fbpx

FIFA 22: tutti i Partner Club e le licenze delle leghe esclusive

FIFA 22 mostra i muscoli presentando oltre 700 licenze di squadre ufficiali appratenenti a decine di leghe diverse, e accordi commerciali.

  • Home
  • Games
  • News
  • FIFA 22: tutti i Partner Club e le licenze delle leghe esclusive

FIFA 22 si sta preparando alla sempreverde competizione annuale con il ei fu PES oggi eFootball, e in questo caso il gioco di EA sta provando a difendersi e a contrattaccare anche questa volta con l’annuncio massiccio di oltre 700 licenze di squadre ufficiali appartenenti a oltre 40 leghe.

I numeri quindi, stanno dalle parte di FIFA 22 con le licenze ufficiali di squadre come: Paris Saint-Germain, Milan, Madrid, Inter, Porto, Liverpool, Manchester City, Real Madrid, e altri centinaia di team ufficiali appartenenti alle già accennate numerose 40 leghe.


FIFA 22 vuole quindi provare a imporsi sullo storico rivale, con un numero di licenze ufficiali delle squadre enormemente maggiore, parliamo di un rapporto 700 a 40 (per FIFA) che a detta degli stessi partner commerciali di Electronic Arts sono anche estremamente costose e difficili da reperire, visto che il calcio è uno sport diviso in miriadi di associazioni diverse a differenza di altri contesti sportivi.

Tuttavia, la situazione vede i due contendenti affrontarsi su un campo da gioco totalmente inedito, con Efootball che sarà disponibile in formato free-to-play invece che acquistato annualmente con la notizia che ha avuto l’effetto di una bomba sul mercato videoludico. Inoltre, il prodotto di Konami avrà una Roadmap che includerà anche nuovi club esclusivi che verranno aggiunti nel corso del tempo, oltre al cross-play fra numerose piattaforme.

FIFA 21 loot box

Vista la natura ancora a pagamento di FIFA 22, sembra che l’eterno equilibrio fra i due contendenti che ha sempre visto il titolo di EA battersi con un certo vantaggio su quello di Konami potrebbe presto cambiare, se non per singoli incassi, almeno per il titolo di prodotto più giocato di questo nuovo anno.

FIFA dovrà quindi puntare almeno per adesso, ancora sulla netta superiorità numerica delle partnership ufficiali con tantissime associazioni calcistiche estere e diverse italiane (anche se non tutte), per provare a mostrarsi al massimo delle proprie capacità almeno sul fronte contenutistico.

Inoltre, sarà anche una bella sfida anche sul fronte tecnico vista il rinnovato sistema di animazioni e grafico per il gioco di Konami, anche se a dire la verità FIFA sarà su questo punto sarà comunque un ottimo competitor visto il potenziale enorme dell’Hypermotion.

Fonte:

Game Legends Stories

Dettagli del Gioco
ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...