GTA Online riduce i caricamenti grazie a un modder, Rockstar lo ringrazia

GTA Online riduce i caricamenti grazie a un modder, Rockstar lo ringrazia

Un modder è riuscito a risolvere i problemi di caricamento di GTA Online, e Rockstar ha deciso di ricompensarlo ufficializzando il suo fix.

  • Home
  • Games
  • News
  • GTA Online riduce i caricamenti grazie a un modder, Rockstar lo ringrazia
  BREAKING
Call of Duty continuerà a uscire su PlayStation? Phil Spencer fa chiarezza
Life is Strange: Remastered Collection rinviato per Nintendo Switch
PlayStation: Wrap-Up, come vedere le statistiche del 2021
Ghostwire Tokyo: il PlayStation Store avrebbe svelato la data d’uscita
FIFA 22: rivelato il Team of the Year
Phil Spencer svela le IP a cui è interessato dopo l’acquisizione di Acrtivision Blizzard
Pokémon GO: scoperto un glitch degli scambi, Niantic prende provvedimenti
Future Games Show: rivelata la data ufficiale dello showcase
WWE 2K22 ritorna con Rey Misterio in copertina, trailer e data d’uscita
God of War per PC gira già su Steam Deck, arriva il primo screen
Activision Blizzard: parla Sony, fra accordi ed esclusive Xbox
Nintendo Switch: cosa cambia con l’aggiornamento 1.3.2.1
GTA Remastered Trilogy, il CEO di Take-Two minimizza i problemi tecnici
Pokémon diventa un FPS, fan realizzano un gioco brutale
The Wolf Among Us 2: prime foto, ecco come Telltale si è ripresa dal crollo
Fortnite: leak avrebbe rivelato le skin di Hawkeye
FIFA 22: cosa cambia l’aggiornamento 1.16 su FUT e sul gameplay
Activision Blizzard: il CEO pensò di acquistare dei siti di notizie videoludiche
Dying Light 2 rinviato su Nintendo Switch, è ufficiale
Horizon Forbidden West: nuovo trailer e dettagli sulla storia
Next
Prev

Mentre i tempi di caricamento di Grand Theft Auto V richiedono ai giocatori di attendere veramente pochi istanti, lo stesso non si poteva certo dire per quelli di GTA Online. O, almeno, così era fino ad oggi. Un modder ha infatti scoperto un modo per ridurre i tempi di caricamento del 70% per il gioco online, e sembra che Rockstar Games se ne sia accorta: per fortuna, questa volta l’azienda non ha deciso di chiudere la mod in questione, come spesso accade in queste situazioni. Al contrario, Rockstar ha deciso di ricompensare il modder, e di rendere quindi ufficiale il suo fix a partire dai prossimi aggiornamenti. Queste le parole della software house:

Dopo un’indagine approfondita, possiamo confermare che l’utente t0st ha, in effetti, rivelato un aspetto del codice di gioco relativo ai tempi di caricamento per la versione PC di GTA Online, che potrebbe essere sicuramente migliorato. Come risultato di queste indagini, abbiamo apportato alcune modifiche che verranno implementate in un prossimo aggiornamento del titolo.

L’autore del fix è l’utente Github tostercx, che a inizio marzo aveva parlato di una riduzione dei tempi di caricamento di GTA Online fino al 70%, utilizzando il suo sistema. Aveva anche rilasciato pubblicamente alcuni file, specificando che non erano supportati da Rockstar e che avevano il solo scopo di dimostrare che quanto affermava era vero. In termini più elementari, t0st ha riferito che c’è un “collo di bottiglia” della CPU che rallenta GTA Online quando iniziano i caricamenti, e proprio per questo motivo il gioco impiega moltissimo tempo a leggere informazioni ridondanti da un file JSON che, secondo l’utente, non avrebbe molte ragioni per esistere. Il suo fix dovrebbe quindi ridurre i tempi di caricamento in maniera rilevante, almeno per la versione PC. Rockstar non ha chiarito quando il fix sarà disponibile, né ha confermato se la riduzione effettiva dei tempi di caricamento sarà del 70%. Tuttavia, la sotware house ha voluto ringraziare tostercx per la scoperta, ricompensandolo, secondo le parole del modder, con diecimila dollari.

Fonte:

Game Legends Stories

Trending
ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...