Formula E, Race at Home Challenge a sostegno dell'UNICEF

Formula E, Race at Home Challenge a sostegno dell’UNICEF

La ABB Formula E rivela la nuova competizione eSport in collaborazione con l'UNICEF per raccogliere fondi per l'emergenza Coronavirus.

  • Home
  • Motori
  • News
  • Formula E, Race at Home Challenge a sostegno dell’UNICEF

LONDRA, REGNO UNITO (15 aprile 2020) – La Formula E ha lanciato oggi la prima importante iniziativa di raccolta fondi della sua partnership con l’UNICEF: l’ABB Formula E Race at Home Challenge, una competizione eSport di nove settimane in stile “race royale” con tutti i team e piloti del campionato ABB FIA Formula E, nonché una selezione dei migliori giocatori. La competizione raccoglierà fondi per l’UNICEF e aumenterà la consapevolezza dell’appello globale al Coronavirus.

Il mondo dei giochi consentirà a tutta la community di team, produttori, partner, piloti e fan di ABB FIA Formula E di partecipare a gare online in diretta, raccogliendo fondi per l’UNICEF per mantenere i bambini di tutto il mondo sani, sicuri e che continuino a studiare durante crisi del Coronavirus. Le donazioni del concorso saranno indirizzate dall’UNICEF e a progetti di emergenza globali, come quelli che contribuiscono alla fornitura di dispositivi di protezione individuale per gli operatori sanitari e alla creazione di programmi di apprendimento a casa per i bambini che attualmente non vanno a scuola. La gara ABB Formula E Race at Home prevede due griglie separate che corrono in parallelo, una composta da piloti del campionato ABB FIA Formula E e l’altra composta da alcuni dei giocatori e degli influencer più veloci. Il giocatore vincente effettuerà la transizione dal mondo dei giochi alla vita reale su un circuito di Formula E durante un weekend di gara. I conducenti e i giocatori competeranno utilizzando il software di simulazione rFactor 2 in una serie di eventi online, che si svolgeranno in un periodo di nove settimane, stando al sicuro nelle proprie case. Le gare saranno organizzate ogni sabato a partire da un evento pre-stagionale che avrà luogo il 18 aprile. I punti che verranno accumulati durante i fine settimana di gara consecutivi, contribuiranno alla classifica generale e alla formazione della griglia della finale del 13 giugno.

Formula E drivers

Come Funzionerà?

L’ABB Formula E Race at Home Challenge si svolgerà ogni sabato per nove fine settimana consecutivi, a partire da un evento di test pre-stagione del 18 aprile. I punti conquistati nella pre-stagione non saranno calcolati per la classifica finale. Gli altri otto eventi seguiranno il tradizionale sistema di punteggio di Formula E con punti extra per la pole position di Julius Baer e il giro più veloce. Durante la gara finale, il sistema di punteggio sarà doppio. I giocatori dovranno qualificarsi prima di ogni round segnando il loro giro veloce, utilizzando un software di simulazione rFactor 2, che include l’auto di Formula E di ultima generazione, livree aggiornate di tutte le squadre e le piste iconiche. I 18 piloti più veloci, nel corso della finestra di qualificazione impostata, che va dal lunedì al giovedì ogni settimana, passeranno automaticamente all’evento principale e saranno affiancati da una selezione di influencer e volti familiari del mondo degli sport motoristici. Per quanto riguarda i piloti ABB FIA Formula E Championship, gareggeranno anche l’uno contro l’altro in remoto utilizzando lo stesso software, in un simulatore fornito da Playseat®, volante e pedali Fanatec, e gli ultimi PC da gioco, monitor, cuffie e altre periferiche di Asus. Ogni pilota e giocatore sarà sottoposto a pressioni estreme per fornire quando conta con un sistema di qualificazione a giro singolo per determinare l’ordine della griglia. Gli eventi online utilizzeranno un formato Race Royale specifico per i giochi, in cui viene eliminato l’ultimo pilota posto alla fine di ogni giro. Il processo di eliminazione continuerà fino a quando rimarranno solo 10 piloti, lasciando un singolo giro al traguardo per decidere le posizioni dei punti.

Sia i piloti ufficiali che i giocatori porteranno i loro punti al fine settimana successivo, mentre i primi tre piloti sim si qualificheranno automaticamente per il prossimo evento. I fan saranno in grado di guardare due gare dal vivo ogni fine settimana, mentre i piloti e i giocatori del campionato ABB FIA Formula E si schierano separatamente durante un singolo broadcast di 90 minuti. L’ABB Formula E Race at Home Challenge sarà disponibile in tutto il mondo attraverso le piattaforme di social media di Formula E, incluso il canale YouTube ufficiale, la pagina Facebook e il sito di gioco Facebook, il canale Twitch e tramite @FIAFormulaE su Twitter. La Formula E trasmetterà anche tutte le gare live su www.FIAFormulaE.com. Squadre, piloti e partner del campionato potranno anche integrare la copertura live sulle proprie piattaforme digitali e social, così come il partner di produzione Motorsport Games su www.motorsportgames.com. Inoltre, dal 25 aprile una selezione di partner di trasmissione internazionali della Formula E offrirà copertura in diretta e momenti salienti su piattaforme sia lineari che digitali. Il commentatore del feed mondiale Jack Nicholls, il reporter pitlane di Formula E Nicki Shields e il tre volte vincitore di Indianapolis 500 Dario Franchitti faranno parte di un team di presentazione, completamente da remoto, aderiranno alle misure di allontanamento sociale dalle proprie case, tenendo informati i fan e commentando l’azione come la vedono.

Per saperne di più sulla partnership UNICEF, visita www.FIAFormulaE.com/UNICEF o fate clic qui per effettuare una donazione all’appello globale Coronavirus. Assicurati di non perderli, e aggiungi gli eventi esports al tuo calendario facendo clic qui.

Segui la Formula E sui canali Facebook, Instagram, Twitter, TikTok e Youtube.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...