fbpx

Gotham Awards 2021: ecco tutti i vincitori, Nomadland ancora premiato

La più incerta stagione dei premi cinematografici dal secondo dopoguerra si è finalmente aperta coi Gotham Awards 2021. Ecco i premiati!

  • Home
  • Movie
  • News
  • Gotham Awards 2021: ecco tutti i vincitori, Nomadland ancora premiato

Sono stati annunciati oggi i vincitori dei Gotham Awards 2021, i premi che danno tradizionalmente inizio alla award season cinematografica, con la 30esima edizione organizzata in un ibrido tra virtuale e in presenza. Nomadland di Chloé Zhao, il film finora più premiato di questa stagione e già Leone d’Oro all’ultima edizione del Festival di Venezia, prosegue la sua corsa verso gli Oscar con altri due premi all’attivo: miglior film e premio del pubblico. First Cow di Kelly Reichardt nonostante le quattro nomination è uscita dalla cerimonia di premiazione a mani vuote. Riz Ahmed è stato premiato come miglior attore per il film Amazon Sound of Metal mentre Nicole Beharie di Miss Juneteenth ha vinto come miglior attrice. Altri vincitori includono due ex aequo: il primo per la miglior sceneggiatura (“The Forty-Year-Old Version” e “Fourteen”) e il secondo per il miglior documentario (A Thousand Cuts e Time).

A seguire la lista dei candidati e premiati per il cinema.

MIGLIOR FILM

The Assistant, regia di Kitty Green
First Cow, regia di Kelly Reichardt
Mai raramente a volte sempre (Never Rarely Sometimes Always), regia di Eliza Hittman
Nomadland, regia di Chloé Zhao – VINCITORE
Relic, regia di Natalie Erika James

MIGLIOR DOCUMENTARIO

76 Days, regia di Hao Wu, Weixi Chen e Anonymous
City Hall, regia di Frederick Wiseman
Our Time Machine, regia di Yang Sun e S. Leo Chiang
A Thousand Cuts, regia di Ramona S. Diaz – VINCITORE
Time, regia di Garrett Bradley – VINCITORE

MIGLIOR FILM INTERNAZIONALE

Donne ai primi passi (Mignonnes), regia di Maïmouna Doucouré
Martin Eden, regia di Pietro Marcello
La ragazza d’autunno (Dylda), regia di Kantemir Balagov
Identifying Features, regia di Fernanda Valadez – VINCITORE
Wolfwalkers – Il popolo dei lupi (Wolfwalkers), regia di Tomm Moore e Ross Stewart

MIGLIOR ATTORE

Riz Ahmed – Sound of Metal – VINCITORE
Chadwick Boseman – Ma Rainey’s Black Bottom
Jude Law – The Nest
John Magaro – First Cow
Jesse Plemons – Sto pensando di finirla qui (I’m Thinking of Ending Things)

MIGLIOR ATTRICE

Nicole Beharie – Miss Juneteenth – VINCITORE
Jessie Buckley – Sto pensando di finirla qui (I’m Thinking of Ending Things)
Carrie Coon – The Nest
Frances McDormand – Nomadland
Yoon Yeo-jeong – Minari

PREMIO BINGHAM RAY AL MIGLIOR REGISTA RIVELAZIONE

Radha Blank – The Forty-Year-Old Version
Channing Godfrey Peoples – Miss Juneteenth
Carlo Mirabella-Davis – Swallow
Andrew Patterson – L’immensità della notte (The Vast of Night) – VINCITORE
Alex Thompson – Saint Frances

MIGLIOR INTERPRETE RIVELAZIONE

Jasmine Batchelor – The Surrogate
Kingsley Ben-Adir – One Night in Miami… – VINCITORE
Sidney Flanigan – Mai raramente a volte sempre (Never Rarely Sometimes Always)
Orion Lee – First Cow
Kelly O’Sullivan – Saint Frances

MIGLIOR SCENEGGIATURA

Radha Blank – The Forty-Year-Old Version – VINCITORE
Dan Sallitt – Fourteen – VINCITORE

Mike Makowsky – Bad Education
Andrew Patterson e Craig W. Sander – L’immensità della notte (The Vast of Night)
Jonathan Raymond e Kelly Reichardt – First Cow

TRIBUTO ALLA CARRIERA

Chadwick Boseman
Viola Davis
Steve McQueen
Ryan Murphy

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

 

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...