John Cooper Works GP: prime consegne della nuova MINI a marzo 2020

John Cooper Works GP: prime consegne della nuova MINI a marzo 2020

Sale a 225 Kw la potenza della nuova MINI John Cooper Works GP, confermandosi la britannica più potente mai stata concepita dal marchio.

  • Home
  • Motori
  • News
  • John Cooper Works GP: prime consegne della nuova MINI a marzo 2020

La nuova Mini John Cooper Works GP riscrive i parametri di potenza del segmento delle “piccole bombette”. Unica nel suo genere, di aspirazione pistaiola, biposto, è il modello più veloce del marchio britannico che sia mai stato provato su strada. La potenza del propulsore 4 cilindri sovralimentato sale a 225 Kw / 306 Cv e fa scattare la nuova Cooper Works GP da 0 a 100 in soli 5,2 secondi. Un’auto iconica, che strizza l’occhio agli amanti della pista e delle prestazioni, è il modello più veloce concepito finora dal marchio d’oltremanica. La Nuova MINI John Cooper Works GP è stata presentata per la prima volta al pubblico al Los Angeles Auto Show (dal 22 novembre al 1° dicembre 2019) e successivamente prodotta in un’edizione limitata di 3000 unità presso lo stabilimento MINI di Oxford. La consegna agli appassionati di corse in tutto il mondo inizierà nel marzo 2020.

Il punto di forza della MINI John Cooper Works GP è da sempre stata la guidabilità, concetto portato ancora più al limite da quest’ultimo modello. La ripartizione dei pesi tra l’assale anteriore e posteriore di 50:50 dona a questa vettura un comportamento lineare in termini dinamici e nei cambi di direzione anche nei tracciati più impegnativi. La struttura del veicolo è stata ottimizzata in termini di leggerezza, rigidità torsionale ed aerodinamicità, con l’adozione dei copri passaruota svasati in carbonio. Tutto in linea con la tradizione del leggendario designer di Formula 1 John Cooper sin dal debutto della Mini classica 60 anni fa. Come possiamo scordare le vittorie della prima Mini Cooper al British Touring Car Championship, delle tre vittorie complessive nel Rally di Monte Carlo, del campionato monomarca MINI Challenge e dei risultati raggiunti nelle Dakar Rally?

Rispetto ai primi modelli della MINI Cooper S con John Cooper Works GP Kit, correva l’anno 2006, questo modello esclusivo riflette a pieno l’espressione vincente di leggerezza, tecnologia e potenza, portando le prestazioni di questa piccola premium ad un livello più alto. Nel corso dei test drive, parte del processo di sviluppo della serie, il nuovo modello ha completato un giro del Nordschleife a Nürburgring in meno di otto minuti, quasi mezzo minuto più veloce del suo predecessore. Merito del lavoro degli ingegneri che hanno messo a punto un sistema più efficace di sospensioni collegate, più basso di 10mm, ed un differenziale autobloccante meccanico integrato per le ruote motrici anteriori. Il cambio è uno sportivo Steptronic ad 8 rapporti e la velocità massima dichiarata è di 265 km/h (non autolimitata). L’impianto frenante è maggiorato rispetto alla precedente serie assicurando ottime staccate anche quando l’impianto è messo sotto stress termico. Impossibile non notare il grande spoiler a doppia ala posteriore, assicurando un valore maggiore in termini di downforce ottimizzando la soluzione aerodinamica, che ormai è un must sulle vetture John Cooper Works GP. Il consumo dichiarato dalla casa è 7,3 litri ogni 100 km con emissioni di CO2 pari a 167 g/km.

Il prezzo per il mercato italiano partirà da 45.900 euro ed è già possibile ordinare questo modello sul sito dedicato.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...