fbpx

GTA VI: Una valanga di rumor per il nuovo capitolo targato Rockstar

Grand Theft Auto VI ancora non è stato annunciato, ma i rumor che attanagliano la rete continua a crescere e non sembra vogliano fermarsi.

  • Home
  • Games
  • News
  • GTA VI: Una valanga di rumor per il nuovo capitolo targato Rockstar

Nel corso di questa giornata sono trapelati online tantissimi rumor, alcuni noti che ricalcano quanto già si è diffuso in rete e altri che invece sanno di novità per la serie. Grand Theft Auto è il titolo che tutti, o quasi, aspettano impazientemente e che Rockstar Games, tutte le volte, decide di mostrare esclusivamente a tempo debito. Come a dire: “il gioco è pronto quando è pronto”.

Anche questa volta, a distanza di quasi 6 anni dal capitolo precedente che ha sbaragliato ogni tipo di record, la software house non si è degnata di far avere alcuna notizia ufficiale in merito al nuovo titolo. Quanto stiamo per dirvi va quindi preso con le pinze, almeno fino a quando Rockstar deciderà di ufficializzare il gioco e tutte le relative novità.


Tutto parte da un leak su Reddit, dove viene specificato che lo sviluppo del gioco è iniziato addirittura dal 2012, ma che ha visto partire la produzione vera e propria a metà 2015. Il nome in codice Project Americas fa inoltre pensare che il titolo verrà sviluppato da più di una software house vista la maestosità che il gioco proporrà. L’ambientazione parrebbe essere a cavallo tra gli anni ’70 e ’80, ambientato a Vice City e con una nuova location ispirata a Rio de Janeiro, con l’aggiunta di missioni lineari ambientate a Liberty City. Ulteriori rumor vedrebbero Cuba come location. Il gameplay non sarà realistico come in Red Dead Redemption 2 e conterà un solo protagonista di sesso maschile che dovrebbe essere un narcotrafficante di nome Ricardo. Si parla inoltre anche di una prigione che svolgerà un ruolo chiave all’interno della storia stessa.

Altra novità notevole è la divisione della storia in capitoli come in RDR 2 e il clima, che sembra giochi un ruolo interessante, come per esempio la trasformazione degli edifici nel corso del tempo o anche i veicoli “classici” che diventeranno più costosi col passare delle stagioni. Si potrà inoltre portare un numero limitato di armi che verrà tenuto all’interno del cofano.

Unica pecca di questo capitolo che sembra già promettere faville sotto ogni punto di vista sarà (per alcuni e non per tutti) l’uscita solo su console next-gen quali PlayStation 5 e Xbox Scarlett. Caratteristica che sicuramente gioverà in termini tecnici ma che obbligherà l’utente all’acquisto di una delle nuove console.

GTA 6 promette molta carne al fuoco che speriamo tutti venga servita al pubblico quanto prima possibile per non rimanere troppo a digiuno. Per il momento, possiamo però consolarci con quello che sembra essere il menù che verrà servito una volta apparecchiata la tavola.

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...