fbpx

God of War: le migliori boss fight della saga

Riscopriamo le battaglie più epiche del fantasma di Sparta in attesa del prossimo capitolo!

Ormai siamo agli sgoccioli, il nuovo God of War sta finalmente per uscire. L’avventura che vedrà come protagonisti Kratos e Atreus si prepara ad arrivare in esclusiva PlayStation 4 e, per ingannare l’attesa, noi della redazione vi riproponiamo l’hands-on del gioco dell’evento stampa svolto a Milano le scorse settimane. La storia passata dell’opera multimediale è ricca di violenza e fatti cruenti, e per questo motivo abbiamo ritenuto opportuno fare un viaggio nel passato. In questo speciale vi andremo a raccontare quali sono le boss fight più spettacolari all’interno della saga. Mettetevi comodi e gustatevi la classifica.

Il Colosso di Rodi – God of War II

Il secondo capitolo di God of War è universalmente riconosciuto come il picco più alto della passata trilogia. La prima boss fight, ovvero quella contro il Colosso di Rodi, è sicuramente una delle più coinvolgenti presenti nel gioco. All’epoca della PlayStation 2 affrontare nemici così mastodontici era davvero un bel colpo d’occhio, se andiamo poi ad analizzare il contesto in cui avviene questo scontro non possiamo far altro che rimanere a bocca aperta.

Ares – God of War

Lo scontro finale contro Ares è stato uno dei più desiderati dai fan, e le aspettative sono state sicuramente ripagate. Indipendentemente dalla battaglia in se per sé, la sconfitta del Dio della guerra ha comportato un cambio di ruolo con Kratos e, almeno in apparenza, la fine delle sofferenze di quest’ultimo. In conflitto aveva messo il protagonista di fronte ai suoi demoni del passato, aumentando così il pathos di questa lotta memorabile.

Il Centimane – God of War Ascension

La prima vera boss fight di God of War Ascension non poteva essere meno elettrizzante delle altre. Nonostante lo spin-off dedicato a Kratos non abbia fatto breccia nel cuore degli appassionati, l’opera generale restava più che valida e divertente, in perfetto stile della saga. Oltre ad un boss gigantesco, lo scontro proponeva interessanti cambi di prospettiva e continui colpi di scena.

Ercole – God of War III

La battaglia contro Ercole è sicuramente molto simbolica all’interno del gioco: non solo rappresenta due “fratelli” che si scontrano, ma sta a significare anche il passaggio di consegne, dimostrato anche dall’ottenimento dei guantoni di Ercole a fine scontro, tra il vecchio campione dell’Olimpo e quello nuovo, anche se Kratos non ha la minima intenzione di obbedire al potere di Zeus.  

Zeus – God of War III

Siamo giunti finalmente alla battaglia tanto attesa da tutti, quella contro Zeus. Lo scontro padre-figlio si svolge in diverse location: si passa dalla cima del monte Olimpo, alla stanza di Zeus, fino ad arrivare all’interno di Gaia e via discorrendo. Lo scontro sarà lungo e senza esclusione di colpi.

Poseidone – God of War III

L’ennesima battaglia di apertura della saga si dimostra anche all’altezza delle aspettative. La morte del Dio dei mari passa attraverso la protezione di Gaia. Kratos ha l’arduo compito di proteggere l’avanzata dei titani, escamotage perfetto da far coincidere con l’omicidio di qualche divinità presa a caso. Sfortunatamente per lui, Poseidone è il primo a mettere i bastoni fra le ruote al Fantasma di Sparta. Brutta scelta e pessimo tempismo, complimenti per l’impegno però.

Le sorelle del Destino – God of War II

Anche questa boss fight si aggancia ad aventi scorsi: in questo caso le Parche tentano di cambiare il passato, distruggendo la spada con cui Kratos uccise Ares. Sfortunatamente per loro il Fantasma di Sparta la pensa diversamente, e il vantaggio numerico resta solo un fatto relativo se paragonato alla furia del protagonista.

Ade – God of War III

La battaglia con il Dio della morte non poteva essere esente da questa classifica. Ade è stato sicuramente un osso duro, ma anche lui è dovuto crollare sotto i colpi di Kratos. Uccidere un dio è sicuramente una bella soddisfazione, farlo dopo averlo tagliato pezzo dopo pezzo è un’emozione indescrivibile.

Hydra – God of War

Concludiamo questa speciale classifica con il primo vero scontro all’interno della saga. La battaglia con l’Hydra fece capire subito ai fan che God of War non era come tutti gli altri giochi presenti sul mercato. La violenza dello scontro e la scena dopo la sua conclusione, era il chiaro segnale che con Kratos non si scherza.

Siamo arrivati alla fine di questo speciale, se avete in mente altre boss fight che non sono state inserite nell’articolo fatecelo sapere con un commento. Noi della redazione vi ricordiamo che il nuovo God of War è in uscita il 22 aprile, preparatevi dunque ad affrontare questo nuovo viaggio. Restate connessi con noi per non perdervi nessuna novità.

Lo smartphone OPPO Reno4 Pro è disponibile a un prezzo scontato su Amazon.

Consigliata anche la tastiera per Microsoft Surface, ecco il link per acquistarla a un ottimo prezzo.

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...