fbpx

Immortals Fenyx Rising: A New God – Recensione, una Nuova Divinità nell’Olimpo

Ecco la recensione di Immortals Fenyx Rising: A New God, primo DLC del season pass dedicato alla nuova IP di Ubisoft Quebec.

  • Home
  • Games
  • Recensione
  • Immortals Fenyx Rising: A New God – Recensione, una Nuova Divinità nell’Olimpo

Abbiamo recentemente provato Immortals Fenyx Rising: A New God, primo DLC dedicato all’ultima opera sviluppata da Ubisoft Quebec. Il titolo principale (di cui se siete interessati al nostro giudizio potete leggere qui la recensione) è stata una gradita sorpresa, per questo motivo attendevamo il primo contenuto aggiuntivo con parecchia ansia. Infatti, appena concluso il gioco, ci siamo chiesti quali altri aspetti della mitologia greca avremmo potuto scoprire. Finalmente ci siamo, e a distanza di poco più di un mese dall’uscita del gioco base siamo tornati nei panni di Fenyx, questa volta non più intento a salvare il mondo ma a trovare il proprio posto nell’Olimpo.

Un breve ripasso

Avevamo lasciato Fenyx dopo la liberazione degli dei e della sconfitta di Tifone. Dopo aver liberato finalmente l’Isola d’Oro ed essersi meritato un posto nel pantheon greco, per il nostro eroe è arrivato il momento di tornare alla sua vera casa. Non sarà così facile, essere un dio è un lavoro duro e non basta aver salvato il mondo. Un dio, infatti, deve saper stupire, avere la forza, svelare i misteri incomprensibili all’uomo e tanto altro. Per affermarsi il protagonista dovrà affrontare delle prove, così da dimostrarsi degno agli occhi delle altre divinità. Sebbene l’incipit narrativo, così come nel gioco principale, non brilli di originalità, il tutto è sembrato in linea e ben eseguito. Rimangono infatti i toni epici degni di un’odissea, quella che in questo caso andrà ad alimentare la leggenda di Fenyx.

Sebbene la narrazione non rappresenti un punto cardine di Immortals Fenyx Rising, è giusto prendere in considerazione come questa sia solo ed esclusivamente di accompagnamento, intrattenendo il giocatore con l’umorismo che abbiamo imparato a conoscere nel titolo principale. Il videogame si discosta dall’esperienza base solo nella sua forma ludica, ma per quanto concerne la trama vi accorgerete ben presto che il prodotto mette in risalto ulteriori aspetti dei personaggi che abbiamo già conosciuto.

Un nuovo gioco

Sebbene nelle meccaniche Immortals Fenyx Rising: A New God sia praticamente identico, ci sono piccole modifiche che vanno a cambiare l’esperienza. Il DLC si discosta dalla parte esplorativa tanto marcata nel gioco base, prediligendo una struttura più legata agli enigmi già visti nel Tartaro. Infatti, il contenuto aggiuntivo, vi metterà prevalentemente davanti a indovinelli, conditi pian piano da combattimenti che donano un cambio di ritmo importante all’esperienza. Ad incentivare la scelta di non voler concentrare tutto sul sistema di combattimento, c’è anche il fatto che le pozioni, tanto fondamentali per arrivare a sconfiggere Tifone, in A New God non ci saranno, piccolo indizio che ci indica da subito che gli scontri non saranno così particolarmente marcati. Quando arriveranno i nemici, non dovrete semplicemente ucciderli, ma si attiveranno sfide specifiche che dovrete completare per andare avanti. Infatti, dato che il vostro compito sarà quello di dimostrarvi meritevoli, gli dei già conosciuti vi manderanno fuori di testa con le loro prove.

Ubisoft, sfruttando alcune intuizioni già avute nel gioco base, è riuscita a differenziare molto bene questi enigmi, raramente infatti vi sembrerà di ripetere la stessa sezione e, come ovvio che sia, le prove di ogni dio avranno le loro peculiarità, con un livello di difficoltà sempre crescente. In alcuni casi vi troverete davvero a sbatterci la testa, ma state tranquilli perché la soluzione è sempre alla vostra portata: le prove vi faranno usare le abilità di Fenyx come mai avete fatto prima d’ora, cosa che siamo sicuri lascerà piacevolmente sorpresi tutti i giocatori. Tuttavia la pesantezza di una struttura ludica fatta prevalentemente ad enigmi alla lunga si fa sentire, portando al distaccamento di chi, invece, ha bisogno di ritmi più serrati e meno ragionati. La cosa positiva però è che il gioco base ha inserito una missione che fa provare l’esperienza del DLC in forma di demo. Questa è già disponibile su tutte le piattaforme in modo gratuito.

In poche parole 

Immortals Fenyx Rising: A New God è sicuramente un’esperienza che in parte si discosta dal gioco base, proponendo qualcosa di diverso e meno stressante in termini di energia. Tuttavia gli indovinelli possono essere pesanti per alcuni giocatori, e i combattimenti non sempre bastano a dare il giusto cambio di ritmo. Tuttavia lo sforzo incredibile nella diversificazione dei puzzle ambientali e del magnifico level design che caratterizza le prove si vede, ed è notevole come Ubisoft Quebec sia riuscita proporre qualcosa di diverso ma contemporaneamente familiare. Inoltre per accedere al contenuto aggiuntivo non bisognerà aver per forza concluso l’avventura base, dato che l’intero pacchetto può essere giocato come stand alone e vi darà fin da subito un Fenyx già potenziato al massimo.

In conclusione in DLC A New God è davvero un prodotto ben impacchettato, che garantirà ai suoi fruitori anche una discreta longevità e qualche ora di divertimento spensierato. La storia di Fenyx continua a stupirci in positivo, siamo estremamente contenti che Ubisoft disponga di questa IP come freccia nella sua faretra, perché siamo sicuri che in futuro avremo modo di averci di nuovo a che fare. Per ora godiamoci questo contenuto aggiuntivo, ma vi anticipiamo che già non vediamo l’ora di scoprire che sorprese riserverà il prossimo DLC.

Disponibile il PlayStation Plus da 1 anno a 43,50 €: cliccate qui per acquistarlo e usate il codice GAMELEGENDSPSP!

Potete anche acquistare una ricarica da 50€ per il PlayStation Store a 38€! Ecco il link per l’acquisto, ricordatevi di utilizzare il codice GAMELEGENDS50.

Dettagli del Gioco

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...