferrari per il team Iron Lynx, rinomata squadra corse di Cesena che da anni compete e prepara i migliori piloti endurance del mondo. Mettetevi comodi, eccovi le domande rivolte al nostro campione:

Ciao Nicklas, è un piacere e un onore conoscerti: raccontaci come si vivono le corse in tempo di pandemia, la fatica è doppia come dicono in molti?

E’ un piacere anche per me: certo, oggi è diverso correre rispetto a prima in quanto i viaggi e gli spostamenti intorno al mondo si sono fatti più complessi. L’esperienza la fa da padrone in questo caso e sebbene la fatica sia grossomodo la stessa, il vero stress lo subisci quando devi spostarti da una parte all’altra.

Quale è il tuo mind-set nel momento in cui sali a bordo della mitica Ferrari 488 GT3? E qual è il tuo primo pensiero appena scatta la luce verde del “Go”?

Quello che facciamo prima della gara è una profonda preparazione per il circuito, l’auto e la messa a punto, ma tutto scompare quando monti a bordo: quando la luce del semaforo diventa verde, sembra come una sorta di reset, come se tutto quello che hai fatto fino a quel momento scomparisse e rimanessi solo tu con le emozioni che un auto pazzesca come la Ferrari 488 GT3 sa darti. Ovviamente, poi, mentre corri accadono diverse cose e la memoria muscolare fa il lavoro mentre ti attraversano migliaia di emozioni ad ogni curva.

Da sempre, Ferrari significa anche Innovazione: come stai vivendo questo connubio tra digitale e mondo reale nel campo delle corse e dell’industria in generale?

Innovare nel nostro lavoro è fondamentale, è un piacere avere a che fare con i piloti della Ferrari Driver Academy Esports Team, condividere le esperienze e provare a trovare i punti di confronto è molto utile per la guida pratica.

Quanto è importante per un pilota professionista come te effettuare simulazioni di guida con strumenti all’avanguardia che riproducono fedelmente la pista e le sensazioni che si vivono sull’asfalto a bordo di bolidi come la 488 GT3?

Fondamentale! Se guardiamo al passato, al modo in cui si correva, i piloti erano sottoposti a stress pazzeschi proprio perché mancavano le tecnologie che abbiamo oggi. Invece adesso posso provare il circuito, le curve e le sensazioni con un livello di realismo non molto dissimile dalla realtà: questo ti permette di essere più preparato, di sapere come affrontare una curva in particolare o che livello di frenata dovrò impostare. La preparazione è tutto.

Ultima ma non ultima: hai pensato al futuro delle corse? Ti ci vedi da qui a qualche anno a correre su mezzi elettrici?

E’ davvero difficile immaginare cosa accadrà, probabilmente il settore sarà ibrido per parecchio tempo e in futuro chissà, magari correremo davvero in un mondo silenzioso ma velocissimo come quello elettrico. Ovviamente io sono un grande fan dei mezzi endotermici e soprattutto del sound del V8 che monta la Ferrari 488 GT3, le sensazioni che ti da sono incredibili. Vedremo ma per adesso… non c’è fretta!

Questo è tutto al momento, vi invitiamo a seguire la Fanatec GT World Challenge Europe per non perdervi le prossime tappe!

Potete trovare tutta la copertura E3 2021 sul canale Twitch ufficiale di Cyber Mill.

Troverete tutte le news su GameLegends.it e Monkeybit.it

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...