fbpx

[Gamescom 2018] Broken Sword 5: The Serpent’s Curse – Provato, il noto punta e clicca si rifà il look su Nintendo Switch

Abbiamo provato in anteprima il capolavoro creato da Charles Cecil.
  • Games
  • Anteprima
  • Provato
  • [Gamescom 2018] Broken Sword 5: The Serpent’s Curse – Provato, il noto punta e clicca si rifà il look su Nintendo Switch

Durante lo svolgimento della Gamescom 2018 di Colonia abbiamo avuto modo di provare in anteprima una delle opere più riuscite del mondo delle avventure grafiche, Broken Sword 5: The Serpent’s Curse. Nel corso della nostra visita abbiamo incontrato e chiacchierato con il fondatore di Revolution Software, Charles Cecil: quest’ultimo è amante e appassionato del franchise praticamente da sempre e ci ha raccontato di come l’amore verso questo titolo abbia inciso molto anche nella sua vita privata. Dopo averci intrattenuto con qualche aneddoto riguardante la serie, Charles Cecil ci spiazza svelandoci che il 6° capitolo della serie targato Revolution Software è già in sviluppo: il titolo è ancora nelle fasi iniziali e al momento gli sviluppatori sono duramente al lavoro sulla storia che affronteremo nel prossimo capitolo della serie. Inoltre ci ha rivelato che, con molta probabilità, la prossima ambientazione del gioco sarà proprio la Germania, paese particolarmente amato e apprezzato dalla software house.Broken Sword 5: The Serpent's Curse

Dopo la lunga chiacchierata, ci ha fornito alcune Nintendo Switch per provare e giudicare il lavoro fatto con il porting di Broken Sword 5: The Serpent’s Curse: il titolo in modalità portatile ha il suo fascino e sarete rapiti a primo impatto dall’ottimo lavoro svolto. Nella demo mostrataci il nostro obiettivo era quello di raccogliere più informazioni possibili sul delitto avvenuto nel luogo dove eravamo presenti in quel momento: analizzare il corpo, cercare indizi o tracce poco visibili saranno una delle tantissime cose che avremo modo di scoprire in quest’avventura grafica. Sulla console di casa Nintendo avremo la possibilità di comandare il nostro personaggio sia con gli analogici dei joycon, che con il touch screen: purtroppo dobbiamo ammettere che in entrambi i casi le due soluzioni siano risultate scomode poiché, la prima non si adatta alla perfezione con l’idea del “punta e clicca”, mentre la seconda risulta imprecisa e davvero poco calibrata. In alcuni casi ci è capitato di cliccare un’opzione diversa da quella desiderata o è stato davvero complicato cliccare sul giusto oggetto presente all’interno dell’ambientazione.

Broken Sword 5: The Serpent's Curse

Poco prima di concludere la presentazione del titolo su Switch, Charles Cecil ha dichiarato che questa versione conterrà alcune feature esclusive per festeggiare l’uscita sulla console di casa Nintendo. Una delle caratteristiche speciali che vanterà quest’ultima versione sono i video documentari sbloccabili man mano che proseguiremo l’avventura: quest’ultimi sono esattamente 10 e ci illustreranno il “dietro le quinte” del titolo e l’evoluzione dello sviluppo su Nintendo Switch. Nonostante alcuni difetti tecnici, che ci auguriamo risolvano prima dell’uscita ufficiale, siamo entusiasti di aver provato l’ultima fatica di casa Revolution Software e consideriamo il titolo e la serie in generale una pietra miliare del mondo dei punta & clicca! Vi ricordiamo che Broken Sword 5: The Serpent’s Curse sarà rilasciato su Nintendo Switch a partire dal prossimo 21 settembreBroken Sword 5: The Serpent's Curse

Cosa pensate a riguardo? Avete giocato ai capitolo precedenti di questa magnifica saga? Sareste interessati a provare anche i primi quattro episodi su Nintendo Switch? Continuate a seguirci per non perdervi nessuna novità riguardante il mondo dei videogiochi e non solo!

Il nuovo iPad Pro da 12,9 pollici è disponibile a un prezzo scontato su Amazon.

Consigliato anche il kit di RAM da 32GB, ecco il link per acquistarlo a un prezzo stracciato.

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...