Halo Infinite - Anteprima del nuovo capitolo della serie targato 343 Industries

Halo Infinite – Anteprima del nuovo capitolo della serie targato 343 Industries

L’E3 2019 si è concluso ormai da un paio di settimane e, nonostante la conferenza Microsoft non sia stata brillante come tutti si aspettavano, un...

  • Home
  • Games
  • Impressioni
  • Halo Infinite – Anteprima del nuovo capitolo della serie targato 343 Industries
  BREAKING
Activision Blizzard prende provvedimenti, licenziati 40 dipendenti
Hogwarts Legacy: nessun dubbio, arriva la conferma dell’anno d’uscita
Kingdom Hearts: uscita su Switch e 20° anniversario vicini, ecco le date
PlayStation Indies: Shuhei Yoshida sarà l’host del prossimo evento
PlayStation 5 è ora più facile da acquistare in Europa, ma non ancora in Italia
L’E3 2022 si farà online? Jeff Grubb parla della presunta cancellazione
“Xbox Game Pass” di Sony offrirà i giochi dal day one? Parla Phil Spencer
GTA 5: l’update next-gen potrebbe venire nuovamente rinviato
Cyberpunk 2077: la versione next-gen sembra essere vicina
Resident Evil Outrage sarebbe stato cancellato da Capcom
Sony consiglia oltre 20 giochi da tenere d’occhio nel 2022
Castlevania: Konami da record per la prima asta degli NFT
Hogwarts Legacy starebbe per essere rinviato di nuovo
Respawn starebbe lavorando ad un nuovo FPS, ma non a Titanfall 3
Silent Hill: fan realizzano il remake in Unreal Engine 5
Super Mario: in arrivo Odyssey 2 e un nuovo gioco a tema sportivo?
PS5: futura retrocompatibilità con PS3 confermata dal PS Store?
Redfall: il gioco di Arkane potrebbe venire presto rinviato
Starfield sarebbe in sviluppo da oltre 5 anni, spuntano nuove immagini
Morto Paul McLaughlin, artista che lavorò a Fable e Dungeon Keeper
Next
Prev

L’E3 2019 si è concluso ormai da un paio di settimane e, nonostante la conferenza Microsoft non sia stata brillante come tutti si aspettavano, un gioco ha sicuramente catalizzato l’attenzione di tutti i videogiocatori: stiamo parlando di Halo Infinite, opera prodotta dai 343 Industries e inizialmente mostrata durante lo scorso E3. Il trailer presentato durante l’ultima fiera losangelina aveva però qualcosa di diverso dal suo predecessore: infatti questa volta il filmato non era una pura dimostrazione di potenza del motore grafico SlipSpace, bensì una piccola (ma neanche troppo) estrapolazione del filmato iniziale dell’opera, che ovviamente rivedremo in versione migliorata al debutto di Halo Infinite sul mercato. Nonostante questo trailer non ci mostri scene di gameplay, ci dà però la possibilità di scoprire di più su questo titolo e di collocarlo nella vasta timeline dell’intera serie. Nelle righe seguenti andremo quindi ad analizzare tutte le informazioni rivelateci in questo filmato. Mi raccomando, tenetevi forte, si parte!Halo Infinite

Timeline e informazioni nascoste su Halo Infinite

Come annunciato durante l’E3 2019 da Chris Lee, head of studio FPS di 343 Industries, Infinite si collocherà dopo gli avvenimenti di Halo 5: Guardians e pertanto ci sarà un diretto collegamento con le vicende che abbiamo già vissuto in passato. Vale però la pena di ricordare che nonostante verranno introdotti nuovi importanti e interessanti personaggi, il vero protagonista sarà ancora una volta Master Chief.

Analizzando a fondo il trailer è possibile notare che la storia raccontata in Halo Infinite sarà collocata temporalmente dopo circa 3 anni i fatti accaduti in Guardians e almeno 16 mesi dopo quanto visto nel trailer dell’E3 2018. Facendo un po’ di attenzione alle scritte che passano velocemente nel visore di Master Chief, possiamo inoltre accorgerci che la suit è stata creata il 10 febbraio 2559, ma è stata poi modificata da Catherine Halsey, madre del programma degli Spartan, che Master Chief incontra alla fine di Guardians, il 19 settembre 2561. Questo, oltre a confermare che la storia è ambientata circa 3 anni dopo la conclusione di Halo 5, ci lascia intendere che Halsey non sia morta e che con buona probabilità la incontreremo nuovamente in questo nuovo capitolo della serie.Halo Infinite

Come precedentemente detto da Chris Lee, Halo Infinite introdurrà anche nuovi personaggi importanti e uno di questi ci è già stato mostrato nell’ultimo trailer. Si tratta proprio del pilota del Pelican semidistrutto che vaga nello spazio e che trova Master Chief. La software house non ha ancora voluto rivelare nulla su questo comprimario, ma è facilmente intuibile che si tratti di una “pistola di Cechov” in mano agli sviluppatori e che quindi, come tale, svolgerà un ruolo fondamentale all’interno della storia raccontata.

Il reboot spirituale della serie

Come confermato da 343 Industries, Halo Infinite vuole proporsi come reboot spirituale dell’intera serie lasciando così un’ampia porta d’ingresso a tutti quei giocatori che mai si sono approcciati a questo gioco o che negli anni si sono persi alcuni capitoli della saga. L’azienda introdurrà infatti moltissime informazioni sui capitoli precedenti all’interno di questa nuova opera (non ci è ancora chiaro se attraverso delle cutscene o mediante degli espedienti diversi, come per esempio dei data pad) contestualizzando e creando un ampio quadro generale che permetterà a tutti i videogiocatori di godere appieno di Halo Infinite. 343 Industries non vuole infatti limitarsi a creare un sequel, ma vuole produrre un nuovo punto d’inizio, (esattamente come vuole fare Microsoft con Xbox Scarlett) con cui rilanciare nuovamente questo brand. L’intera storia raccontata in questa nuova opera si focalizzerà questa volta sulle emozioni e sull’aspetto umano delle vicende raccontate e la software house utilizzerà i nuovi comprimari, come il pilota visto nel trailer, come mezzo per raggiungere quest’obiettivo. Inoltre, grazie alle potenzialità del nuovo engine SlipSpace verranno introdotte nuove tecnologie e tool che permetteranno al giocatore di immedesimarsi ancora di più all’interno della storia.Halo Infinite

Niente è meglio però di una buona colonna sonora per focalizzare l’attenzione del pubblico e per trasmettergli emozioni. Proprio per questo a supervisionare il comparto audio sarà Joel Yarger, famoso per aver curato le colonne sonore di famosi titoli come God of War, Marvel Spider-Man e Uncharted 4, in collaborazione Sotaro ‘Tajeen’ Tojima, famoso compositore giapponese che ha alle spalle produzioni musicali come quelle presenti in Metal Gear 4 e Halo 4.

Le nostre aspettative

Inutile dire che ci aspettiamo davvero tantissimo da Halo Infinite. 343 Industries ha tutte le carte in regola per produrre un FPS carico di emozioni e immersivo nella storia così come nei combattimenti. La scelta di lanciare diverse beta prima della pubblicazione ufficiale del gioco permetterà infatti alla software house di ascoltare il feedback dei giocatori più esperti, correggendo e migliorando le fasi di combattimento con la possibilità di renderlo completamente appagante. La volontà dell’azienda di includere un pubblico più vasto, non limitandosi solo ai veterani della serie, è sicuramente lodevole e potrebbe rivelarsi una mossa vincente sia per il gioco, sia per la nuova console Microsoft che sarà venduta in bundle con quest’opera. Non ci resta dunque che attendere la fumosa finestra di lancio, prevista per l’autunno 2020, per scoprire se tutte le nostre aspettative verranno appagate.

Game Legends Stories

Trending
ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...