I dieci personaggi Marvel che vogliamo vedere al cinema dopo Avengers: Infinity War

I dieci personaggi Marvel che vogliamo vedere al cinema dopo Avengers: Infinity War

L’evento dell’anno sta per arrivare. Avengers: Infinity War è il film che punta, senza ombra di dubbio, a sconvolgere il Marvel...

  • Home
  • Movie
  • Speciale
  • I dieci personaggi Marvel che vogliamo vedere al cinema dopo Avengers: Infinity War

L’evento dell’anno sta per arrivare. Avengers: Infinity War è il film che punta, senza ombra di dubbio, a sconvolgere il Marvel Cinematic Universe come lo conosciamo oggi, arrivando a trasformarlo in qualcosa di nuovo, pronto per la fase 4 del progetto iniziato con Iron Man. Come sappiamo, alcuni attori hanno firmato fino ad Avengers 4 (3 maggio 2019), altri invece ancora non parlano del loro futuro. Mentre facciamo i conti con la deadpool supereroistica per eccellenza – che avrà le sue risposte il 25 aprile 2018 – andiamo a vedere quali supereroi o villains mancano ancora all’appello, evidenziando i 10 che più attendiamo adesso.

10. Amadeus Cho

Il piccolo genio Coreo-Americano, capace di identificare le variabili e studiare le possibilità in ogni situazione, è nell’Universo Marvel fumettistico uno degli 8 personaggi più intelligenti al mondo. Oltre alle divertenti gag create durante le sue avventure, è un grande amico di Bruce Banner e soprattutto un’aggiunta interessante alla forza bruta di Hulk. Se ci aggiungiamo che il Marvel Cinematic Universe sta cercando di rinnovare un po’ il cast, Amadeus Cho potrebbe diventare, come nel fumetto, il nuovo Hulk, ben diverso da quello che conosciamo, ma altrettanto interessante. Di certo, il piccolo genio non sarebbe una cattiva aggiunta per un film dedicato esclusivamente all’omone verde.

9. Wonder Man

Simon Williams è un eroe nato dal male: dopo aver ricevuto i poteri dal Barone Zemo (non quello visto in Civil War) ed aver ricevuto l’incarico di uccidere Tony Stark, poco prima di compiere il fattaccio riesce a cambiare idea, fermando il suo creatore. Avendo superforza, volo e capacità di manipolare energia ionica, sarebbe divertente vederlo a schermo, magari in qualche mega-battaglia. D’altronde, se nasceranno in futuro più gruppi di Avengers (come suggeriscono i finali di alcuni degli ultimi film), sarà necessario inserire nuovi personaggi, magari non troppo importanti come quelli presenti ora, ma capaci di tenere schermo in modo coerente.

8. Captain Marvel (Mar-Vell)

Carol Danvers, Captain Marvel, arriverà in Avengers: Infinity War. Eppure sia il costume verde che i poteri sono arrivati a Carol grazie a Mar-Vell, Kree inviato sulla terra per spiare gli umani, ma che poi troverà in loro una nuova famiglia, che inizierà a difendere. Naturalmente, visto l’arrivo di un film su Carol Danvers nel 2019, intitolato appunto Captain Marvel, sicuramente non sarà protagonista di un suo film, ma di certo sarebbe bello vederlo nelle origini della tanto attesa eroina.

7. Spider-Woman (Jessica Drew)

Non fraintendete: l’unica cosa in comune tra lei e Spider-Man sono i ragni. Dopo aver ricevuto un’irradiazione contenente DNA di alcuni ragni mentre era nell’utero della madre, Jessica Drew diventerà prima un’agente HYDRA, poi SHIELD, infine un Avengers. Con poteri superiori all’Uomo Ragno, compresa la possibilità di volare e di sparare energia, si aggiungerebbe al cast di eroi aracnidi (insieme ad un possibile Miles Morales), popolando un mondo che potrebbe sfociare nello Spiderverse.

6. She Hulk

Abbiamo visto Amadeus Cho come possibile nuovo Hulk, ma invece se il gigante verde venisse rimpiazzato dalla cugina Jennifer Walters, aka She Hulk? Magari le origini potrebbero essere cambiate, evitando di dare merito ad una semplice trasfusione (seriamente, altrimenti sarebbe stato più facile nel film con Edward Norton avere un Abominio), ma di certo un’eroina femminile, forte e dallo spiccato umorismo sarebbe un’ottima aggiunta al roster sopravvissuto a Infinity War, soprattutto grazie alla sua vita civile, ovvero quella da avvocato.

5. Kang il Conquistatore

Pochi villain sono definibili tali nell’universo Marvel: spesso la linea che separa il buono dal cattivo è davvero sottile. Eppure di cattivi vecchio stampo ce ne sono: tipi come Dottor Destino (che però rimane ancorato alla FOX) e Kang il Conquistatore. Quest’ultimo sarebbe un eccellente nemico della fase 4, grazie alle sue abilità di viaggio temporale e all’armatura ad alta tecnologia, tale da rendere Iron Man un pezzo di ferraglia. Se ci aggiungiamo che come hobby ha quello di conquistare i pianeti, il piatto è servito.

4. Nova (Richard Rider)

I Guardiani della Galassia hanno mostrato le Nova Corps come una sorta di polizia galattica: eppure i fan del fumetto non possono dimenticarsi l’elmetto Nova, compagno di Richard Rider per anni di pubblicazioni. Anche se ora lo controlla un ragazzino, Sam Alexander, vedere un Nova Corps più fedele all’originale sarebbe di grande impatto, vista soprattutto la guerra galattica in arrivo. D’altronde, o adesso o dopo, il parco personaggi intergalattici dovrà essere ampliato, e avendo bloccai tipi come Galactus e i suoi araldi, rimane davvero poco.

3. Namor

Dopo Aquaman in Justice League, è il momento che anche la Marvel abbia il suo Re d’Atlantide: Namor, aka Submariner. Uno dei primi personaggi con superpoteri della Marvel, è stato in gruppi come i Difensori (non quelli di Netflix, ma quelli che combattevano contro l’Asse e contro i Nazisti) e sembra proprio che un supereroe acquatico, in questo periodo storico, non sia più visto male come 10 anni fa (ogni battuta o riferimento ad Aquaman è puramente casuale). La sua particolarità, oltre al trovarsi con un regno da mantenere e dei poteri da controllare, è quella di non essere stato sempre dalla parte dei buoni, talvolta utilizzando mezzi spiacevoli per raggiungere magari un fine ultimo benigno. Peccato che i diritti siano ancora di Universal, ma Disney e Marvel hanno già mostrato la loro linea di pensiero: se vogliono una cosa, se la prendono (la comprano).

2. Norman Osborn

Grazie ai film di Raimi molti di voi conosceranno Osborn per il malvagio Goblin. Eppure quei film non danno merito ad uno dei villain più profondi di sempre. Se non avete letto i fumetti, vi basti pensare che nella sua storia diventerà anche capo di un gruppo di supercattivi d’eccellenza, e addirittura capo dello SHIELD, vestendo l’armatura di Iron Patriot e formando i Dark Avengers. Ora non vogliamo tale complessità nel MCU, altrimenti la gente scapperebbe a gambe levate, ma di certo vederlo sotto altra veste all’interno dei prossimi film, magari non solo contro l’amichevole ragno di quartiere, sarebbe carino.

1. Moon Knight

Se Aquaman trova Namor come rivale, Batman ha Moon Knight. Forse. Il Cavaliere Bianco (che sceglie questo colore decidendo di mostrarsi ai suoi nemici in quanto “devono avere paura quando lo vedono”), sebbene prima avesse poteri come superforza e resistenza, ora invece utilizza solo le sue abilità da combattimento e le sue armi. Le differenze con Batman sono molteplici, ma tre spiccano su tutte: non ha l’intelligenza di Wayne, non ha i soldi di Wayne, e soffre di personalità multiple. Sarebbe divertente vederlo alle prese con le sue tre personalità, molto differenti tra loro. Forse potrebbe trovare più spazio in qualche serie Netflix, ma è ore che anche al Cinema arrivi un personaggio da combattimento, oltre a Vedova e Hawkeye.

Bonus. Sentry

Ok, perché questo personaggio rientra in quelli bonus? Semplicemente perché nemmeno noi siamo decisi se volerlo vedere o no. Parliamo di un eroe (?) dai poteri immensi, capace di manipolare le particelle subatomiche della materia, di volare, avere forza inumana, invulnerabile. Può anche proiettare campi di energia e fasci di energia, può resuscitare altre persone, ha poteri mentali, è un genio. Ah, sa anche scrivere bene. Tutto questo arriva da un siero del supersoldato speciale, con potenza aumentata migliaia di volte. Insomma, è il Superman della Marvel (i suoi poteri derivano in parte dal Sole), un Dottor Manhattan dalla tutina gialla. Già questo lo renderebbe virtualmente un personaggio imbattibile, rovinando ogni possibile scena all’interno di un film: come spieghereste un Thanos conquistatore quando uno del genere può soffiarlo via dal creato?

Eppure il problema è un altro: essendo la Marvel regina dei “supereroi con superproblemi”, Sentry, aka Robert Reynolds, soffre di gravi disturbi mentali che lo portano spesso a impazzire, ha paura dei suoi poteri, soffre di agorafobia e la sua esistenza crea una falsa personalità di nome Void che, ad ogni atto buono di Sentry, compara un atto malvagio. Ci pensate a portare a schermo una cosa simile? Impossibile. Eppure Sentry sarebbe davvero un bel personaggio da vere in azione dal vivo.

E secondo voi, quali personaggi arriveranno nel prossimo futuro? Quali eroi e quali villain volete vedere? Quali storie lette sugli albi Panini Comics e Marvel sareste interessati a vedere al cinema?

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...