Ghostwire: Tokyo perde la sua director Ikumi Nakamura

Ghostwire: Tokyo perde la sua director Ikumi Nakamura

La brillante e stramba director Ikumi Nakamura, in forza a Tango Gameworks per la realizzazione di Ghostwire: Tokyo ha deciso di lasciare la

  • Home
  • Games
  • News
  • Ghostwire: Tokyo perde la sua director Ikumi Nakamura

“Dopo nove anni come creative director e art director presso Tango Gameworks e Zenimaz, quell’esperienza è terminata. Ho imparato molto dai talenti con cui ho lavorato e che rispetto.” Queste le parole di addio della director sul suo profilo Twitter.

La ormai famosa director Ikumi Nakamura, divenuta virale sul web per il suo entusiasmante modo di fare che si è visto nel corso dell’E3 per la presentazione di Ghostwire: Tokyo, il nuovo titolo di Tango Gameworks, ha deciso di lasciare la compagnia.

La software house, infatti, dovrà fare a meno di lei. I motivi ancora non si sanno, ne tanto meno se ci sono delle ragioni importanti o se più semplicemente desiderava una ventata d’aria nuova. Quel che è certo è che il titolo perde un pezzo importante del team di sviluppo, tanto che viene da chiedersi se questa sua scelta non avrà ripercussioni sul procedere del gioco.

Ikumi infatti, al momento, era sia l’autrice della storia che dello dello scenario e dei personaggi di GhostWire: Tokyo, nonché di numerose concept art. Ella vede il suo esordio dapprima come environment artist per Okami in Capcom, poi come concept artist di Bayonetta in Platinum Games e infine è entrata a far parte di Tango Gameworks dove ha avuto un ruolo importante anche nella realizzazione dei due capitoli di The Evil Within.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...