fbpx

Ghost of Tsushima: ecco tutte le novità dello State of Play

Nella giornata di oggi, l'evento State of Play di Sony ci ha fornito molte interessanti novità sull'attesissimo Ghost of Tsushima.

  • Home
  • Games
  • News
  • Ghost of Tsushima: ecco tutte le novità dello State of Play

Nella giornata di oggi, i canali ufficiali di Sony Interactive Entertainment hanno ospitato uno State of Play dedicato a Ghost of Tsushima, titolo di cui trovate al seguente link la nostra anteprima. L’opera targata Sucker Punch è molto attesa da una gran parte della community di giocatori PlayStation 4, e quanto mostrato ha sicuramente chiarito molti dettagli sulle sue potenzialità. Potete trovare il video presentato in copertina all’articolo, ma vediamo ora insieme cosa ci ha rivelato quest’ultimo.

Questa volta, l’approccio ha visto il gameplay in primo piano, e abbiamo quindi potuto assistere a sole scene giocate, che saranno quindi presenti nell’esperienza finale. Il video è iniziato con una lunga cavalcata del protagonista, dove sono stati mostrati degli incontri possibili e degli oggetti ottenibili nel percorso. L’esplorazione è stata messa in primo piano per l’intero evento, e molte delle location esplorabili sono state approfondite in quest’ambito. Non è mancato lo spazio per panorami spettacolari, come radure, cunicoli stretti o addirittura città, prese di mira dai mongoli in alcuni casi e amichevoli in altri. Il comparto grafico è stato messo particolarmente in mostra, e sembra che questo sia in grado di spremere ogni briciolo di potenza fornita da PlayStation 4.


La seconda parte del video ha approfondito maggiormente il personaggio di Jim, attraverso ulteriori dettagli sul sistema di combattimento di Ghost of Tsushima, messo in mostra durante una missione di assalto contro il popolo dei mongoli. Abbiamo potuto notare anche le varie posizioni di attacco, che permettono di infliggere danno maggiore contro determinati nemici. Una nuova sezione di gameplay è stata successivamente esplorata da un Jim che ha seguito la via oscura, diventando a tutti gli effetti l’iconico fantasma di Ghost of Tsushima e applicando delle strategie volte allo stealth e alla distanza. In questo caso sono emersi ulteriori dettagli sulle possibilità di movimento e sugli strumenti utilizzabili con questa disciplina. Parliamo ad esempio dei kunai e del rampino, i primi dei quali sono stati in grado di spaventare i nemici che hanno visto il proprio compagno morire.

L’ultima parte dell’evento ha approfondito l’inventario di gioco, formato ad esempio dalle tecniche di Jim e dall’armatura. Quest’ultima potrà essere personalizzata a livello estetico, ma i vari set offriranno in ogni caso bonus diversi e adatti per specifiche circostanze. Anche il sistema di progressione potrebbe risultare fondamentale per la riuscita del gameplay, e sembra che questo garantisca al giocatore moltissime possibilità di scelta. Le ultime feature mostrate riguardano nel primo caso la Photo Mode, all’apparenza estremamente completa e adatta per catturare e apprezzare i panorami mozzafiato presentati. C’è stato posto anche per la Modalità Cinema, che trasforma l’intero titolo in un film orientato alla cultura giapponese, e per la presentazione del doppiaggio giapponese, il quale potrà essere impostato in-game e verrà ovviamente accompagnato dai sottotitoli.

Abbiamo assistito a moltissimi dettagli, i quali non possono che aumentare l’hype per Ghost of Tsushima. Ricordiamo che l’opera farà il suo debutto su PlayStation 4 il 17 luglio 2020.

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...