fbpx

Gears 5: l’analisi di Digital Foundry anticipa grandi novità su Xbox Series X

L'analisi di Digital Foundry mostra tutti i miglioramenti della versione per Xbox Series X di Gears 5, tra 120fps e molto altro.

  • Home
  • Games
  • News
  • Gears 5: l’analisi di Digital Foundry anticipa grandi novità su Xbox Series X

Con il lancio della console di nuova generazione di casa Microsoft sempre più vicino, Digital Foundry ha deciso di analizzare nuovamente Gears 5, in modo da mostrare in maniera più approfondita le caratteristiche e i numerosi miglioramenti che verranno implementati all’interno del titolo sulla sua versione per Xbox Series X. Attraverso il video pubblicato sul canale ufficiale, Digital Foundry anticipa infatti l’arrivo di un gran numero di funzionalità tecniche, in grado di rendere l’esperienza di gioco ancora più immersiva e fluida di quanto lo era in precedenza. Tra i numerosi miglioramenti dell’update spiccano principalmente il nuovo sistema di illuminazione, la riduzione dei tempi di caricamento e l’applicazione del VRS.

Come già detto in  precedenza, l’update di Gears 5 per Xbox Series X manterrà la risoluzione dinamica, che gli consentirà di raggiungere più o meno i 1728p durante il gioco, e i 2160p completi in situazioni meno pesanti. Allo stesso tempo è interessante notare che il gioco può raggiungere un minimo di 1080p, proprio come succedeva su Xbox One, anche se adesso capita molto raramente rispetto alla console precedente. La modalità multiplayer è decisamente più aggressiva a causa dei suoi obiettivi di prestazioni più elevate, considerando che supporta anche i 120 fps, ma si mantiene comunque solida e stabile, anche se con più difficoltà.

In termini di livelli di dettaglio, la versione PC viene utilizzata come esempio con impostazioni portate a ultra su tutta la linea. Questo significa avere un’illuminazione volumetrica di qualità superiore, ombre migliorate e molto altro ancora. C’è un aumento dei dettagli anche nella nuova versione grazie al livello di dettaglio che viene eliminato e che porta ad un esperienza di gioco più stabile e dall’aspetto solido. Anche il lavoro sugli effetti è aumentato, viene migliorata la qualità dei riflessi dello schermo. Molte di queste superfici mancavano completamente di screen space reflection su Xbox One X, e l’effetto complessivo sembra essere in linea con la versione PC.

Gears 5 attualmente non utilizza l’architettura Xbox Velocity, ma la natura dell’installazione su una SSD implicherebbe una notevole riduzione dei caricamenti, e che dovrebbero richiedere una semplice frazione di tempo, spesso meno di dieci secondi. Gli sviluppatori hanno deciso di implementare alcune nuove funzionalità non precedentemente disponibili su PC. Quello più importante è lo screen-space global illumination, una variazione simile al ray tracing che si occupa dell’illuminazione indiretta. Un’altra affascinante aggiunta è l’implementazione del VRS (Variable Rate Shading), che viene utilizzato per recuperare le prestazioni grazie all’utilizzo dell’intelligenza artificiale, in grado di effettuare un rendering differenziato in base alle necessità e alle disponibilità di un determinato luogo della mappa o un elemento più pesante ed impegnativo. Inoltre, Utilizzando il sistema Dynamic Latency Input, il team è stato in grado di ridurre notevolmente l’imput lag. Questo è davvero interessante, in quanto si traduce in un’esperienza di gioco notevolmente più reattiva e fluida.

Disponibile il PlayStation Plus da 1 anno a 43,50 €: cliccate qui per acquistarlo e usate il codice GAMELEGENDSPSP!

Potete anche acquistare una ricarica da 50€ per il PlayStation Store a 38€! Ecco il link per l’acquisto, ricordatevi di utilizzare il codice GAMELEGENDS50.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...