fbpx

GreedFall: il gioco punta a colmare il vuoto lasciato da BioWare

GreedFall, action-gdr prossimo all'uscita sviluppato da Spiders Studios, punta a colmare il vuoto lasciato da BioWare dopo i recenti flop.

  • Home
  • Games
  • News
  • GreedFall: il gioco punta a colmare il vuoto lasciato da BioWare

GreedFall, l’ultimo titolo in fase di sviluppo presso Spiders Studios, è stato oggetto di nuove e interessanti informazioni riguardo la longevità, le novità di gameplay e la presenza di numerosi finali all’interno del gioco. Inoltre, i vertici dello studio hanno affermato che il loro lavoro punta a colmare quel vuoto lasciato da BioWare dopo i numerosi passi falsi degli ultimi anni nel campo degli action-rpg.

In una recente intervista tra l’amministratore delegato degli studi Jehanno Rousseau ed Escapist Magazine, il titolo GreedFall è stato paragonato con i passati lavori di BioWare, rivelando come alcuni elementi, ad esempio la longevità, sarà simile a quella dei maggiori lavori della casa canadese;

“Dai test che abbiamo condotto, siamo riusciti ad arrivare ai titoli di coda della campagna principale giocando all’incirca per 40 ore, senza però completare tutte le missioni secondarie. Penso che molto dipenda da quanto tempo si investe nel sistema di crafting, nell’esplorazione del mondo di gioco e nelle attività secondarie, che sono davvero molte. Se vorrete occuparvi solo delle missioni principali, forse vi occorreranno 30 ore per giungere alla fine”.

Novità interessanti giungono anche sul fronte del gameplay, dove il CEO degli studi ha affermato che ogni elemento di gioco del sistema di combattimento e della progressione ruolistica contribuirà ad ampliare e arricchire l’esperienza videoludica:

“Voglio davvero che i giocatori facciano delle scelte naturali e convincenti per il proprio personaggio. Il nostro è davvero un gioco di ruolo, con ampia libertà d’azione e di movimento che si rifletterà nei finali multipli. Alcuni di questi finali, ad esempio, possono mostrare un percorso giudicato come ‘cattivo’ da alcune persone o ‘buono’ da altre, e io sono d’accordo. Vogliamo che questi finali multipli non siano solo il frutto delle scelte imposte dal sistema morale del gioco”.

Ricordiamo l’uscita del titolo che è prevista per il 10 settembre su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...