Ghost of Tsushima: la modalità multiplayer è ancora una possibilità

Ghost of Tsushima: la modalità multiplayer è ancora una possibilità

Ghost of Tsushima potrebbe presentare in futuro una modalità multi-player secondo Nate Fox, il co-direttore del tam di sviluppo.

  • Home
  • Games
  • News
  • Ghost of Tsushima: la modalità multiplayer è ancora una possibilità

Ghost of Tsushima potrebbe diventare multiplayer in futuro secondo Nate Fox, co-direttore del team di sviluppo. Non è una certezza, ma una grande possibilità, confermata dal fatto che Sucker Punch, sviluppatore del titolo, sarebbe aperto all’idea. Non sono però ancora stati specificati i dettagli su come questa modalità si presenterebbe. La conferma arriva attraverso una rivista rilasciata a Dean Takahashi di VentureBeat in cui si è parlato anche del successo che ha avuto il gioco negli ultimi tempi. Alla domanda sulla possibilità di una modalità multiplayer, Fox ha risposto, prevedibilmente, che l’obiettivo di Sucker Punch con Ghost of Tsushima sarebbe quello di concentrarsi sull’evoluzione di Jin Sakai, il protagonista della modalità a giocatore singolo, ma che il futuro avrebbe potuto riservare sorprese.

Siamo sempre stati molto concentrati nel raccontare la storia della trasformazione di Jin. È naturalmente un’esperienza per giocatore singolo, ma chissà cosa potrebbe riservare il futuro.

Basato su una trama lineare, il gioco non offre molto in termini di rigiocabilità o possibilità di ampliamenti. Un aggiornamento post-lancio ha infatti solamente aggiunto una difficoltà maggiore chiamata modalità letale, ma senza dare niente di nuovo e particolare all’esperienza. Il multiplayer, invece, donerebbe la longevità che è sempre mancata al titolo, che vi si presterebbe con semplicità. Jim, infatti, potrebbe combattere più avversari con gli alleati. Sucker Punch ha la possibilità di implementare il gioco con un DLC, oppure creare un sequel pensato in partenza con questa opportunità. C’è da chiedersi se questa modalità sarebbe davvero una possibilità di miglioramento per il gioco. Non è detto, infatti, che un’avventura pensata in single-player debba per forza migliorare in questo modo. Il rischio sarebbe quello di snaturarla creando qualcosa di superfluo. Tuttavia, per alcuni appassionati, se eseguito correttamente, il multiplayer sarebbe sempre una boccata d’aria fresca, quindi non resta che attendere notizie definitive ed eventualmente provare tutte le novità.

 

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...