Flight Simulator: i luoghi più belli da visitare secondo la redazione

Flight Simulator: i luoghi più belli da visitare secondo la redazione

Voglia di un viaggio, ma non sapete dove? Nessun problema, perché il chiacchierato e apprezzato Flight Simulator è qui per tutti voi

  • Home
  • Games
  • Analisi
  • Flight Simulator: i luoghi più belli da visitare secondo la redazione

Se come me avete passato l’infanzia a sognare di visitare posti esotici sull’atlante geografico, sul mappamondo o su documentari, avrete sicuramente recuperato Flight Simulator, il videogioco Microsoft top della categoria che vi permette di visitare tutti i luoghi della vostra fantasia. Virtualmente, il globo è a vostra disposizione in ogni sua più piccola caratteristica, un elemento distintivo che come facilmente immaginabile ha saputo suscitare la curiosità e l’interesse di una ricca fetta di pubblico. D’altro canto, con una scelta così ampia di posti da visitare, è chiaro che possa risultare difficile capire quali posti meritino di essere raggiunti per primi. Questa lista vuole provare a suggerirvi alcune destinazioni decisamente immancabili. Siete pronti? Allacciate le cinture che si parte!

Grand Canyon (USA)

Flight SimulatorPartiamo con la nostra lista a tema Flight Simulator con quelle che è indubbiamente un classico tra i più scontati, ovvero la più famosa meraviglia naturale degli Stati Uniti d’America, l’immensa gola dell’Arizona resa celebre dai maestri del cinema dei cowboy e del western. Per arrivarci selezionate l’aeroporto di Sedona (KSEZ) e poi dirigetevi a Nord.

Isole Lofoten (Norvegia)

Lofoten Islands Tour from Svolvær - Book Online at Civitatis.com

Le Isole Lofoten sono un meraviglioso arcipelago che si estende tra le contee di Nordland e Troms a nord-ovest, un posto fatato ideale per gli amanti dei panorami nordici e dei tramonti da sogno. Il modo migliore per arrivarci è seguire la costa occidentale norvegese.

Aogashima (Giappone)

Tokyo's Secret Island Paradise | AOGASHIMA ☆ ONLY in JAPAN - YouTube

Tradotto letteralmente “l’isola blu”, questa piccola isola al largo del Mare delle Filippine è spesso considerata il gioiello dell’arcipelago giapponese di Izu. Con la forma di un cratere coperto da fitta boscaglia, questa curiosità geografica è una meraviglia vista dall’alto. Il metodo più facile per arrivarci è partire da Tokyo e dirigersi verso Sud, ma data la dimensione ridotta dell’isola è facile mancarla.

Hong Kong (Hong Kong)

Hong Kong's Top Six Spots To Enjoy Night Views

Con il periodo difficile che sta vivendo, molti di voi avranno desistito (a malincuore) dal visitare questa celeberrima città, centro nevralgico dell’Asia Orientale e una delle metropoli più popolose e densamente popolate del mondo. La città rimane comunque una meraviglia da osservare anche dall’alto con Flight Simulator, soprattutto durante la notte, con la sua baia e gli enormi grattacieli. Visitarla è piuttosto facile: partendo dall’Hong Kong International Airport (VHHH) spostatevi leggermente verso Est.

Necropoli di Giza (Egitto)

Street View Treks: Egypt – About – Google Maps

Gli amanti delle destinazioni storiche e archeologiche non potranno evitare di visitare la celeberrima Necropoli di Giza, un complesso di antichi monumenti egiziani vecchio almeno di 4000 anni tra cui spiccano l’omonima Piramide e la Sfinge. Situata a poco più di 8 Km dalla città di Giza, il sito è facilmente raggiungibile: partendo dal Cairo International Airport (HECA) della capitale dirigetevi a sud. La Grande Piramide di Giza è segnata sulla mappa.

Monte Fuji (Giappone)

A lenticular cloud above Mount Fuji Timelapse - YouTube

Avete voglia di altre meraviglie nipponiche? Nessun problema. Vi proponiamo il Monte Fuji, il più alto monte del Giappone, protagonista di numerosissime opere d’ arte e leggende del Sol Levante. Questa popolarissima meraviglia naturale si stanzia in tutta la sua grandezza nelle vicinanze della capitale Tokyo. Partite dal Tokyo’s Narita International Airport (RJAA) per raggiungerlo dirigendovi a sud-ovest. Il tramonto è da mozzare il fiato.

Linee di Nazca (Perù)

Nazca Lines - HISTORY

Dalle meraviglie naturali ai misteri archeologici, la prossima destinazione che vi consigliamo è il deserto di Nazca con le sue linee tracciate nella sabbia. Questi geoglifi misteriosi vanno a formare la bellezza di 800 disegni su una superficie di oltre 700 000 metri quadri. Le figure comprendono animali e altre immagini stilizzate di cui è tuttora ignara l’origine e tanto meno lo scopo. Per arrivarci, partite dal Maria Reiche Neuman Airport (SPZA) di Nazca e proseguite verso Ovest. Le Linee sono difficili da mancare.

Jökulsárlón (Islanda)

Have You Ever Wondered, How Iceland Looks Like From Above ...

Uno dei luoghi più belli del pianeta, Jökulsárlón è il più grande e più conosciuto lago di origine  glaciale dell’Islanda. Una delle sue caratteristiche più sorprendenti è la presenza di numerosi iceberg derivanti dal ghiacciaio del Breiðamerkurjökull, un lingua di ghiaccio magnifica vista dall’alto.  Situato tra il Parco nazionale Skaftafell e la città di Höfn, questo profondissimo lago è un po’ più difficile da raggiungere, data l’assenza di aeroporti nelle vicinanze. Il mio consiglio è di seguire la linea della costa sud dell’isola finché non incappate nel ghiacciaio.

Scogliere di Moher (Irlanda)

Cliffs of Moher - Wild Atlantic Way - Ireland Glamping

Le coste dell’Irlanda sono alcune dell più belle e romantiche del mondo. Le più belle sono senza dubbio le Scogliere di Moher (in gaelico Aillte an Mhothair, che significa, sfortunatamente, “scogliere della rovina”), che si ergono suggestive sopra l’Oceano Atlantico. Con un’ altezza che raggiunge i 200 metri e una lunghezza di quasi otto chilometri, questo suggestivo strapiombo offre un panorama mozzafiato dall’alto. Per raggiungerle, dirigetevi in direzione nord-ovest partendo dallo Shannon Airport (EINN) nella Contea di Clare e seguite la costa.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...