fbpx

Giochi in arrivo, tra novità e ritorni

Come da tradizione nelle prime settimane di giugno si è nuovamente svolto E3 Expo, dopo la pausa del 2020.

Come da tradizione nelle prime settimane di giugno si è nuovamente svolto E3 Expo, dopo la pausa del 2020. Si è tenuto in una veste aggiornata, interamente digitale, rinunciando quindi alle modalità fieristiche che sono da anni uno dei tratti distintivi dell’evento. Ma i mesi che precedono l’entrata a pieno regime dell’estate non sono mai stati appannaggio esclusivo della rassegna organizzata annualmente a Los Angeles: le maggiori software house tendono a concentrare in questo periodo annunci di varia natura, rivelando in maniera più o meno chiara ciò che i videogiocatori si possono da loro attendere nel prossimo futuro. Per l’anno in corso si è mantenuta la tradizione, seppur in forma molto più digitalizzata come scelto di fare per E3 2021. Negli scorsi mesi si sono quindi succeduti una serie di annunci che fra reveal, gameplay, versioni next gen e trailer, sono stati in grado di dare un’idea di massima circa l’immediato futuro del panorama videoludico; ovviamente, alcuni titoli hanno catturato più di altri le attenzioni.

È il caso del panel congiunto tenuto da Xbox e Bethesda che, fra i vari annunci, ha rivelato il prossimo capitolo della sua serie di corse automobilistiche: Forza Horizon 5. Il gioco, un simulatore di guida dall’approccio open world, è uno dei titoli più apprezzati del genere, e lo dimostra l’entusiasmo con il quale è stato accolto l’annuncio del nuovo capitolo a tre anni di distanza dal precedente. Visto il numero di appassionati non c’è dubbio che l’uscita, prevista per il prossimo 9 novembre, sarà un appuntamento segnato su molte agende. Altro titolo presentato, o per meglio dire definitivamente annunciato con data di uscita, è stato Age of Empires IV. Gli appassionati della serie icona del genere strategico in tempo reale aspettavano un nuovo capitolo dal remoto 2007, e le vicende che hanno funestato la casa di sviluppo ne hanno più volte rimandato i lavori. Se, dopo anni di voci di corridoio, nel recente pasErrore. Riferimento a collegamento ipertestuale non valido.sato si sono avute le prime conferme corredate da filmati di gameplay pur ancora in lavorazione, è stato nel corso dell’evento che si è avuta finalmente certezza circa la data di uscita, prevista per il prossimo 28 ottobre. Come per Forza Horizon, anche Age of Empires consentirà l’accesso al day one per i possessori di abbonamento Game Pass, rendendo ancora una volta evidente la centralità della formula per il futuro.


Sempre per fine anno, per la precisione per l’11 novembre, è poi fissato l’ultimo upgrade di GTA V, uscito per la prima volta nell’ormai lontano 2013 per PS3 e Xbox 360, ossia le console di due generazioni fa. La longevità del titolo risiede nella sua componente online, che continua a generare introiti più che sostanziosi: gli ultimi aggiornamenti hanno portato alcune tra le location e attività più apprezzate dai fan, come il resort Paradise con i più classici giochi da casinò, o l’isola di Cayo Perico con il nuovo heist, tutti accolti con grande entusiasmo dai giocatori. Dopo l’upgrade per PS4 e Xbox One, avvenuto a un anno dal lancio, è dunque in arrivo il secondo salto generazionale, contribuendo ulteriormente a distinguere il titolo Rockstar da qualsiasi precedente.

Altro titolo a del quale a lungo si è parlato è Elden Ring, l’attesissimo lavoro frutto della collaborazione fra Hidetaka Miyazaki e George R. R. Martin, uomini simbolo rispettivamente di Dark Souls e de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco. Del gioco si conoscevano già da anni le ambientazioni fantasy e le meccaniche tipiche delle serie di From Software, ma gli sviluppatori sono sempre stati molto abbottonati. Quindi, quando negli scorsi giorni sono state finalmente rivelate le prime immagini di gameplay, la reazione degli appassionati non si è fatta attendere, dal momento che è stato annunciato che l’uscita del gioco è prevista per il 21 gennaio 2022.

Infine, a fine maggio si è tenuto anche lo show di Ubisoft, durante il quale è stato mostrato un lungo video di presentazione relativo a Far Cry 6. Sul gioco era ormai rimasto molto poco di misterioso: il lancio è stato fin da subito annunciato per il 2021, ed è infatti atteso per il prossimo 7 ottobre, mentre fin dalle prime voci era emerso che l’antagonista sarebbe stato interpretato da Giancarlo Esposito, in continuità con la tradizione di nemici affascinanti dei titoli. La presentazione delle scorse settimane, tuttavia, ha avuto il merito di accendere molto entusiasmo attorno all’ultimo capitolo della serie, attraverso una serie di anticipazioni del gameplay che si inquadrano nel pieno dello stile dell’open world: non è difficile prevedere che l’ultimo capitolo farà la sua comparsa in numerose librerie digitali.

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...