fbpx

Final Fantasy 16 sarà action-oriented e accessibile a tutti, ne parla Yoshida

In una recente intervista, Yoshida è tornato a parlare di Final Fantasy 16, affermando che sarà un titolo action ma accessibile a tutti.

  • Home
  • Games
  • News
  • Final Fantasy 16 sarà action-oriented e accessibile a tutti, ne parla Yoshida

Final Fantasy 16 ha attirato l’attenzione dei giocatori fin dal giorno del suo annuncio ufficiale, grazie ad un ritorno ad un ambientazione fortemente medievale che si discosta dagli ultimi capitoli della saga, ma soprattutto perché alla guida del progetto è tornato il producer Naoki Yoshida, pronto a cimentarsi nella nuova esclusiva PlayStation 5 di Square Enix. Dopo aver rilasciato alcune informazioni e dettagli sull’ambientazione e i protagonisti di Final Fantasy XVI, lo sviluppatore ci ha inoltre rivelato cosa potremo aspettarci dal titolo in un recente podcast.

Durante la trasmissione, da un lato è stato citato il focus sull’elemento action, un aspetto sul quale la presenza di Ryota Suzuki nei panni di Battle Director aveva già lasciato speculare i giocatori: questi ha infatti lavorato a Devil May Cry IV e Devil May Cry V, per i quali ha curato soprattutto lo stile di combattimento di Nero. Yoshida ha poi sottolineato come la prossima fantasia finale sarà accessibile a tutti, anche ai giocatori che non hanno dimestichezza con il genere action, e che potranno quindi approcciarsi al titolo senza trovare ostacoli insormontabili sul lato gameplay: una buona notizia per tutti coloro che vorranno vivere l’avventura senza dover stare troppo attenti ad incatenare complicate combo. Infine, immancabile per un capitolo della saga, l’aspetto narrativo sarà l’elemento centrale come in ogni capitolo della saga, con il team creativo che si sta impegnando per portarci una trama pronta a rimanerci nel cuore.


Purtroppo, però, come affermato dallo stesso Yoshida qualche giorno fa, per avere novità corpose sul titolo bisognerà attendere ancora diverso tempo. Gli sviluppatori, infatti, non hanno intenzione di sbottonarsi prima del previsto così da evitare che in rete trapelino speculazioni sul gioco. Molto probabilmente, quindi, quando arriveranno nuove informazioni queste saranno decisamente interessanti, magari con un nuovo gameplay trailer. Non ci resta dunque che attendere qualche mese, continuando a seguire Yoshida nella speranza che si lasci sfuggire altri dettagli sul prossimo Final Fantasy 16.

Fonte:

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...