GXT Odyss 881 - Recensione della tastiera semi-meccanica Trust

GXT Odyss 881 – Recensione della tastiera semi-meccanica Trust

Scopriamo tutti i dettagli in questa recensione relativi alala tastiera da gaming semi-meccanica Trust che prende il nome di GXT Odyss 881.

Con prodotti sempre nuovi per quel che riguarda l’ambito del gaming, moltissime compagnie cercano sempre di accontentare fasce di prezzo all’infuori di quella bassa, presentando prodotti all’effettivo con molte potenzialità ma non per tutte le tasche, che infatti possono risultare fin troppo costosi per buona parte dell’utenza. Per fortuna, mentre il settore dei videogiochi – e dei prodotti legati a questi – continua a espandersi, non mancano compagnie che continuano a occupare con i loro articoli anche la fascia medio/bassa dei dispositivi, che a un prezzo minimo soddisfano comunque le esigenze di alcuni utenti, senza ovviamente puntare al massimo e lasciando stare qualche feature superflua qua e là. Fra le aziende in questione è impossibile non nominare Trust, che con le sue serie di prodotti riesce sempre a distinguersi per design e potenzialità sufficienti per moltissimi giocatori. Vogliamo quest’oggi parlarvi della tastiera Trust GXT 881 Odyss, che abbiamo avuto modo di provare a fondo prima di questa recensione.

Budget e completa

Interfacciandosi con il prodotto, ci si rende subito conto di come non si abbia a che fare con un dispositivo top di gamma, ma considerando il prezzo a cui l’articolo viene attualmente venduto, si tratta di un dettaglio normale. Per riuscire a ottenere risultati come questo, compromesso resta la parola d’ordine, e anche se già nell’unboxing si nota che la qualità dei materiali non è sicuramente al top, il dispositivo viene fornito con quanto serve per l’installazione ed è particolarmente completo in ogni dettaglio. Va specificato che – come diversi altri prodotti targati Trust – la GXT 881 Odyss abbraccia l’idea del plug and play, e permette agli utenti di iniziare a sfruttare il prodotto già nel giro di qualche secondo, semplicemente collegando il cavo USB al proprio dispositivo.

GTX Odyss 881

Abbiamo a che fare con un dispositivo pensato che ha un occhio di riguardo per il mondo dei videogiochi, anche se considerando che si tratta di un articolo completo in tutto e per tutto, ovviamente nessuno vieta di non pensare anche ad altre possibilità. Va specificato che il design particolarmente aggressivo potrebbe non adattarsi ad esempio ad ambienti lavorativi, ma nonostante l’assenza di un software è possibile regolare gli RGB semplicemente seguendo il manuale fornito dalla compagnia con varie combinazioni di tasti. Esatto, i LED pronti a cambiare colore con moltissime combinazioni possibili non potevano ovviamente mancare, e c’è da dire che l’effetto finale studiato dalla compagnia risulta anche particolarmente gradevole.

Parlando delle effettive potenzialità del dispositivo, vanno a questo punto evidenziati alcuni specifici compromessi. Anche se nell’ambito dei videogiochi la scelta di una tastiera meccanica potrebbe risultare migliore, in questo caso abbiamo a che fare con una scelta ibrida fra meccanica e a membrana, nota come semi-meccanica, sicuramente un punto di incontro più che soddisfacente, considerando anche che in fase di funzionamento il feeling sa facilmente farsi apprezzare. Non parliamo di tasti con click tattili paragonabili a quelli dei vari Cherry MX, ma in realtà il tutto potrebbe risultare più appropriato per alcuni utenti, e Trust è comunque riuscita anche in questo caso a raggiungere un compromesso più che ottimo.

GTX Odyss 881

Pensata per il gaming

Nel corso delle nostre sessioni di gioco non abbiamo notato alcun problema legato a questa specifica attività, in realtà una delle più pretenziose per quel che riguarda l’hardware, e possiamo quindi confermare che il device presenta sufficiente qualità per risultare ottimo nell’utilizzo, e sicuramente un punto di inizio per la creazione di un setup budget assolutamente appropriato. Nonostante non sia presente un poggiapolsi, la forma del dispositivo permette di non affaticarsi e avere un buon comfort  durante l’utilizzo, e sono presenti anche anche un totale di 10 tasti multimediali inclusi, i quali utilizzati in maniera abitudinale possono davvero cambiare la fruizione dell’esperienza su PC.

Per evitare che nel corso delle sessioni di gioco, specialmente per quel che concerne le più intense, si rischi di perdere alcuni input, la compagnia ha sviluppato una tecnologia di anti-ghosting senza dubbio azzeccata. Premendo fino a un totale di 19 tasti insieme, non si rischia che i quanto inviato non venga registrato e trasmesso sullo schermo. La modalità gaming della Trust GXT Odyss 881 di cui vi parliamo in questa recensione permette invece di disattivare il tasto Windows, per evitare che si finisca per premerlo erroneamente durante il gaming e si rischi di perdere dei match per via della schermata dell’OS di Microsoft.

Game Legends Stories

Recensione
  • GXT Odyss 881
    8.4Voto Finale

    Seppur con dei compromessi, legati principalmente al prezzo particolarmente budget a cui il dispositivo viene venduto, la tastiera GXT Odyss 881 riesce a permettere delle sessioni di gioco su computer ottime, adattandosi anche a diversi ulteriori utilizzi grazie alla sua completezza. È bene specificare che nella fascia medio/bassa questa riesce a offrire un rapporto qualità prezzo davvero notevole, e può anzi risultare maggiormente azzeccata rispetto alle soluzioni meccaniche per alcuni specifici utilizzi.

    Login
    Loading...
    Sign Up

    New membership are not allowed.

    Loading...