fbpx

Hyrule Warriors: L’era della Calamità segna un record, è il Musou più venduto

Hyrule Warriors: L'era della calamità fa registrare il record di vendite per un titolo in stile Musou: 3,5 milioni di copie in soli due mesi.

  • Home
  • Games
  • News
  • Hyrule Warriors: L’era della Calamità segna un record, è il Musou più venduto

Hyrule Warriors: L’era della Calamità, prequel del fortunatissimo The Legend of Zelda: Breath of the Wild, ha fatto segnare un importante numero di vendite. Per l’esattezza, il gioco sviluppato da Omega Force ha raggiunto quota 3,5 milioni di copie vendute dal giorno del suo lancio, avvenuto il 20 novembre 2020: circa 1,25 milioni al mese. Un risultato clamoroso per un titolo di genere Musou. Certo, l’enorme successo riscontrato da The Legend of Zelda: Breath of the Wild, ritenuto uno dei migliori videogiochi di sempre, ha sicuramente aiutato il prequel a raggiungere un risultato storico per i titoli del suo genere.

Come detto, lo straordinario risultato di vendite fatto registrare dal titolo sviluppato dalla giapponese Omega Force, lo ha reso il videogioco in stile Musou più venduto di tutti i tempi. Un riconoscimento meraviglioso, avvenuto in contemporanea con il 35° anniversario della serie The Legend of Zelda. Di cosa parla, dunque, Hyrule Warriors: L’era della calamità? Sappiamo che le vicende narrate all’interno dell’opera avvengono circa 100 anni prima rispetto a Breath of the Wild, quando il regno di Hyrule è minacciato dalla terribile catastrofe Ganon, che finirà per cambiare i connotati al regno che abbiamo imparato ad apprezzare e ad amare nel titolo uscito nel 2017. Zelda, Link e nuovi personaggi dovranno affrontare un terribile esercito formato da terribili e spietati mostri. Ci riusciranno? Non vi diciamo null’altro, ma se avete voglia di conoscere meglio questo meraviglioso titolo, sappiate che potete leggere la nostra recensione qui.

Al momento, i festeggiamenti, che sarebbero assolutamente meritati, latitano: che Nintendo stia preparando un’enorme sorpresa dedicata a tutti i fan della fortunatissima serie, come un trailer dell’attesissimo sequel di Breath of the Wild? Difficile, ma non impossibile, solo il tempo darà una risposta a questa domanda. Vi ricordiamo che a novembre dello scorso anno, Emily Rogers, una nota insider Nintendo, ha dichiarato che esiste un’ottima possibilità che il seguito del titolo uscito ormai circa quattro anni fa possa arrivare proprio nel 2021.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

 

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...