fbpx

Games Workshop estende il Lockdown dell’intera azienda

Games Workshop estende il lockdown dell'intera azienda, puntando a riaprire appena possibile le vendite online e la distribuzione.

  • Home
  • Board
  • News
  • Games Workshop estende il Lockdown dell’intera azienda

Games Workshop estende il periodo di Lockdown dell’intera azienda fino a data da destinarsi. Inizialmente previsto per il 14 Aprile, come è possibile leggere dalle pagine di Warhammer-community, la chiusura si protrarrà ancora nel tempo. Per far fronte all’emergenza tuttavia hanno deciso di riaprire il canale di distribuzione il quale servirà solo a soddisfare le richieste online.

Era fine Marzo quando la casa inglese aveva annunciato che, a causa dello scenario globale generato dall’emergenza COVID-19, tutti i siti aziendali dagli uffici ai negozi di tutto il mondo sarebbero stati chiusi almeno fino alla data iniziale del 14 aprile. A partire da quella data la casa inglese ha seguito attentamente la situazione internazionale e l’evoluzione della pandemia, seguendo attentamente le indicazioni dei vari governi in merito ad una possibile condotta da tenere. Purtroppo la situazione sanitaria mondiale non sembra essere ancora in grado di permettere alcuna riapertura, e per questo motivo l’azienda di Nottingham ha presa la decisione di non riaprire neppure dopo il 14 aprile inizialmente annunciato, bensì di aspettare ancora questa volta senza dichiarare alcuna nuova data per la presunta riapertura.


Sebbene questa non sia la notizia che nessuno dei giocatori voglia mai sentire, è innegabile come la salute e la sicurezza di tutti quanti venga prima degli interessi dell’azienda, ed i rischi di conseguenze più gravi (oltre che legali) abbiano richiesto una maggiore attenzione al problema.

La Games Workshop conclude il comunicato dichiarando che un team dedicato sarà subito attivato per preparare tutti gli ordini ricevuti dai canali e-commerce durante queste e le prossime settimane, e permettere la riapertura della filiera di distribuzione appena possibile. I mesi a venire saranno decisamente cruciali per la casa inglese, la quale non solo sarà costretta a recuperare tutto il fatturato perso, ma dovrà anche recuperare il passo con tutte le novità annunciate e non distribuite nei mesi di chiusura.

 

 

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...